Conclusa la IV edizione del Premio Letterario Rai “La Giara”

È’ stata trasmessa ieri sera su Rai 2 la premiazione della quarta edizione del Premio letterario “La Giara”, concorso letterario dedicato a opere inedite di giovani scrittori (sotto i 40 anni) promosso dalla Rai in collaborazione con il Laboratorio di scrittura creativa di Rai Eri. image
Nella sestina finalista, scelta fra i 42 romanzi semifinalisti selezionati nelle sedi regionali Rai, si é aggiudicato il primo posto e la Giara d’oro Alessandro Musto, piemontese, con ‘Via Artom’ . A seguire, rispettivamente per il secondo  e terzo posto, sono state premiate con  Giara d’argento e Giara di bronzo Francesca Veltri, calabrese, con “Edipo a Berlino” e Erika Bianchi, toscana, con “Il rischio dell’inverno”.
Podio sfumato dunque per gli scrittori rappresentati Lombardia, Lazio, Sardegna.
In studio a festeggiare gli scrittori emozionatissimi: Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Rai Com che bandisce il premio, Annalisa Bellini responsabile di Rai Eri, che a breve pubblicherà il libro vincitore; i Direttori delle sedi regionali Rai, tra cui Demetrio Crucitti (Calabria) e Giovanni Dettori (Sardegna) che hanno sostenuto le “loro” finaliste, insieme ai moltissimi che hanno affollato la sala, ascoltando, con la conduzione di Giancarlo Magalli e la regia di Michele Guardì, le letture di Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio dei romanzi vincitori.  La IV edizione si chiude all’insegna di una grande affermazione del premio (3000 le opere pervenute in questi quattro anni), confermandosi come un osservatorio attento alle scritture giovanili, capace di dare voce a realtà narrative molto diverse e mostrarsi interprete del rapporto creativo che intercorre tra realtà e territorio.  La V edizione del Premio Rai “La Giara”, come ormai è consuetudine, comincia già all’indomani della premiazione e scadrà il 31 dicembre 2015.

Per informazioni http://www.premioletterariolagiara.it

0

Ti potrebbero interessare...

Login