Calo di vendite di e-book nel primo trimestre 2015

eBook vs Buch, e-Reader aus einem Bücherregal ziehenLe vendite di e-book, secondo i dati riportati dall’Association of American Publishers, sono diminuite del 8,1% nel periodo tra gennaio e marzo del 2015. In particolare le vendite per la categoria relativa a bambini e Young Adult è scesa del 36,6% per quanto riguarda gli e-book e del 15,9% per i libri cartacei. Nella categoria Adult invece si è scesi del 2,5% per quanto riguarda gli e-book, ma tale calo è stato compensato da un aumento nella vendita di libri in edizione economica ed audiolibri. In questo modo la categoria riesce comunque ad avere un segno positivo sulle vendite pari al 3,4%.
Analizzando i valori del 2014 possiamo trovare un altro calo, infatti l’anno scorso nella categoria Adult gli e-book rappresentavano il 31,8% delle vendite, mentre quest’anno solo il 30%. Per il settore bambini e Young Adult sono passate dal 16,7% al 12,6%.
Questo trend negativo non è certo una novità, visto che già nel 2014 si era riscontato un calo nelle vendite degli e-book a volume. L’anno scorso , infatti, si è registrata una perdita delle copie vendute del 6% rispetto al 2013. Nonostante ciò il fatturato era aumentato del 4,9%.

0

Ti potrebbero interessare...

Login