ASTROTREND D’AUTORE: 6 – 12 luglio

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: PESCI

COME VICTOR HUGO: “La malinconia è la gioia di essere tristi”.

 

A quattordici anni scrisse: “Voglio essere Chateaubriand o niente”, ma senza nulla togliere al grande scrittore francese, lui fu molto di più, lui fu Victor Hugo.

Nato il 26 febbraio 1802 a Bensancon, Hugo rimane il più grandioso interprete del suo secolo che avviò ad una straordinaria rivoluzione romantica. Il copioso universo cartaceo di Hugo sembra un grande film epico che racchiude tutto il tipico mondo dei Pesci: passioni, prove, dolore, sacrifici, ospedali, carceri, miseria, bellezza, umanità, fede, redenzione. E questa fu anche la sua vita, quella di un uomo che perse due figli su cinque, che vide impazzire un fratello e una figlia, che tradì e che fu spudoratamente tradito dalla moglie Adele. Quando venne a sapere che lei era l’amante segreta di uno dei suoi migliori amici, dopo aver accarezzato l’idea del suicidio, scrisse: “Tutti i victor hugograndi uomini, Bonaparte compreso, furono ingannati, e io pure”.

Come tutti i Pesci non aveva il senso della misura e tendeva a strafare nel bene e nel male: gran mangiatore, amatore instancabile e divoratore di libri, a soli trent’anni era già membro dell’Accademia di Francia, ma tradito dalla sua passione politica divenne un esule: dapprima monarchico fu poi repubblicano e dopo il colpo di Stato del 1851 da parte di Napoleone III fu costretto alla fuga; i Pesci anche quando non fuggono fisicamente, sono sempre mentalmente altrove quasi a volersi sottrarre dal giogo di una realtà che mai riesce pienamente a soddisfarli.

Quando rientrò in Francia il popolo lo accolse entusiasticamente e lo portò in trionfo. Nel 1862 termina “I Miserabili” segnando una data storica per l’umanità contemporanea e postera: dalle fogne di Parigi, alle terribili galere del XIX secolo, alla commovente bontà del Vescovo Myriel, alla redenzione del galeotto Jean Valjean, alla sua eterna persecuzione da parte del poliziotto Javert, alla generosità del monello Gavroche, alla ferocia dei coniugi Ternadier, Hugo tocca tutte le corde dell’anima. Un vero affresco di genio e poesia che sgorga dalla realtà più vera e più dura e al contempo la supera.

 

 

ARIETE: si parte un po’ sottotraccia, quasi a volervi nascondere dagli occhi altrui per sfuggire ai troppi impegni, alle paternali, alle recensioni sgradite. Purtroppo questa settimana i pianeti contrari diventeranno ben tre, perché ai dispetti di Sole e Marte, si aggiungeranno anche gli spigoli di Mercurio. Il rischio sarà quello di parlare troppo o troppo poco, di coordinare male pensieri e azioni, di lasciarvi sfuggire un pettegolezzo o cadere in una delle vostre celebri smargiassate. Possibili recuperi tra mercoledì e giovedì con la Luna nel segno che vi aiuta a ritrovare la giusta prospettiva e ad allentare le tensioni. Per fortuna l’amore vi sostiene tra sonetti e sonate in sol maggiore, specialmente domenica con la vostra firma in prima pagina!  Genere della settimana: fumetti.

 

TORO: che stile da consumati scrittori! Sempre più incisivi, energici, caparbi, partirete con slancio pronti a mettere ogni lettera al suo posto. Oltre a Marte e Sole in buon aspetto, in settimana arriva anche Mercurio a darvi manforte, pronto a regalarvi parole audaci nella professione e nelle faccende di cuore. Vi sentirete proiettati in dimensioni nuove e progettuali, pronti a fare squadra e a prendere tutti gli accordi necessari. Sarete abili a sedurre e conquistare i vostri interlocutori, anche senza rima baciata, e anzi stupirete per la vostra capacità sintetica e mirata che vi consentirà di arrivare dritti alla risoluzione dei problemi. Belle giornate quelle tra venerdì e domenica con la Luna nel segno che vi garantisce un finale a sorpresa. Genere della settimana: romanzo corale.

 

GEMELLI: un inizio stonato, tra un concerto di consonanti senza il respiro di una vocale che vi farà aprire svogliatamente le prime pagine di questa settimana, ma se continuerete a sfogliare il libro dei vostri giorni, noterete un buon recupero di loquacità e di idee tra mercoledì e giovedì. Avete bisogno di confrontarvi con gli altri, di chiedere consigli, non è il momento di primeggiare in solitudine contando solo sulla vostra brillante intelligenza. Vedrete che il lavoro di squadra vi gioverà, portandovi anche a risultati concreti in termini di ritorni finanziari. L’amore può funzionare, ma a patto di non chiuderlo in un a frase ad effetto: si sa che  siete giocolieri di parole e lusinghe, ma Giove in buon aspetto vi vuole meno flirtanti e più impegnati. Domenica da sogno con la Luna nel segno. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

CANCRO: incisivi come un punto esclamativo grazie a Sole e Marte nel segno, in settimana anche Mercurio piomberà su di voi come un accento! Partite alla grande con tanta voglia di viaggiare e conoscere nuove persone. Solo tra mercoledì e giovedì una Luna storta adombrerà la vostra strada con qualche puntino di sospensione: i tanti impegni lavorativi, forse, potrebbero stressarvi un po’, ma basterà girare pagina per ritrovare il ritmo giusto nella mente e nel cuore. I vostri affetti in questo momento sono caldi e avvolgenti come un’estate profumata di cielo terso e vino bianco: se non fate come al solito le bizze, il vostro partner sarà davvero disposto a concedervi molte attenzioni, specialmente tra venerdì e domenica. Weekend di sogni ad occhi aperti. Genere della settimana: romantic suspense.

 

LEONE: appassionati e di buon umore, partirete con la marcia giusta e, soprattutto tra martedì e mercoledì, avrete modo di lasciare spazio al vostro spirito d’avventura grazie a brevi spostamenti, incontri nuovi e interessanti, piccoli dettagli esotici che sapranno sorprendervi tra un incontro di lavoro e una cena romantica. Forse perderete un po’ di leggerezza, ma ne guadagnerete in profondità. Saprete convincere grazie alla sostanza delle vostre parole e potrete tralasciare tutti quei giochi di fine retorica che vi piacciono tanto. Attenzione ad una caduta di stile tra venerdì e sabato con una Luna storta che rischia di farvi uscire dalle righe. Non vale la pena perder le staffe per un mutar d’accento, la domenica sarà comunque vostra. Genere della settimana: meditazioni.

 

VERGINE: una carenza d’inchiostro ad inizio settimana, renderà i corsivi della vostra penna poco efficaci: rassegnatevi alle angherie di questa Luna opposta che metterà in sordina le vostre giuste annotazioni. Si tratta, però, di un breve passaggio perché da giovedì, anche l’ultimo dei nemici celesti, Mercurio, ritornerà favorevole e finalmente potrete contare su una trama davvero avvincente per il vostro romanzo personale. L’energia è in netta risalita, la seduzione verbale torna ad essere il vostro cavallo di battaglia e i riscontri economici vi attendono lì dietro la pagina che state leggendo. Tra venerdì e sabato potrete programmare piccoli viaggi o comunque piacevoli spostamenti e gite in compagnia. Attenzione solo alla “Domenica bestiale” del Gemelli Fabio Concato. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

BILANCIA: settimana lenta che vi tiene in sospeso come un giallo senza colpevoli. Alla Luna decisamente storta di mercoledì e giovedì, faranno eco gli incisi di Sole, Marte e Mercurio che pizzicano il vostro orgoglio e vi tengono occupati in diatribe a fiato corto con colleghi e familiari. Insomma, ci sarà davvero da perdere la pazienza, ma non fate, come al solito, i giustizieri solitari: Giove e Venere positivi vi invitano al confronto calmo, a trovare nuove alleanze, a fidarvi dei consigli altrui. E poi c’è l’amore, quello giusto, che può davvero consolarvi delle piccole insoddisfazioni di questo cielo a metà. Weekend in grande stile con una domenica che vi regalerà piacevoli avventure metropolitane. Genere della settimana: romanzo giallo.

 

SCORPIONE: buona la prima, tra lunedì e martedì, con una Luna a piena pagina che tocca con delicato tocco d’arpista le vostre corde migliori. Riemergeranno sentimenti, ricordi, possibili nostalgie del bel tempo che fu, ma anche speranze per  il prossimo capitolo. Avete voglia di nuovi spazi, di un’eco lontana che vi catturi e con Mercurio che diventa positivo non è affatto escluso che vi giungano proposte interessanti di viaggi e trasferte di lavoro. Gli affari torneranno a girare e il portafoglio finalmente la smetterà di essere pieno solo di belle fotografie formato famiglia. Mettete a tacere, però le vostre punte inacidite di orgoglio per qualche offesa del recente passato se non volete rischiare un weekend litigarello. Genere della settimana: poesia.

 

SAGITTARIO: si parte un po’ stanchi e almeno i primi due giorni, con una Luna piccata, preferirete giocare nelle retrovie abbandonando la vostra leggendaria loquacità. Si recupera subito in un voltar di pagina tra mercoledì e giovedì con una Luna di fuoco che sostiene i vostri ardori narrativi trasformando in romanzo a puntate anche un semplice sguardo complice. Gli affari e le iniziative di compravendita di immobili sono ben sostenuti, come ogni accordo contrattuale: non esitate a mettere nero su bianco, Giove è dalla vostra e protegge gli accordi in corso. L’amore promette bene, soprattutto se è avventuroso come piace voi: non sono escluse piacevolissime relazioni a distanza passibili di interessanti sviluppi futuri. Weekend operoso con una domenica leggermente stonata. Genere della settimana: fantasy.

 

CAPRICORNO: Luna che sorride al vostro sguardo da duri, almeno ad inizio settimana, quando potrete concedervi ancora qualche licenza poetica sicuri di fare centro. Da mercoledì, però, si entra nel purgatorio di Dante perché oltre a Sole e Marte anche Mercurio s’inasprisce e vi costringerà a revisioni e correzioni di bozze a tutto spiano, planning economici compresi, perché i conti fatti potrebbero facilmente saltare come puntini sulle i. Possibilità di ritrovare un certo equilibrio da venerdì a domenica con un nuovo passaggio di Luna chiara tutto per voi che vi aiuterà ad elaborare tristezze e cedimenti grazie alla creatività e all’eros. Lasciatevi cadere come un accento sulle pagine di un altro cuore. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

ACQUARIO: meditabondi come l’occhiello di una o e tesi come una copertina rigida, questa settimana tra la duplice opposizione di Giove e Venere e la perdita di Mercurio, vi sentirete scivolare sotto le righe. Stanchi forse e un po’ perplessi, sentirete il bisogno di reinventare una quotidianità con un font e un calibro a vostra misura. Avete lasciato molto spazio agli altri, al lavoro, e le piccole rinunce del recente passato ora diventano virgolette giganti che vi fanno sentire in gabbia. Puntate sulle giornate tra mercoledì e giovedì con una buona Luna da giocarvi come un jolly tra un’attesa e un ritorno. Più ostico il weekend, invece, a rischio di qualche discussione familiare. Genere della settimana: romanzo introspettivo.

 

PESCI – SEGNO BESTSELLER: inaugurate il vostro giro di pagina con un soffio di emozioni tutte lunari: tra lunedì e martedì vi sembrerà di vibrare in armonia col cosmo tra bellezze visibili e invisibili. Si prosegue con un tris planetario d’eccezione, Sole, Marte e in arrivo Mercurio, tutti a bordo libro pronti ad esplodere in un Big Bang di consonanti, vocali, punti e virgole che come per magia scriveranno per voi capitoli nuovi. Si torna a parlar d’amore, a giocare con i suoni, a respirare vitalità, energia pura, ispirazioni e questo vi agevolerà anche nel lavoro perché saprete imporvi come leader e coordinare attività di brain storming. Weekend felice camminando tra le nuvole. Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?