Il bacio d’acciaio – Jeffery Deaver

Titolo: Il bacio d'acciaio
Autore: Deaver Jeffery
Data di pubbl.: 2016
Casa Editrice: Rizzoli editore
Genere: thriller
Traduttore: Maurizio Bartocci
Pagine: 558
Prezzo: 20,00 €

La detective Amelia Sachs è sulle tracce di un indagato: Sosco 40, sospettato di un brutale omicidio, che sta tranquillamente passeggiando per strada quando la Rossa si lancia al suo inseguimento, dritti fino ad un centro commerciale. Ma proprio mentre sta chiedendo rinforzi, accade l’imprevedibile: un uomo cade nella botola delle scale mobili, finendo incastrato e poi ucciso dagli ingranaggi.

Quella che sembra una fatalità si rivela invece un nuovo, incredibile caso: un serial killer che ha deciso di uccidere le sue vittime sfruttando i normali mezzi tecnologici che ci circondano e che ormai usiamo quasi senza pensarci. Qualsiasi cosa potrebbe diventare un’arma: cucine, forni, scaldabagno, microonde e la lista potrebbe allungarsi all’infinito. Questo spingerà Lincoln Rhyme a tornare al suo posto e a condurre le indagini scientifiche, dopo essersi ritirato per dedicarsi all’insegnamento, portandosi dietro una sua studentessa, Juliette Archer, anche lei costretta su una sedia a rotelle. Se questo non bastasse a creare un po’ di attrito tra Amelia e Lincoln, aggiungete anche il ritorno di Nick Carelli, ex fidanzato di Amelia.

La dodicesima avventura di Lincoln e Amanda che Jeffery Deaver ha deciso di regalarci è manna dal cielo per i fan dello scrittore americano: come tutte le altre sue opere, Il bacio d’acciaio è un thriller tutto da scoprire, in cui ogni pagina ci lascia con il fiato sospeso. Il consiglio che posso darvi è di leggerlo quando avete molto tempo, perchè non riuscirete più a staccarvi! Non importa se il capitolo è finito, in pieno stile Deaver le vicende rimarranno sospese fino all’ultima pagina perchè, come al solito, niente è mai come sembra fino alla fine del libro.

Il ritorno di Lincoln Rhyme celebra anche il ritorno della coppia Lincoln/Amanda, una relazione che continua ad evolversi, nonostante tutti i problemi da affrontare e le vecchie e le nuove fiamme. Una nuova avventura degna di uno degli scrittori thriller più prolifici e ammirati!

1

Acquista subito

Sara Papetti

Anna Vivarelli, scrittrice per bambini, ha dichiarato durante una mia intervista: «Nella vita bisogna darsi una chance, non sai mai quando arriverà il libro che ti farà amare la lettura». Per me è stato così: avevo sei anni e accompagnavo mia mamma, una divoratrice di libri, in biblioteca. Ho accettato su suo consiglio “Gastone ha paura dell’acqua” della serie del “Battello a vapore” e da allora non ho mai smesso di leggere e cercare nuovi generi, nuove ispirazioni. Da appassionata di crime, solo legata ai gialli, soprattutto quelli di Camilla Lackberg, ma non rifiuto mai nessun libro, soprattutto se posso leggerlo in compagnia di un buon dolce.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?