Conto alla rovescia per Il Maggio dei libri

imageSta per iniziare il Maggio dei Libri, la campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di evidenziare il valore sociale della lettura nella crescita personale. Giunta alla sesta edizione, la campagna è promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Collaborano i seguenti enti: SIAE – Società Italiana degli Autori e degli Editori, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura , Poligrafico dello Stato, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Società Dante Alighieri, UniCoop Tirreno, Librerie Coop, Librerie Feltrinelli, Messaggerie, British Council, Circolo dei lettori,e altri in seguito. Il Maggio dei Libri è un appuntamento tradizionale che coinvolge tutto il territorio italiano, in programma dal 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, al 31 maggio. Slogan di questa edizione è “Se son libri fioriranno”, e ci si ispira a messaggi come “Se leggo vivo più di 7 vite”, “Liberi di leggere” e “Il libro porta consiglio”.
I FILONI TEMATICI:
– Shakespeare 400, ricorrono i 400 anni dalla morte del Bardo e si organizzano diverse iniziative nelle scuole, grazie anche al British Council.
– Biblioterapia, per potenziare se stessi.
– Little Free Library, casette in legno che quest’anno arrivano anche al Maggio dei libri con il motto Prendi un libro, porta un libro! Inoltre, ci sarà il primo censimento ufficiale di quelle presenti in Italia.
Il Maggio dei libri incontra quest’anno il Premio Scriviamoci che lancia una sfida di creatività agli studenti delle scuole superiori d’Italia e di quelle italiane all’estero con la traccia 20 ANNI NEL 2020. I migliori racconti saranno selezionati dalla Fondazione Bellonci e pubblicati sull’agenda Scriviamoci 2016/2017 pubblicata da Giulio Perrone, editore che sarà presentato il 14 maggio al Salone Internazionale del Libro di Torino. Sempre al Salone, sono in programma il 12 maggio un incontro nazionale sul valore educativo della lettura con gli insegnanti e il 13 maggio il V incontro delle Città del libro.
Lo scopo de Il Maggio dei libri è quello di creare una lettura condivisa da tutti, di portare i libri fuori dai loro contesti tradizionali per dimostrare che sono di casa ovunque, di favorire e coinvolgere il pubblico in tutti i luoghi possibili della nostra quotidianità.
CONTATTI:
www.ilmaggiodeilibri.it, sito ufficiale dove si trovano le adesioni che sono già aperte. Partecipare è semplice facendo click su “Inserisci la tua iniziativa” dal sito o sulla piattaforma http://risorse.cepell.it/ilmaggiodeilibri/.
Facebook(facebook.com/ilmaggiodeilibri)
Twitter (twitter.com/maggiodeilibri)

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?