Il web fa fronte al caro-libro

usedAbbiamo già ampiamente parlato dei mercatini del libro usato, validi e fondamentali alleati delle famiglie italiane che devono reagire al caro-libro ( qui l’articolo)

Ma siamo pur sempre nel XXI secolo e la tecnologia ci accompagna in ogni momento della vita, per questo non poteva non far fronte a questo problema.
Il web offre un gran numero di siti dove è possibile acquistare, vendere e scambiare libri usati sperando di risparmiare qualche soldo.

Primi tra tutti abbiamo i colossi Amazon e Libraccio che offrono titoli scontati anche del 50%, ma le opportunità non finiscono qui. Esistono infatti piattaforme come Libridea, Subito.it e Bakeka permettono agli utenti di inserire annunci sui libri di seconda mano in vendita.

Ad esempio Libridea ha creato una sezione apposta dedicata esclusivamente agli annunci scolastici divisa per categorie: medie, superiori e università.  In un attimo è possibile mettersi in contatto con con chi ha fatto l’annuncio e procedere all’acquisto.
Un risparmi per chi acquista, un guadagno per chi vende!

Il problema sia dei siti che dei mercatini è che non ci sono mai copie per tutti gli studenti, per cui è una corsa contro il tempo, se fossimo in voi non perderemmo neanche un secondo!

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?