ASTROTREND D’AUTORE: 5 – 11 marzo

Margaret_MazzantiniSEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: SCORPIONE

COME MARGARET MAZZANTINI: “I poeti sono stupidi come mosche contro un vetro! Sbattono contro l’invisibile per arraffare un po’ di cielo”.

 

ARIETE: incipit tra malinconiche onde di carta sognando primavera e la primavera arriverà con un anticipo di sole. Da giovedì sarete definitivamente fuori dai puntini sospesi e dagli accenti di pensieri e azzardi degli ultimi tempi. Una splendida Luna, un Marte perfetto e l’arrivo in contemporanea di Mercurio e Venere nel segno riattiveranno emozioni e fluidità narrativa. Tutto vi sembrerà finalmente scorrere intensamente in una ritrovata consapevolezza dei vostri obiettivi. Vi ritroverete al centro di interessi professionali, di viaggi, incontri e, udite udite, amori. Qualcuno potrebbe tornare dal passato cercando una ritrovata intesa che, forse, potreste anche concedere. Oppure sarete ormai talmente avanti da pensare alla passione solo declinata al futuro in termini di nuovi incontri. Attenzione al weekend che vi vedrà bizzosi e polemici senza motivi apparenti. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

TORO: prologo scoordinato con le virgole da una parte, i punti dall’altra e nel mezzo sillabe e silenzi. Perdete l’alleanza di Mercurio e Venere; in più la Luna e Giove restano in aspetto conflittuale. La tendenza sarà quella di ingrandire i problemi, esasperando tensioni e  incomprensioni che forse esistono solo nella vostra testa. Avete bisogno di distrarvi dal quotidiano scorrere delle parole: vi basterebbe dedicarvi a piacevoli letture saggistiche che vi aiutino a meditare più in profondità sulla vita. State cercando nuove prospettive da cui guardare il mondo, perché il vostro tradizionale sforzo costruttivo teso al miglioramento della sfera personale dell’esistenza non vi basta più. Forse cercate un nuovo sogno in cui credere e per cui spendervi. L’amore è lì, come un faro, ma non vi convince. Weekend di sviluppi interessanti e non solo letterari. Genere della settimana: saggio filosofico.

 

GEMELLI: incipit sfavillante, dopo il buio pesto di carta e le parole in nero. È tempo di ripresa, di contatti, di amici, di amori che si trovano, ricominciano, si ingrandiscono a misura di cuore e sogni. Mercurio e Venere tornano positivi e la buona Luna di inizio settimana intrigherà i vostri pensieri e la vostra creatività. Restano un Marte difficile, un Sole contrario, e una Luna balzana tra giovedì e venerdì: fate attenzione agli aspetti formali, burocratici, legali della vita. Forse non è ancora tempo di contratti eccelsi, di retribuzioni da urlo, di editori pronti a mettervi il tappeto rosso davanti ai piedi. Però il recupero c’è e sarà soprattutto legato a nuove progettualità, ad accenti originali che saprete proporre all’interno delle pagine di lavoro su cui riuscirete a mettere mano. Weekend di shopping per sfogare il vostro lato estetico-nevrotico.  Genere della settimana: romanzo di formazione.

 

CANCRO: dopo aver raggiunto l’apice della vostra fioritura invernale, dovrete accettare  un lieve ribasso delle vostre quotazioni in questo incipit di settimana. La buona Luna tra martedì e mercoledì proteggerà il vostro formidabile intuito e quella creatività profonda che da sempre contraddistingue la vostra magica scrittura differenziandola da tutte le altre. Mercurio e Venere entrano, però, in posizione conflittuale, a segnalare intemperanze amorose e qualche discussione sul lavoro. Insomma, sarete un po’ accenti e un po’ virgole, dando inizio a quel balletto di umori variabili, di saliscendi giornalieri, che chi vi ama da tempo sicuramente ben conosce. Attenti a non cercare a tutti i cosi la polemica, a non mettere musi lunghi, a non nascondervi sotto le righe preda di uno dei vostri momenti di ritiro nel guscio: così allontanereste solo chi vuole davvero aiutarvi. Weekend complicato.   Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

LEONE: incipit interessante tra corsivi raffinati e trame intriganti. Solo un po’ di sbandamento ai margini per la Luna cattiva di martedì e mercoledì che offusca il giudizio e rende problematici i rapporti familiari. Per il resto della settimana, però, si torna a volare con Mercurio e Venere che piombano in aspetto positivo e un Marte perfetto per l’energia, l’entusiasmo e la voglia di fare. Buona crescita finanziaria ma sarà, soprattutto, l’amore a prospettare nuovi incontri per chi è in cerca e straordinari recuperi per chi si era un po’ perso per strada. Il cuore ricomincia a battere ad un ritmo naturale, gli affetti si distendono, le parole ripartono dalla pagina bianca senza più sbavature e macchie d’inchiostro sparse. Ottime le giornate tra giovedì  e venerdì specialmente per chi viaggia o ha contatti di lavoro con altre città. Weekend di riorganizzazione domestica. Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

VERGINE: si esce dalla situazione di stallo, di incertezza, di tentativi, malriusciti, di chiarimento con partner, soci, collaboratori, colleghi. La buona Luna tra martedì e mercoledì darà il via ad una distensione di virgole e accenti con una narrazione che torna fluida, anche se non ancora appassionata. Mercurio e Venere non più conflittuali consentiranno di ritrovare parte della perduta serenità e potrete cominciare a ragionare sulle questioni concrete per trovare strategie risolutive. Si recupera leggermente in amore, mentre con la famiglia, invece, i conti restano aperti, come se ci fossero dissapori sottotraccia, note a margine, puntini sospesi diffusi. Forse è il momento di parlare con calma dei diversi carichi di responsabilità perché ultimamente vi sentite parecchio sottopressione tra le mura domestiche e invasi nei vostri spazi. Weekend di grande  energia da spendere come meglio vi pare. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

BILANCIA: incipit con la Luna nel segno che rafforza l’intuito e diluisce la serrata logica della ragione. Avete bisogno di chiarire alcune situazioni in fieri prima di tutto dentro voi stessi, poi sarete pronti a parlarne con altri per poter prendere di comune accordo delle decisioni. Ci sono delle sfide, appena girata la pagina, pronte per voi: Mercurio e Venere in aspetto conflittuale vi stimolano in questo senso e forse avrete davvero l’opportunità  di rivedere programmi, indice, capitoli, titoli per reimpostare finalmente su una nuova base il vostro romanzo personale. Mettetevi nell’ottica di cambiare qualcosa nelle vostre strategie mentali o nei piani operativi, Urano ve lo chiede. Non potete restare fermi alle certezze acquisite anche se vi danno un’apparente serenità: l’eterno equilibrio della Bilancia è e resterà per sempre dinamico. Buone le giornate di giovedì e venerdì per il confronto intellettuale. Attenzione al weekend nervoso, soprattutto in famiglia. Genere della settimana: critica letteraria.

 

SCORPIONE – SEGNO BESTSELLER: incipit con la Luna nel segno e con l’ultimo urlo barbarico e appassionato di Sole, Mercurio e Venere in aspetto favorevole, per non parlare di Giove e Saturno che tifano Scorpione già da un po’. Godetevi questo lancio nel cosmo senza paracadute perché non servirà: a terra non ci tornerete. Questo 2018 ancora lungo da vivere e decifrare in tutte le sue novità, vi propone grandi svolte e vie di fuga dalla polvere delle vecchie pagine ingiallite. Non aspettate che gli astri bussino alla vostra porta, perché se non vi muoverete voi per primi cercando di realizzare i vostri sogni, nessuno potrà farlo al vostro posto. Seguite l’onda liberatoria, concentratevi su ciò che funziona: se avete in mente di fare qualcosa, di attivare iniziative commerciali, imprenditoriali, di rivedere persone, di chiarire relazioni, fatelo, domani non sarà meglio di oggi. Lasciatevi sedurre dall’ignoto e dalla passione, questa può essere ancora una grande settimana per il cuore. Weekend di scambi, chiacchiere, piacevoli mondanità. Genere della settimana: narrativa epica.

 

SAGITTARIO: prologo di grande ripresa tra amicizie ritrovate e tensioni che, pagina dopo pagina, si allentano fino a scomparire del tutto insieme a refusi, diverbi e avverbi inutili. L’inverno del vostro scontento è finito e ora potete ripartire di slancio come un accento in volo. Tra giovedì e venerdì avrete Luna e Marte nel segno e in più potrete godere dell’alleanza di Mercurio e Venere. Torna la passione, il gusto dell’avventura, la voglia di riscoprire i vostri amori o di trovarne di nuovi. Tornate a sognare viaggi come se non ci fosse un domani, a fare progetti a lunga scadenza. La vostra mente sarà di nuovo in sintonia con la forza del cosmo e col linguaggio universale favorendo narrazioni, ma anche lucidi e proficui giochi finanziari. Vero, resta il Sole contrario, come una tediosa e  incomprensibile noticina a fondo pagina, ma tant’è. Godetevi un meritato weekend di shopping. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

CAPRICORNO: qualche nuvola d’inchiostro all’orizzonte con un incipit di Luna nervoso e l’arrivo di Mercurio e Venere in posizione di aperto conflitto. È probabile sia necessaria una revisione delle bozze piuttosto urgente perché certi progetti, forse, generano entusiasmo in voi, ma malumore nei vostri collaboratori. O forse sapete bene cosa fare, ma dovete studiare la migliore modalità di azione al fine di non scontentare nessuno e raggiungere gli obiettivi prefissi. Saturno è nel segno, Giove vi vuole bene e le sfide vi piacciono: programmare e organizzare sono le vostre parole chiave. Possibile che certe tensioni lavorative lascino i nervi scoperti nel rapporto di coppia  e in famiglia: mettete in conto qualche refuso da togliere, un paio di virgole da inserire e forse un punto a capo necessario per riequilibrare i rapporti affettivi che avete l’impressione pendano troppo sulle vostre spalle. Weekend con la Luna nel segno disturbato da possibili impegni lavorativi. Genere della settimana: settimana enigmistica.

 

ACQUARIO: prologo ricco di slanci narrativi con la Luna splendente nella testa e la voglia di respirare col cuore altri cieli e altre pagine. State ritrovando entusiasmo, energia, spirito d’avanguardia secondo la vostra celebre natura che, si sa, è sempre un passo avanti al mondo. Martedì e mercoledì potrebbero essere giornate nervose soprattutto in famiglia, con qualche refuso di troppo e una virgola sfuggita a far danni. Il resto della settimana è quasi gloria, con i progetti e le parole giuste, i risultati tanto attesi che arrivano, un bel po’ di complimenti inaspettati e perfino i conti che, finalmente, tornano dopo un certo spaesamento d’inizio inverno. L’amore recupera fiato e margini di riuscita. Le noticine ambigue scompaiono: se ancora non è tornata la passione, l’affinità dell’anima c’è. Weekend di riflessioni profonde a cercar citazioni tra i classici. Genere della settimana: letteratura latina.

 

PESCI: prefazione magica tra sogni in corso di realizzazione e proiezioni future. Marte vi disturba ancora e la Luna provocherà qualche discussione tra giovedì e venerdì, ma non sarà nulla che possa preoccuparvi davvero. Avete le idee chiare, la concretezza necessaria, oltre ogni vostra visione, per portare avanti gli impegni con una determinazione, anche saturnina, che fino solo a qualche mese fa era impensabile. State sistemando, pagina dopo pagina, parole, frasi e interi periodi. Vivete con una tale ansia di perfezione che sembrate del vostro segno opposto, la Vergine. Difficile cogliervi impreparati o sperare in una vostra caduta di stile. Abbiate fiducia in voi stessi, proponete le vostre idee, vendetevi al meglio perché ora, con Giove così positivo, il mondo è pieno di sponsor ed editori pronti ad investire su di voi. Weekend goliardico tra amici. Genere della settimana: narrativa brillante.

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

  • Carlo Croce

    Speriamo sia vero!

Login

Lost your password?