Face the book, book the face con Francesca Boragno

Busto Arsizio (VA) si trasformerà nella patria del libro? Forse sì, dopo questa nuova iniziativa lanciata dalla libraia Francesca Boragno che, insieme ad alcuni colleghi titolari di piccole librerie indipendenti, ha deciso di reagire alle nuove regole del mercato editoriale. La legge Levi, in vigore dal 1° settembre 2011, vieta di scontare i libri oltre il 15%; questa manovra è stata aggirata dalle grandi catene e dai distributori online con la creazione di nuove collane e campagne promozionali. Francesca però non è convinta che questa sia la via da seguire, lamentando che non esiste una vera e propria didattica della lettura: per avvicinare gli italiani al libro serve creare un ambiente caldo e accogliente, in cui le idee e le opinioni possano fluire liberamente. E cosa c’è di meglio se non la possibilità di “noleggiare” un personal shopper e di affidarsi ciecamente ai suoi consigli e alla sue esperienza? Se passate per Busto, lasciatevi condurre attraverso le pagine e l’inchiostro dall’iniziativa  Boragno the Social Bookshop. Face the Book, Book the Face.

Per usufruire del servizio dei personal shopper è sufficiente rivolgersi al personale della libreria contattando il numero di telefono 0331-635753 o l’indirizzo mail libreria@boragno.it. Tutte le informazioni sull’iniziativa sono reperibili anche nei nostri spazi “virtuali”: il sito Internet www.boragno.it e la frequentata paginaFacebook.

 

Fonte: Varesenews 

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?