La Biblioteca Astense aderisce ad Apertura Temporanea

Torna l’iniziativa di autofinanziamento della Biblioteca Astense, attraverso il garantito sostegno dell’Associazione Cre[AT]ive. Questa volta non si tratta più solo di una bancarella del libro usato, ma di un autentico negozio che resterà aperto nei fine settimana di dicembre (venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30), grazie all’aiuto dei volontari dell’associazione L’AltrAAsti. La Biblioteca si rende così partecipe della terza edizione di Apertura Temporanea, l’iniziativa che si propone di riaprire a nuova vita botteghe chiuse da tempo nel cuore del centro storico astigiano. In largo Benedetto Alfieri 1, di fronte a Palazzo Gazzelli, dal 6 al 23 dicembre sarà possibile acquistare libri a prezzi che variano da 1 a 4 euro: libri di ogni genere, soprattutto romanzi, ma anche saggi di economia, politica, sociologia, pedagogia, medicina, religione, storia locale.

Si tratta di libri in buono stato, donati alla Biblioteca da tanti lettori. Essi, nonostante il momento di difficoltà economiche che ha portato alla drastica riduzione degli acquisti, hanno accolto l’invito a sostenere l’ente: dei tantissimi volumi arrivati, molti sono stati inseriti nelle raccolte, molti altri andranno ad alimentare la vendita, i cui proventi saranno riutilizzati per acquistare libri nuovi. Oltre ai libri, saranno disponibili anche le magliette e le borse con il marchio Alto Volume ideato da Giorgio Faletti. Da qui lo slogan dell’iniziativa, riportato anche sui segnalibri realizzati dalle Cre[AT]ive: “Compra un libro usato per te! Aiuterai la Biblioteca ad acquistare libri nuovi per tutti”.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?