ASTROTREND D’AUTORE – Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

SETTIMANA: 2- 8 FEBBRAIO 2015

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: CANCRO

COME JEAN JAQUES ROUSSEAU: Chiunque arrossisce è già colpevole: la vera innocenza non ha vergogna di niente”.

Se la Rivoluzione Francese celebrò in lui il profeta del celebre trinomio libertà, uguaglianza, fraternità, Kant lo paragonò addirittura a Newton. Così come lo scienziato aveva scoperto il principio semplice che lega tra loro le leggi della natura, allo stesso modojean jacques rousseau Rousseau, mediante la nozione di una moralità semplice e schietta, illuminò la profondità della natura umana.

Nato il 28 giugno 1712 a Ginevra, Jean Jaques Rousseau fu un personaggio estremamente singolare e uno scrittore – filosofo d’assalto. Indiscutibilmente cancerino fu il suo carattere umorale, scontroso ed eccentrico che lo costrinse spesso a cambiare città a causa dei forti litigi in cui incorreva con i suoi stessi amici e sostenitori.

Se da un lato la sua caratura “illuminista” lo portò a criticare in maniera spietata storia, tradizione e società, dall’altro il Cancro che è in lui lo condusse anche alla scelta radicale e paradossalmente anti-illuminista, di non assegnare alla ragione e alla cultura il primato assoluto in merito all’essenza e all’evoluzione dell’uomo. Il Cancro, si sa, è autentica esaltazione del sentimento che sente innocente e puro come acqua di fonte,  primigenio come il liquido amniotico, romantico come l’incontro di due anime al chiaro di luna. Il ritorno alla natura, al sentimento e alla spontaneità furono proprio il cavallo di battaglia di Rousseau che, in questo senso, fu un precursore del romanticismo.

Opere importanti come “Il Contratto Sociale”, “La nuova Eloisa” e l’ “Emilio o dell’educazione” suscitarono molte polemiche: soprattutto quest’ultima condannata addirittura come empia. La tesi di fondo era quella di un uomo che nasce buono e libero a fronte di una società che con tutte le sue istituzioni lo corrompe: curioso, società ed istituzioni corrispondono al Capricorno che, nello Zodiaco, si oppone proprio al Cancro, il segno di Rousseau.

 

ARIETE: chiusi come quei libri belli, ma impolverati che giacciono da anni negli scaffali più alti delle nostre librerie! Momento di introversione e pensieri che partono a rotta di collo. Lunedì sotto tono con punte di malinconia, a voi in genere sconosciute, forse per qualche preoccupazione familiare. Decisamente più viva la parte centrale della settimana con una Luna pasionaria che riaccende emozioni sopite e chiosa di rosso i vostri appunti sparsi. Probabile stanchezza nel weekend con una “domenica bestiale” per cantarla con il Gemelli Fabio Concato. Evitate scontri diretti, rimandate i chiarimenti, pensateci ancora un po’ su, prima di agire. Meglio tornare all’indice e rivedere i capitoli: la primavera aspetta titoli e sottotitoli dei vostri trionfi. Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

TORO: Un susseguirsi di chiaro scuri nelle pagine del vostro cuore visibilmente irritato per possibili disaccordi e intromissioni professionali, ma appagato dai rapporti, anche semplicemente amicali che, come punti esclamativi, enfatizzano i vostri entusiasmi e progetti. Buona la giornata di lunedì per le attività di pubbliche relazioni, per comunicare dal vivo o virtualmente, per prendere o rivedere accordi. Più tesa la parte centrale della settimana: stanchezza e nervosismo possono creare discussioni col partner e in famiglia. Da giovedì grande ripresa sul fronte sentimentale e dell’ispirazione creativa: inviti intriganti, intuizioni fulminanti, felici cambiamenti di programma renderanno il weekend pieno di quella poesia bucolica e genuina che a voi piace tanto. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

GEMELLI: macchie d’inchiostro un po’ dovunque: in ufficio sulla scrivania, a casa nella credenza, sulla camicia del vostro partner, sull’ultimo libro che vi ha regalato quell’amico che non si fa sentire da un po’. Insomma siete un po’ arrabbiati: del resto con Venere, Marte e Giove contrari ne avete ben donde. Non fissatevi sul bicchiere mezzo vuoto, non fate girare in vano le rotelline del vostro brillante cervello che col trigono di Mercurio potrebbe addirittura trasformare il vostro disappunto in irresistibile humor! Martedì e giovedì saranno due giornate decenti, approfittatene per chiacchierare senza pesantezze, chiamate voi il vostro amico latitante, e annotate appunti positivi sul vostro diario di bordo. Weekend sotto tono, ma niente pigrizia: uscite di casa. Genere della settimana: noir.

 

CANCRO – SEGNO BESTSELLER: settimana da Nobel per la letteratura! Triplo trigono di Venere, Marte e Nettuno! E si comincia alla grande già da lunedì con la Luna nel vostro segno che libera emozioni, acuisce le percezioni, ispira e rende amabili. Giorni appassionati, nell’anima e nell’intelletto. Scrittura fluida e feconda che sa andare a capo, ricominciare e sospendersi se necessario.  Ora sì che potete chiedere, contare su un colloquio, un invito, osare con determinazione per migliorare gli equilibri della vostra vita. Possibili spostamenti o piccoli viaggi fortunati, o anche incontri con persone di altre città che aprono nuove strade. Occhio solo alla domenica: nervosismo in casa. Genere della settimana: romanzo d’avventura.

 

LEONE: Navigate tra le righe sottotraccia, consapevoli che non è ancora il vostro momento, ma che la trama che avete congegnato è forte. Ribelli ai diktat e ai sogni altrui, leggermente polemici, potrete imporvi martedì e mercoledì con una maestosa Luna nel vostro segno che fa scrivere in grande e con decisi tagli sulle “T” per far capire a tutti chi comanda. Qualche preoccupazione economica vi spingerà a riorganizzarvi finanziariamente nel weekend, probabilmente avete l’impressione che in questo periodo vi escano soldi da tutte la parti o che il vostro lavoro non sia adeguatamente compensato. Meglio usare la penna d’oca ancora per qualche giorno: la poderosa creatività che vi contraddistingue sarà ancora più elegante con i vostri corsivi. Genere della settimana:  economia e finanza.

 

VERGINE: “Or incomincian le dolenti note….”, e Dante non era nemmeno della Vergine. Venere, Marte e Nettuno “contro” sono un po’ troppo anche per scrittori intelligenti e analitici come voi che sanno osservare la realtà di cose e persone senza concedersi troppe illusioni. Qui si tratta di rivedere i rapporti con gli altri: con il partner, i soci, i colleghi, gli amici. Fino a che punto potete concedere e mediare senza perdere voi stessi e le vostre priorità? Ricordatevi, però, che la Luna vi vuole un gran bene e soprattutto da giovedì a sabato quando brillerà nel vostro segno saprà accendere in voi un intuito un po’ magico che vi aiuterà a diventare provetti esegeti di quel caos di parole, sensazioni e sentimenti che da un po’ vi circonda. Genere della settimana: racconti giallo-thriller.

 

BILANCIA: Un po’ manager e un po’ filosofi, grazie al trigono di Sole e Mercurio lasciate pure che il vostro intelletto vi guidi verso pensieri profondi e produttivi. Non abbandonatevi troppo alle emozioni che, specialmente lunedì, potrebbero infiltrare il vostro rigore. Ci vedete chiaro e, come editori di grido, sapete bene cosa può essere pubblicato e cosa no: non mettetevi a discutere con chi cerca di refilarvi idee letterarie di terza mano. Bella la parte centrale della settimana che predispone a letture di gruppo in grado di favorire positivi brain storming: probabile possiate trovare la quadra di un problema che vi affligge da un po’. Attenzione alla salute: siete un po’ affaticati e particolarmente sensibili al freddo, copritevi bene! Domenica d’eccellenza. Genere della settimana: saggio divulgativo.

 

SCORPIONE:  Tensioni in famiglia e lingua acuminata! E in particolare tra martedì e mercoledì, rea la Luna, potreste davvero dare i numeri. Ma le vostre celebri battute al vetriolo che tanto entusiasmano i cultori della satira,  dovranno necessariamente cedere il passo a quel senso di bellezza e curiosità estrema che già da giovedì proverete di fronte ad un nuovo libro con un fascino tutto da copertina e un contenuto misterioso e intrigante che risveglierà desideri sepolti da tempo. Weekend piacevole da trascorrere in compagnia tra giochi di parole e giochi a due. Sì, sarà quello il momento per essere romantici, con tocchi di estro e poesia, che ravviveranno le vostre ispirazioni migliori da giocarvi poi anche nel lavoro. Date spazio alla vostra celebre “beauté du diable”. Genere della settimana: romanzo gotico.

 

SAGITTARIO: l’esploratore che sonnecchia in voi e che sogna di emulare Messner con brividi letterari da alte vette, dovrà rassegnarsi a scalare le pareti di casa: qualche preoccupazione domestica e familiare pare possa rendere nervosi i vostri giorni. Potete, però, giocarvi un titolo a sorpresa tra martedì e mercoledì con una piacevolissima Luna che se non concretizza i vostri sogni di viaggio, almeno alimenterà nuovi spazi mentali e progetti che, con la primavera da urlo che vi attende, diverranno realtà. Attenzione, invece, al weekend a rischio di contaminazioni di genere tra piaceri e irrisolti professionali che vi rendono un po’ tesi. Possibile vi dedichiate sì alla lettura, ma di incartamenti di ufficio. Per i libri che avete sul comodino attendete fiduciosi. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

CAPRICORNO: Possibile che prologo ed epilogo di questa settimana vi lascino un po’ insoddisfatti, ma nel mezzo, e quindi per la maggior parte del tempo, ci sarà davvero da divertirsi. Ottimo periodo per pianificare incontri e relazioni, per correggere con l’esperta lucidità di un editor consumato, le bozze altrui. Possibili brevi spostamenti e meeting interessanti con persone che provengono da ambienti inconsueti, specialmente tra giovedì e sabato quando la vostra apertura mentale sarà massima. Successi inaspettati, riconoscimento e stima per i venditori e per chi si occupa di  insegnamento e comunicazione. Per tutti orecchie ben aperte: potrebbero arrivarvi informazioni preziose che vi consentiranno veri e propri scoop. Genere della settimana: reportage.

 

ACQUARIO:  Splendete e di luce non riflessa, grazie al Sole e a Mercurio luminosi nel vostro segno che rendono la vostra immagine, come si direbbe oggi, d’impatto. L’intelletto stimolato e vivace vi consente di raccordare in maniera originale le idee: vostre e altrui. Potreste imporvi come leader di progetti di gruppo e coordinare la pubblicazione di un’intera collana di libri. Attenzione, però, alla Luna opposta tra martedì e mercoledì che può creare rallentamenti contrattuali e dialoghi inquinati da troppe virgole e frasi incidentali con partner e amici. La vostra attenzione, in genere tesa all’astratto, sarà invece in questi giorni particolarmente volta alle questioni pratiche ed economiche con il tentativo di trarre profitto da qualche attività extra. Credeteci. Genere della settimana: romanzo collettivo.

 

PESCI:  vi piace la contaminazione di genere e per questo potrete riservare nei prossimi giorni grandi sorprese! In perfetta sintonia con l’ambiente saprete intuire umori, tremori, echi, silenzi, decifrando in modo perfetto i vostri interlocutori. Forti del trittico Marte, Venere e Nettuno nel vostro segno i riflettori saranno tutti puntati sulle vostre pagine: vi lascerete sfogliare da sguardi discreti, ma anche molto indiscreti. Attenzione alla Luna un po’ amara tra giovedì e sabato che potrebbe rendervi oggetto di qualche invidia o gelosia. Non date adito ai pettegolezzi, il vostro cuore nobile, da romanzo epico, si offende facilmente per quelle meschinità da piccoli taccuini sporchi. Fate muro e continuate a ballare in punta di penna: è il vostro momento. Genere della settimana: narrativa epica.

 

3
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?