Film Oscar tratti da libri

Titolo: Film Oscar tratti da libri
Genere: film, Narrativa, Romanzo

La notte del 28 febbraio si è svolta la cerimonia di premiazione degli Oscar 2016: è stato l’anno del trionfo di Spotlight, dell’Oscar a Leonardo DiCaprio, come miglior attore protagonista per Revenant, e dell’orgoglio italiano per l’Oscar a Ennio Morricone per la colonna sonora di The Hateful Eight di Tarantino.

Tra le candidature alla preziosa statuetta erano numerosi i film tratti dai libri. Da Revenant di Alejandro González Iñárritu a The Danish girl con Eddie Redmayne, passando per La grande scommessa e Il ponte delle spie di Steven Spielberg, ecco tutti i film tratti da libri candidati all’Oscar di quest’anno.

Revenant – Redivivo

Vincitore di tre Golden Globes come miglior film drammatico, miglior regia e miglior attore protagonista, Revenant, diretto da Alejandro González Iñárritu, ha tra gli attori Leonardo DiCaprio e Tom Hardy. La pellicola è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Michael Punke, pubblicato in Italia da Einaudi.

Il libro racconta la vera storia di Hugh Glass, esploratore e cacciatore di pellicce nella frontiera americana del 1822 e della sua straordinaria capacità di resistere a bestie, nemici e intemperie, mosso solo dal desiderio di vendetta. il libro di Punke è uscito per la prima volta nel 2002, non riscuotendo successo(circa 8000 copie, in america). Grazie al film, è diventato un bestseller ma l’autore non partecipa a eventi mondiali, né alle presentazioni, e ha divieto di rilasciare interviste in quanto funzionario americano, ambasciatore statunitense alla Organizzazione Mondiale del Commercio.
Vincitore dell’Oscar per miglior attore protagonista (Leonardo DiCaprio), miglior regia, miglior fotografia.

Il ponte delle spie

Tratto da La verità sul caso Rudolf Abel di James B. Donovan, pubblicato in Italia da Garzanti.

Il ponte delle spie racconta la vicenda di James Donovan e della spia russa Rudolf Abel, per anni a capo dello spionaggio clandestino sovietico negli Stati Uniti, e adesso sotto la sorveglianza di Donovan. Ma i  sovietici hanno catturato un pilota americano, Francis Powers, e sarà compito di Donovan gestire lo scambio dei due prigionieri nella Berlino del 1962, divisa tra due potenze con le armi costantemente puntate. La pellicola è diretta da Steven Spielberg, scritta da Matt Charman e dai fratelli Coen e interpretata da Tom Hanks e Mark Rylance.

 The Danish Girl

Diretto da Tom Hooper, The Danish girl è tratto dal romanzo La Danese di David Ebershoff, pubblicato in Italia da Guanda e da Giunti. Il premio Oscar Eddie Redmayne interpreta Lili Elbe, una delle prime persone a essere riconosciuta come transessuale e la prima a sottoporsi a un’operazione di riassegnazione sessuale. Accanto a Redmayne, nel ruolo della moglie e ispiratrice della nuova vita, Alicia Vikander nei panni di Gerda Wegener.
Vincitore dell’Oscar per migliore attrice non protagonista (Alicia Vikander).

Room

La pellicola è tratta da “Stanza, letto, armadio, specchio” di Emma Donoghue, pubblicato in Italia da Mondadori, un romanzo ispirato al caso di cronaca nera Fritzl, avvenuto in Austria, in cui un padre ha tenuto segregata la figlia in un bunker per 24 anni. Il film, diretto da Lenny Abrahamson e interpretato da Brie Larsone Joan Allen, racconta la terribile storia dal punto di vista di Jack, un bambino di cinque anni tenuto prigioniero in una stanza con la madre. Il piccolo riesce a fuggire e a chiedere aiuto: da quel momento inizia per lui la scoperta del mondo fuori da quella stanza.
Vincitore dell’Oscar per miglior attrice protagonista (Brie Larson).

La grande scommessa

Basato sul libro The Big Short – Il grande scoperto di Michael Lewis, pubblicato in Italia da Rizzoli, la pellicola, diretta da Adam McKay, ci porta nel mondo dell’alta finanza americana dove nel 2005 un manipolo di investitori scopre una falla nel sistema finanziario americano, destinata a mettere in ginocchio le banche americane e mondiali. I quattro “scopritori”, interpretati da Christian Bale, Steve Carrel,Ryan Gosling e Brad Pitt, decidono così di scommettere sul crollo dell’economia americana.
Vincitore dell’Oscar per miglior sceneggiatura non originale.

Sopravvissuto – The Martian

Tratto da L’uomo di Marte di Andy Weir, pubblicato in Italia da Newton Compton,Sopravvissuto – The Martian è diretto da Ridley Scott e interpretato da Matt Damon. La pellicola racconta la storia di Mark Watney, astronauta in missione su Marte, abbandonato per sbaglio dall’equipaggio durante l’evacuazione del pianeta a causa della tempesta. Mark dovrà ricorrere a tutte le proprie conoscenze, capacità e coraggio per resistere fino all’arrivo degli aiuti.
Candidato all’Oscar per: miglior film, miglior attore protagonista (Matt Damon), miglior scenografia, miglior sonoro, miglior sceneggiatura non originale, miglior montaggio sonoro.

Carol

La pellicola, diretta da Todd Haynes e interpretata da Cate Blanchett e Rooney Mara, è tratta da Carol della scrittrice americana Patricia Highsmith, pubblicato in Italia da Bompiani. Il film, ambientato nella New York del 1952, racconta il profondo rapporto tra un’aspirante fotografa, Therese, e una donna alle prese con un difficile divorzio, Carol.
Candidato all’Oscar per: miglior attrice protagonista (Cate Blanchett), miglior colonna sonora, miglior sceneggiatura non originale, miglior attrice non protagonista (Rooney Mara), miglior fotografia, migliori costumi.

L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo

Basato sulla biografia Trumbo di Bruce Alexander Cook, il film diretto da Jay Roach racconta la vita di Dalton Trumbo, sceneggiatore americano di successo degli anni Quaranta, arrestato insieme ad altre personalità di spicco del mondo della cultura, con l’accusa di avere simpatie comuniste. Inizia così una lotta contro il governo, continuando però a scrivere sceneggiature sotto falso nome. Nel cast Bryan Cranston (Trumbo), Helen Mirren e Diane Lane.
Candidato all’Oscar per miglior attore protagonista (Bryan Cranston).

Brooklyn

Tratto dall’omonimo romanzo di Colm Tóibín, pubblicato in Italia da Bompiani, la pellicola di John Crowley racconta la toccante storia di Ellis Lacey, nata e cresciuta in un piccolo paese dell’Irlanda che, negli anni Cinquanta decide di trasferirsi a New York per trovare lavoro. Dopo un inizio difficile, Ellis si innamora di un immigrato italiano, Tony. Ma una triste notizia la costringe a tornare in Irlanda e a confrontarsi con la sua doppia vita in due paesi così diversi. Nel cast Saoirse Ronan, Emory Cohen, Domhnall Gleeson, Jim Broadbent e Julie Walters.
Candidato all’Oscar per: miglior film, migliore attrice protagonista (Saoirse Ronan), miglior sceneggiatura non originale.

Cinderella

Una delle favole più famose di tutti i tempi torna al cinema con la regia di Kenneth Branagh e interpretato da Lily James, Cate Blanchett , la matrigna, e Helena Bonham Carter nel ruolo della Fata Madrina.
Candidato all’Oscar per migliori costumi.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?