Giallo Stresa

GIALLO STRESA DIVENTA GIALLI SUI LAGHI

Il premio letterario Giallostresa cambia nome e diventa “Gialli sui laghi”. Lo spirito del premio resta lo stesso, promuovere la scrittura, far emergere nuovi talenti e promuovere le bellezze delle località sui laghi. Il racconto vincitore verrà pubblicato sul Giallo Mondadori.
‘’Il progetto è nato nel 2012, affiancato a un festival letterario che si teneva a Stresa con presentazioni di libri gialli abbinati ad aperitivi. L’idea iniziale era di far scrivere racconti gialli ambientati a Stresa’’ ci ha spiegato Ambretta Sampietro, organizzatrice dell’evento. Giallostresa ha già pubblicato ben tre antologie ciascuna con venti racconti gialli: Delitti d’acqua dolce (Lampi di stampa), Giallolago (Eclissi Editrice) e Delitti di lago (Morellini Editore).
Quest’anno con il cambio di nome Giallostresa vuole ampliarsi, e promuovere il premio in altre località e su altri laghi. ‘’Il progetto editoriale è diventato un motore di turismo’’ afferma ancora Ambretta Sampietro, le strutture e le città spesso sono citate come luoghi dei delitti accrescendo ancora di più il loro fascino.
Giallo Stresa è diventato Gialli sui Laghi. Per partecipare c’è tempo fino al 25 agosto, bisogna scrivere un racconto giallo tra le 15’000 e le 30’000 battute ambientato su un lago. L’annuncio dei finalisti sarà a Stresa in settembre mentre la premiazione in autunno a Varese nell’ambito del Festival del racconto del Premio Chiara.

Login

Lost your password?