Del tempo e dell’esistenza – Angela Nese

Titolo: Del tempo e dell'esistenza
Autore: Angela Nese
Data di pubbl.: 2018
Casa Editrice: L'Argolibro editore
Genere: Raccolta di racconti
Pagine: 118
Prezzo: 12 €

Non mi stancherò mai di dirlo, la letteratura migliore si trova nei piccoli progetti editoriali, nelle case editrici che preferiscono stare ai margini. Vero che la logica moderna richiede visibilità, spettacolarizzazione e persuasione, ma ogni giorno proviamo sulla nostra pelle quanto, dal punto di vista culturale e artistico, tutto ciò sia deleterio. Non abbiamo subito un impoverimento, ma un depauperamento del pensiero in favore della vanità. Oggi, infatti, vende più la proposta letteraria di uno scrittore o la sua immagine? La risposta è scontata, almeno spero.

Fatta questa premessa, passiamo ora al libro della Nese, scrittrice di Castellabate che ci consegna una raccolta di racconti dal gusto metafisico, in cui la fantasia è al servizio della sperimentazione. Ed è proprio questo aspetto, ossia, la sperimentazione, che mi ha appassionato. Certamente, le ispirazioni della giovane autrice sono Borges e Kafka, ma ciò che riesce a determinare uno stile originale è la capacità della Nese di creare un confronto con la nostra società ossessionata dalla mancanza di tempo.

Il tempo, il bene più prezioso che abbiamo, come diceva Seneca, è il tema degli undici racconti che compongono questo libro. Il tempo come dimensione psichica, come luogo dell’anima, come annullamento, come cassaforte del passato e della memoria. Ma cosa supera i limiti imposti dal tempo se non il pensiero? La Nese parte da qui. I suoi personaggi sono avulsi dal mondo e percorrono quell’Universo personale racchiuso nella mente. Né nei sogni né nei ricordi esiste il tempo, in questi due posti, ai quali l’uomo accede attraverso il sonno e la nostalgia, si sviluppano le trame logiche… logiche in quanto è solo un altro sistema, che risponde ad altri algoritmi comportamentali.

Ma l’assenza del tempo, che garantisce l’eternità e l’immortalità, può donare la serenità e, soprattutto, è la soluzione a ogni preoccupazione? Anche in questo caso la risposta potrebbe sembrare scontata, ma tra le pieghe di questi racconti non ci sono risposte, bensì dubbi. Ed è questo un altro elemento che rende originale l’opera della scrittrice campana, ossia, donare dubbi al lettore. Donare, perché in un momento in cui si legge troppa letteratura definitiva, che ha la presunzione di spiegare tutto, questi racconti fluidi, di parole semplici e quotidiane, attraversano il problema senza risolverlo. Raccontano di un mondo senza tempo, di un uomo ossessionato dal tempo, di un’eternità inconcepibile qui-ora e che impossessandosi di noi ci toglie i ricordi, ossia, i respiri dell’anima.

3

Acquista subito

Martino Ciano

Classe 1982, vive a Tortora, comune della provincia di Cosenza. Promesso ragioniere, lascia la partita doppia per la letteratura, la poesia, la musica e il giornalismo. Si laurea in Scienze Storiche all’Università La Sapienza di Roma. Attualmente è corrispondente per l’emettente televisiva Rete 3 Digiesse. Nel 2011, l’incontro con Gli amanti dei libri, per cui cura la rubrica Amabili letture. Collabora anche con le riviste letterarie Euterpe, Satisfiction e Zona di Disagio di Nicola Vacca. Ama scrivere racconti, alcuni dei quali sono stati pubblicati su siti e riviste on-line. Tra questi, La logica del difetto è nel catalogo dalla Bla - Bookmark Literary Agency di Paolo Melissi. La sua pagina personale facebook è Dispersioni 82. AMABILI LETTURE: I libri che mi piacciono, i classici che mi hanno formato, il profumo delle parole che mi hanno riempito l’anima. Sono un lettore anarchico, che si sposta da un genere all’altro con il solo obiettivo di saziare le mie curiosità. Voglio condividere con voi le mie impressioni sulle opere che mi hanno reso un divoratore di parole. In questo spazio verrà data voce agli esordienti, agli autori dimenticati, ai poeti, ai sognatori, agli irregolari. La letteratura è arte e scrivere d’arte è il mestiere più bello del mondo.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?