Il mistero dei Cosmati – Roberto Ivaldi

Titolo: Il mistero dei Cosmati
Autore: Ivaldi Roberto
Data di pubbl.: 2002
Casa Editrice: Exòrma editrice
Genere: romanzo giallo storico
Pagine: 260
Prezzo: 15.90 €

“[…]Hanno parlato di voi. Mia cugina era in visita dalla sorella e le due s’intrattenevano a chiacchierare in una sala attigua a quella dei ricevimenti del banchiere. Per caso, e senza esser viste, ascoltarono il Papa riferirsi a uno dei suoi segretari. Sentì dunque una storia strana, quasi inverosimile, di cadaveri e di tesori nascosti e di qualcuno che indagava sulla vicenda. Quando me l’hanno raccontata ho capito che parlavano di voi. Io credo che dobbiate stare in guardia [..] (Pia Strozzi a Braccio del Poggio pag.96).

Braccio da Poggio, grande umanista e segretario del Papa, è appena tornato a Roma dopo un lungo viaggio quando, nel suo studio, irrompe il mastro marmoraro Luc’Antonio de’ Mellini. L’uomo è intenzionato a chiedere i servigi del grande studioso per risolvere un enigma che si tramanda nella sua famiglia da generazioni e che ha causato, più di una volta, morti violente di natura misteriosa. Gli unici indizi che Luc’Antonio può fornire a Braccio sono una piccola tavoletta di alabastro nella quale è raffigurata una figura contenente al suo interno due parole e un misterioso manoscritto dalle pagine tutte incollate. Braccio accetta l’incarico spinto dalla curiosità senza immaginare quanto grande e rischioso possa essere cercare di risolvere quel mistero lungo secoli.

Mi è bastato leggere poche pagine perché la frase “questo sì che è interessante” si affacciasse nella mia testa. Vestire coi panni di un detective un personaggio come Braccio da Poggio e farlo indagare su un mistero così complesso è stata una trovata davvero affascinante quanto riuscita. I dettagli storici che fanno da contorno alla storia principale sono assai accurati e precisi e forniscono al lettore un discreto panorama di quello che era il mondo nel quindicesimo secolo permettendogli una maggiore godibilità della storia.

Un libro sicuramente capace di tenere il lettore col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

 

0

Acquista subito

Gabriele Scandolaro

Mi chiamo Gabriele e sono un lettore. Ho iniziato a leggere quando ero molto piccolo, complice una nonna molto speciale che invece delle classiche favole riempiva le mie giornate raccontandomi i capolavori teatrali di Shakespeare e di Manzoni. Erano talmente avvincenti le sue narrazioni che, appena mi è stato possibile, ho iniziato a leggere per conto mio. Ma terminato il mio primo libro ne ho iniziato subito un altro. Poi un altro. Da allora non riesco più a smettere di leggere. Quando non leggo o studio, lavoro come Educatore e suono il violino.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?