GIVEAWAY – “A nudo per te”

GIVEAWAY

A NUDO PER TE

COME SI VINCE?

Basta rispondere alla richiesta sotto riportata entro lunedì 26 novembre alle ore 21 commentando questo post.

La redazione sceglierà un vincitore tra i partecipanti, individuando chi ha formulato il post più originale e attinente alla richiesta (il giudizio è insindacabile). Dopo che avremo verificato l’iscrizione alla nostra newsletter, a questi sarà attribuita una copia del romanzo “A NUDO PER TE” di Silvia Day – Mondadori.

* Il libro in palio è messo a disposizione dall’editore in forma di omaggio secondo la normativa prevista dal dpr 633 del 1972 che regolamenta i concorsi.

RISPONDI ALLA DOMANDA:

 

Qual è, secondo voi, l’unica barriera insormontabile per un amore?

 

LA TRAMA DEL LIBRO

Lei è Eva Tramell, giovane neolaureata che sta per iniziare il suo primo lavoro in un’importante agenzia pubblicitaria a Manhattan.

Lui è Gideon Cross, carismatico e affascinante uomo d’affari, proprietario dell’agenzia e del lussuoso palazzo in cui entrambi lavorano.

Quando si incontrano, l’attrazione tra loro è istantanea e irresistibile, di quelle che non lasciano scampo. Gideon desidera Eva sopra a ogni cosa, ma rifiuta qualunque coinvolgimento sentimentale, perché non vuole mescolare sesso e amore.

Eva, dal canto suo, è travolta da una passione che non pensava avrebbe mai provato, ma non accetta di farsi trattare come un semplice oggetto del desiderio o una trattativa d’affari da portare a termine rapidamente e con successo, cosa a cui lui è abituato da sempre.

Entrambi devono fare i conti con un passato difficile e tormentato, e quando inizia a farsi strada un sentimento più profondo, le barriere che hanno faticosamente costruito negli anni per proteggersi rischiano inevitabilmente di crollare.

Sullo sfondo della New York sfavillante dell’alta finanza, dove apparenza e ricchezza contano più di ogni altra cosa, Eva e Gideon sono costretti a mettersi totalmente in gioco e a lasciarsi andare alla loro ossessione.

A nudo per te è il primo romanzo della Crossfire Trilogy che ha raggiunto subito i vertici delle classifiche americane e inglesi, diventando in pochissime settimane un bestseller internazionale. Una storia unica e indimenticabile, un mix esplosivo di erotismo e seduzione: A nudo per te è questo e molto di più.

L’AUTORE

Sylvia Day, in testa alle classifiche del “New York Times” e “USA Today” e autrice di bestseller internazionali, ha scritto più di dodici romanzi.

Ha svolto i lavori più diversi, dall’impiego in un parco divertimenti a quello di traduttrice e interprete dal russo per l’Intelligence dell’Esercito americano. Ora si dedica a tempo pieno alla scrittura. I suoi romanzi sono stati definiti “un’avventura esaltante” (“Publishers Weekly”) e “maliziosamente divertenti” (Booklist) e sono tradotti in più di trenta paesi. Sylvia Day è stata insignita dell’RT Book Reviews Reviewers’ Choice Award, dell’EPPIE Award, del National Readers’ Choice Award, del Readers’ Crown, ed è stata più volte finalista del RITA Award of Excellence assegnato dal prestigioso Romance Writers of America.

INFO:

http://www.librimondadori.it/libri/a-nudo-per-te

E IL VINCITORE E’…

Cristiana Angelini

 

Il vincitore è pregato di contattare la redazione all’indirizzo concorso@gliamantideilibri.it entro e non oltre domenica 2 dicembre.

0

Ti potrebbero interessare...

  • Alessandra V.

    L’unica barriera insormontabile secondo me è la mancanza di comunicazione. Se in una coppia due persone non parlano, non discutono, non si confidano l’uno con l’altro viene a crearsi un “muro” insormontabile che porta inevitabilmente alla fine di un amore. Quindi parlate, parlate e parlate!

  • faby

    secondo me non c’è cosa peggiore del tradimento, perchè se uno dei due sta iniziando a rivolgere le sue attenzioni altrove vuol dire che c’è qualche problema profondo con il patner e che non è soddisfatto del suo rapporto.

  • marina

    Barriera insormontabile?Credo proprio sia la monotonia,l’apatia che subentra in un rapporto quando viene a mancare la fantasia,il riscoprire la passione nello stare insieme alla persona amata,i piccoli accorgimenti che rendono grande una storia d’amore e la fanno durare nel tempo.Questo è il genere di libro che bisognerebbe davvero leggere in coppia,potrebbe rendere l’esperienza della lettura,oltre che piacevole,anche d’aiuto a sorridere insieme dell’erotismo,una sorta di complicità che scatta quando si condivide una qualsiasi cosa all’interno di una coppia…e perchè no ,un libro è lo strumento ideale per questo.Un libro è arte ,che accomuna ed unisce le persone.
    Pollice in su per “A nudo per te” che sarà presto nel mio scaffale insieme alle 50 sfumature … di erotismo…che non guasta mai ;)

  • barbara

    l’unica barriera insormontabile secondo me per l’amore è la mancanza di rispetto

  • Saryna

    Per me l’unica barriera insormontabile è la mancanza di rispetto e comprensione

  • MARIKA

    D’istinto stavo per scrivere che l’unica barriera insormontabile per un amore è la mancanza dello stesso amore. Quando manca un forte sentimento, ogni ostacolo risulta una prova faticosa. Poi all’improvviso le mie dita si son fermate sulla tastiera, e ho capito che la pensavo diversamente..la forza motrice che spinge ad amare chi ti sta vicino è amare in primis noi stessi. Se non amo me non posso amare il mio uomo. Se getto una sbirciata ai miei ricordi,le mie crisi di coppia son state sempre accompagnate a crisi fondamentalmente personali. Si, ne son certa… secondo me la barriera insormontabile per un amore è l’incapacità stessa d’amare. Anche l’amore s’ impara… e bisogna iniziare da noi.

  • Valérie

    Non ci sono barriere insormontabili per un amore, nemmeno quando è a distanza, nemmeno quando sembra impossibile, nemmeno quando è ostacolato. Un amore vero e pulito non conosce limiti. Sopravvivrà in eterno, comunque vadano le cose.

  • Rinkashika

    Le barriere nell’amore possono essere molte: psichiche, fisiche, sociali. Penso però, che l’unico vero ostacolo all’amore sia l’egocentrismo. Non riuscire, o meglio voler, donarsi completamente all’altro è la base per far fallire un rapporto, a qualsiasi stadio si trovi. L’onestà, l’apertura mentale e fisica aiuta a comprenderci meglio, a condividere a pieno tutte le esperienze. Il pensare solo a se stessi, ai propri bisogni e al proprio divertimento è la base per la rovina di un amore.

  • Chiara

    Secondo me l’unico vero ostacolo è la mancanza di un obiettivo comune, l’andare in due direzioni diverse. La cosa fondamentale in una coppia, secondo me, è l’affinità di intenti, il volere la stessa cosa, che non per forza è quello che ci impone la società o il luogo comune. C’è chi considera il tradimento la più alta mancanza di rispetto, chi ha bisogno di essere corteggiato ogni giorno della propria vita, c’è chi ha voglia di libertà, chi vuole una persona che sia la propria fotocopia e chi cerca qualcuno che sia completamente l’opposto. Alcune donne vogliono fidarsi e essere degne di fiducia, altre vogliono controllare fino allo sfinimento e altrettanto suscitare le gelosie del partner. Ma se si è d’accordo su come affrontare la vita insieme, allora sarà bello. Se si vogliono cose diverse allora l’amore non basterà a superare i problemi.

  • Elena

    Secondo me la mancanza di fiducia e il rispetto.

  • http://libriepopcorn.blogspot.it/ Ladycooman

    Che uno dei due smetta di amare

  • Fefè

    Una sola parola: C O M P L I C I T A ‘. Quando si inizia a ragionare come una persona singola e non come coppia significa che l’amore è finito e non c’è più possibilità di recupero.

  • http://lamiapassioneilibri.blogspot.com Saetta9

    Secondo me l’unica barriera è il non avere fiducia nell’altro…non c’è futuro senza fiducia.

  • Stefania C.

    L’esperienza mi ha insegnato che non ci sono barriere insormontabili per un amore a patto che sia Vero Amore, ossia un Amore puro, completo e forte che non si nasconde dietro ipocrisie o bugie.
    Se c’è Vero Amore tutto è possibile, non c’è distanza che lo possa sminuire o malignità che lo possano annientare.
    Ho visto con i miei occhi che quelle che sembrano barriere insormontabili non sono altro che scuse spesso ridicole per non mettersi in gioco, per non assumersi le proprie responsabilità; sono fughe dalla realtà e non vere barriere.
    Amare fino in fondo e completamente è annullare ogni barriera….

  • luisa

    Nessuna Barriera può resistere all’Amore. L’amore osa tutto quello che può.

  • cristina

    L’unica barriera insormontabile per un amore, è la mancanza di sesso. Il rispetto e la complicità sono importanti, ma quando viene a mancare l’attrazione fisica e si vive come fratello e sorella, vorse non si tratta più di amore. E’ senza dubbio un sentimento molto simile, ma manca quella componente fondamentale di intimità ed esclusività fra due persone che si sono scelte.

  • Francesca

    Una barriera insormontabile nell’amore o nella vita è senza dubbio l’egoismo.Non si può vivere pensando solo a e per se stessi.Amore è dare tutto agli altri!ovviamente non intendo solo cose materiali,anzi!anche solo un sorriso è un dono.Nella vita di coppia invece,credo sia impossibile stare con una persona che pensi solo a se stessa…

  • Cristiana Angelini

    L’unica barriera insormontabile all’amore e’ non sapersi perdere l’uno nell’altro…. Chi non si perde e’ perduto….

  • http://cordesetvent.it Maria Rosaria Falcone

    La morte. Non quella della persona amata, la morte di un figlio che da quell’amore era nato. Per un genitore, la morte di un figlio è uno spartiacque che separa il vivere dal sopravvivere. Ho assistito al disfacimento di coppie inseparabili che non tolleravano più il quotidiano rinnovarsi del ricordo della felicità perduta incarnato dalla presenza del compagno.

  • maria

    quando in una coppia manca il dialogo, quando nemmeno un incrocio di sguardi che sostituisce tante parole viene meno, quando non c’è complicità, quando si offende la dignità dell’altro coniuge o patner, allora l’amore è al capolinea.

  • Ele Saia

    Se c’è amore non ci sono barriere. Niente può resistere al fiume dell’amore, non ci sono dighe che possano tenere la forza di un sentimento così unico e puro.

  • Michela

    Il non saper scendere a compromessi senza nutrire rimpianti.Chi ama davvero rinuncia a qualcosa di sè senza pensarci troppo.E senza diversene pentire.

  • Gianluca D.T.

    Più che di una unica barriera insormontabile per un amore io parlerei di tante piccolissime barriere che noi stessi spesso ci creiamo inutilmente per non ascoltare il nostro cuore e non concederci fino in fondo all’altro.
    Vediamo intorno a noi tante barriere e ci diciamo che sono loro la colpa della fine del nostro amore quando in realtà ci stiamo dando solo una scusa per non essere sinceri con noi stessi e ammettere che l’unica vera barriera siamo noi, gelosi del nostro io, delle nostre abitudini quotidiane tanto che non riusciamo a portare avanti un rapporto.
    Amare significa anche condividere, aprirsi agli altri e trovare sempre un compromesso.

    Tagliamole queste barriere invisibili che ci costruiamo intorno, viviamo la nostra vita con sincerità, senza ipocrisie e scuse; apriamo il nostro cuore e sono sicuro che non solo la nostra vita sarà migliore ma anche la nostra società.

  • daniela

    Barriere nell’amore ne esistono tantissime sia dentro che fuori alla coppia. Barriere insormontabili no! nulla e nessuno può divedere due persone che vogliono amarsi!

  • Vale Galante

    A 16 e 17 anni pensavo che la “barriera insormontabile” fosse rappresentata dai 22 km di distanza che separavano casa mia da casa sua.
    A 18 e 19 anni pensavo che la “barriera insormontabile” fosse rappresentata dai 640 km di distanza che separavano casa mia da casa sua.
    A 20 anni pensavo che la “barriera insormontabile” fosse rappresentata dai 1372 km di distanza che separavano casa mia da casa sua.
    Oggi, a 21, con 5 anni di amore alle spalle e 2021 km di distanza, penso che la “barriera insormontabile” non esiste, perchè amor omnia vincit.

  • Arianna

    Insormontabile? La mancanza di Coraggio che ci da la spinta giusta e la forza necessaria ad affrontare le difficoltà. L’amore ha bisogno di coraggio x condividere, x combattere, x sopravvivere, x convincersi che tutto gira intorno ad esso e che senza sarebbe una vita senza senso. Invidio quelle persone che per amore hanno lasciato tutto, evitando di trascinarsi dietro il malessere del nulla ed aprendosi ad una vita nuova bella con la consapevolezza che Dio ce ne ha riservata solamente una. Abbiate coraggio nella vita e solo così potrete essere felici!!!

  • Rosella

    Attenzione alla barriera pelosa che nell’alcova s’intromette con vibranti fusa!

  • Antonella

    l’unica barriera per un amore, secondo me, è l’ aridità di sentimenti. Il non mettersi “a nudo” con il proprio partner. Il porre un muro tra te e l’ altra persona che è determinato dalla mancanza di comunicazione di quello che si prova, dal pensare sempre e soltanto da solo e non in due per condividere emozioni, obiettivi, progetti, sentimenti. L’ unica barriera siamo noi stessi, le nostre paure che ci ostacolano ad aprirci all’ amore. Se aprissimo quella bolla in cui ciascun individuo è racchiuso saremmo tutti liberi di amare e felici di farlo senza ritrosie e timori. Sotto la luce dell’ amore è tutto più bello, più colorato, più accessibile.

  • Ivana Cogrossi

    L’unica barriera insormontabile per me è l’egoismo, se c’è quello nessun rapporto potrà mai essere davvero definito tale…

  • Angy

    Potrei dire che l’unica barriera insormontabile sia la distanza ma in realtà, se è vero amore, si supera anche quella.Credo invece che l’unica barriera insormontabile per l’amore sia proprio la barriera che creiamo noi intorno al nostro cuore, il muro che alziamo preventivamente per non soffrire nel caso in cui tutto dovesse andare male. Purtroppo Amare è come fare un salto nel vuoto ,e non tutti hanno la forza di fare questo salto.

  • silvia

    l’unica barriera insormontabile per un amore è se stessi, non riuscire a superarsi, rimanere intrappolati nella rete dei propri principi quando questi non sono più nostri. Quando tutto ci spinge verso l’altro, anche noi stessi e noi invece ricorriamo a difese macchinose che ci paralizzano, ci immobilizzano nelle nostre sicurezze costruite con fatica. In esse, con fatica, continuiamo a identificarci. Amare è una scelta difficile a volte. Così difficile da farci negare noi stessi. Una scelta scomoda che non sempre abbiamo il coraggio di fare.

  • daniela

    scusate ma chi ha vinto?

  • marina

    Ma dove si legge chi ha vinto??!!

Login