Bookcrossing: raccolti più di 500 volumi per i carcerati milanesi

La raccolta libri che si è tenuta il 20 gennaio a favore dei carcerati milanesi si è rivelata un successo: durante la sola giornata di domenica infatti sono stati raccolti più di 500 volumi. Anche l’amministrazione comunale ha aderito all’iniziativa, promossa  dai Comitati X Milano insieme all’associazione Chiamamilano; Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali ha dichiarato in seguito a questa iniziativa: “Il nostro impegno è quello di rendere sempre di più San Vittore un luogo interno alla città e non una parte estranea ad essa.” I testi, consegnati dai dipendenti alla portineria di Palazzo Marino, appartengono davvero ai generi più svariati: da un corso base per imparare a usare il computer fino ad un catalogo della mostra di Picasso. Per la gioia degli appassionati di calcio c’è persino un libro intitolato “I 101 motivi per odiare il Milan e tifare Inter”.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?