I libri neri dell’Islam

logo_liberoDa oggi in edicola con il quotidiano Libero sarà possibile avere anche una copia gratuita dei “Libri neri dell’Islam” per capire meglio cosa sia l’Isis e cosa voglia il Califfo. In questi ultimi tempi il web, i giornali e le televisioni sono state inondate da immagini crude e violente di uomini vestiti di nero, con il volto coperto che minacciano il resto del mondo e uccidono con una naturalezza non umana. Scene di tortura, uomini sgozzati o bruciati vivi, bambini addestrati come fossero delle macchine, ecco le immagini che lo Stato Islamico passa all’occidente. Libero ha deciso di divulgare il pensiero degli estremisti, non per dargli voce, ma per spiegare al popolo italiano cosa questi terroristi dicono e cosa dobbiamo temere e cosa no. Per questo motivo la nota testata ha deciso di tradurre e pubblicare integralmente interi brani tratti dal libro nero dell’Islam, chiamato Black Flags Books. I testi selezionati dai giornalisti sono tra i più indicativi, tra questi ci sono quelli che parlano del nostro paese e del loro desiderio di invadere Roma, uccidendo tutti gli infedeli. Ma l’Italia non è il loro unico obiettivo. Lo scopo di Libero, tramite questo inserto, è quello di smontare la retorica di questi uomini che si celano dietro a una psicologia del terrore. Libero vuole togliere la maschera agli uomini neri e rivelare la loro natura.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?