Cuore testardo – Nicola Cinquetti

Titolo: Cuore testardo
Autore: Cinquetti Nicola
Casa Editrice: San Paolo Edizioni
Genere: narrativa per ragazzi
Pagine: 154
Prezzo: 14.00 €

Riccardo è un ragazzo di sedici anni con la passione per il calcio. Non ha molti amici e, dopo essere intervenuto in difesa di un disabile vittima di un atto di bullismo, diventa a sua volta bersaglio di alcuni giovani vandali. Viene però soccorso da un gruppo di ragazzi piuttosto insoliti che diventeranno presto compagni di molte avventure quotidiane e veri e propri  punti di riferimento con cui condividere un cammino fatto di incertezze e domande sul futuro.

Questi nuovi amici  vengono considerati, dagli altri ragazzi della scuola, una banda di svitati. E in effetti lo sono “svitati”, anche agli occhi di Riccardo, ma nel senso che sembrano essersi tolti dall’incessante ingranaggio del mondo che continua a girare e cigolare senza sosta; loro, privi appunto di viti e bulloni, sono riusciti a staccarsi da questo meccanismo per essere liberi e leggeri. O almeno così sembra.

Il ritrovo è fissato ogni settimana in una casetta in cima alla collina, dove il protagonista fa anche la conoscenza privilegiata con un Maestro che indottrina i suoi ascoltatori su come nel mondo tutto si sia ormai ridotto a nient’altro che merce; su come tutto abbia un prezzo e obbedisca all’unica vera legge rimasta, quella del mercato. Così gli individui non hanno più scampo e crescono ciechi e sottomessi senza saper ascoltare il proprio io profondo e nell’impossibilità di riconoscere e difendere i proprio sogni. Guardando i loro vestiti colorati e i loro capelli lunghi e sciolti, Riccardo si sente una figura stinta e stonata e decide di adeguare il suo aspetto esteriore a quel desiderio di manifestare se stesso che progressivamente cresce in lui

Il tempo trascorre e Riccardo è sempre più assorbito e quasi risucchiato da questa sorta di vita di comunità che inesorabilmente lo allontana dalla famiglia, che  lo vigila  colma di apprensione, e  dagli altri coetanei che lo deridono e sembrano ormai appartenere solo a un mondo sempre più misero e svuotato di valori. Persino il calcio viene abbandonato. Tuttavia un primo sospetto si insinua in lui quando una nuova ragazza entra a far parte della setta: osservandone i gesti che scambia con gli altri ha la sensazione di vedere messo in atto un copione già scritto a sua insaputa, e inizia a sentirsi comandato da fili invisibili.La frattura di questa amicizia esclusiva avviene poi una sera di fine estate, dopo un incidente stradale che si conclude con un esito terribile. E qui,  finalmente, il protagonista si ribella a quel legame così stretto che gli impediva di pensare autonomamente e scegliere da solo la direzione da prendere:

Era davvero finita. Avevo strappato anche l’ultimo filo che mi teneva legato…Era finita, e non ero affatto pentito. Anzi. Mi sentivo sereno, laggiù, nel profondo, come da tempo non mi accadeva. Ma contento no, non lo ero. Perché lo strappo, la ferita, faceva male. Perché la storia che mi ero lasciato alle spalle non era stata soltanto una storia sbagliata, finita nel peggiore dei modi. Non era stata solo un inganno. Avevo compiuto un viaggio in una terra lontana, dall’altra parte del mondo, e avevo esplorato luoghi incantati e vissuto momenti indimenticabili. E persone, avevo incontrato belle persone, e buone, e le avevo amate, e quell’amore era ancora acceso. Nonostante tutto. Perché le persone sono sempre qualcosa di più vivo e di più vero delle reti in cui si fanno imbrigliare. Ero finito dall’altra parte del mondo, e adesso tornavo a casa. Stordito, stralunato, sottosopra. Mi ero ripreso la mia libertà, il bene più raro e prezioso, ma senza i miei amici svitati non sapevo che farmene.”

Nicola Cinquetti, già riconosciuto autore di narrativa per ragazzi, con Cuore testardo riconferma la sua capacità di toccare in modo delicato, ma anche estremamente diretto, i temi cari soprattutto ai giovanissimi: l’importanza di affermare da soli le proprie decisioni  il desiderio di appartenenza e condivisione delle propri esperienze e gli interrogativi sul proprio senso e sui propri progetti. Da leggere d’un fiato.

 

10

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?