Dal prossimo anno al bando i testi scolastici esclusivamente cartacei – nuove disposizioni dal Ministero dell’Istruzione

La novità è contenuta nella circolare numero 18 emanata dal ministero dell’Istruzione sull’adozione dei libri scolastici per il prossimo anno. “La scelta dei libri di testo nelle scuole statali di ogni ordine e grado – recita in premessa la nota ministeriale – costituisce rilevante momento di espressione dell’autonomia professionale e della libertà di insegnamento dei docenti e ha ormai trovato una compiuta regolamentazione ad opera della circolare” 16 del 10 febbraio 2009, voluta dall’ex ministro Mariastella Gelmini.

A partire dall’anno scolastico 2012/2013 quindi i testi scolastici cartacei verranno affiancati dal gemello informatico e dovranno essere interamente scaricabili da internet. La nuova disposizione creerà sicuramente scompiglio nelle case editrici che dovranno ritirare i libri attualmente in circolazione e riaggiornare tutti i titoli, fatto che sicuramente aiuterà a tenere gli studenti al passo con le nuove scoperte e i nuovi fatti della storia. Il mercato dell’usato, che fino ad oggi ha garantito la possibilità alle famiglie di contenere i costi dell’istruzione, sarà poi sicuramente messo in crisi dalle nuove tecnologie.

Per l’articolo completo: www.repubblica.it

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?