ASTROTREND D’AUTORE: 4 -10 maggio

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: CANCRO

COME LUIGI PIRANDELLO: Basta che lei si metta a gridare in faccia a tutti la verità. Nessuno ci crede, e tutti la prendono per pazza”.

 

Nato il 28 giugno 1867 nei pressi di Agrigento, Luigi Pirandello, nell’ambito della letteratura ha ricoperto tutti i ruoli possibili. Sfaccettato, sensibile e multiforme come ogni Cancro è stato drammaturgo, narratore, poeta e saggista. Tramite l’arte dello scrivere, tipica del genio cancerino, è riuscito a cogliere e fissare nel caotico e fluido scorrere dell’esistenza il dramma ossessivo dell’individuo che, a differenza degli altri esseri naturali, è consapevole di se stesso e quindi costretto ad indossare una maschera che lo protegga.

Convinto di dominare la realtà, il personaggio pirandelliano si trova, invece, per il susseguirsi illogico degli eventi, a vivere una situazione che è il capovolgimento della logica comune.  Il risultato è il senso di alienazione, di solitudine e di incomunicabilità, essenza della celebre corazza cancerina, che caratterizza l’uomo moderno.luigi pirandello

Figlio di un uomo rude e incolto, gestore di una miniera di zolfo, Pirandello è riuscito ad elevarsi dal suo piccolo mondo arrivando addirittura a vincere il premio Nobel per la letteratura. Grandi dolori affettivi, che spesso per l’emotivo Cancro sono traumi insuperabili, e disastri finanziari ne hanno scandito l’esistenza quasi fossero un dazio da pagare al suo grande genio. Ebbe una madre debole che visse all’ombra del triviale marito che la tradì, una moglie pazza e ossessivamente gelosa, una sorella folle, il figlio Stefano ferito e fatto prigioniero in guerra, la partenza per la lontana Argentina della sua adorata figlia Lietta. Come se non bastasse una frana nel 1903 distrusse la miniera in cui erano investiti tutti i capitali dei Pirandello.

Luigi reagì intensificando il suo lavoro, dando lezioni di tedesco, facendo il commissario agli esami di Stato e pubblicando romanzi.

Sposò il fascismo, poi lo rifiutò, e sembra che pochi mesi prima di morire fosse stato convocato ad Hollywood come sceneggiatore dalla Metro Goldwin Meyer: l’idea era quella di trarre un film da “Sei personaggi in cerca d’autore”. Scrisse alla figlia che aveva accettato l’incarico e che avrebbe lasciato per sempre l’Italia per trasferirsi in un mondo finalmente più libero. Ma non partì, morì nel 1936.

 

ARIETE: si parte ispirati da un guizzo di aria nuova grazie alla Luna in sintonia con le vostre ispirazioni più profonde! Tra mercoledì e giovedì giocherete di sponda con Mercurio e le parole saranno piacevoli e veloci, forse anche straniere, perché la vostra testa tenderà a volare lontano e non sono esclusi piccoli viaggi, anche di lavoro, o incontri con persone esotiche e interessanti. Caduta di stile nel fine settimana: terminerete le cartucce di inchiostro causa Venere cattiva e Luna malevola che spegneranno qualche ardore sentimentale e vi renderanno un po’ bizzosi. Resistete alla tentazione di sovraccaricarvi di lavoro, o rischiate di buttare il weekend in pasto alle scartoffie.  Genere della settimana: guida turistica.

 

TORO: la partenza sarà lenta con la Luna opposta che adombra i pensieri e vi fa sentire stanchi prima ancora di alzarvi dal letto. Il recupero, però, sarà netto e rapido perché la vostra vena poetica potrà appoggiarsi alla bella Venere e al tocco estatico della Luna che supporteranno le vostre relazioni, i discorsi, i progetti innovativi, soprattutto se saprete abbandonare le vostre tanto amate tradizioni per qualcosa di più techno e innovativo. E’ un momento di apertura al mondo, reale e virtuale, e avrete ottime possibilità di incontrare persone che coltivano interessi simili ai vostri con begli incroci di destino da scrivere a più mani. Weekend speciale con il Sole nella testa e un potente Marte che vi scorre energeticamente nelle vene. Genere della settimana: romanzo sociale.

 

GEMELLI: l’inizio sarà un po’ tosto con la Luna opposta che vi torchia fino a giovedì facendovi arrancare dietro ai vostri molteplici impegni e in più Venere vi abbandona con languide promesse di ritorno … ma quando? Cercate di aggirare gli ostacoli più mentali che reali, dovuti all’ansia di non tralasciare nulla e di presenziare dovunque. Siete doppi, è vero, ma nemmeno a voi è stato ancora dato il dono dell’ubiquità. La cosa migliore è riprendere in mano l’indice e rivedere le priorità cercando di capire quale deve essere il primo capitolo e se la vostra bibliografia necessita di un qualche arricchimento. Un bel giro di valzer con stilografica nel weekend vi rimetterà in pace col mondo. Genere della settimana: meditazioni.

 

CANCRO – SEGNO BESTSELLER: finalmente trasudate vita! Per voi non c’è niente di meglio che l’arrivo di Venere, dea dell’amore, nel vostro segno per ritrovare la penna felice dei vostri giorni migliori. Niente vi ispira di più delle emozioni, delle pagine scritte con l’impeto di un verso senza logiche di vendita, della poesia che nasce semplice da uno sguardo perfetto sull’imperfetta bellezza  del mondo. Anche la Luna vi ammira e già lunedì vi lancia con entusiasmo in mezzo alla folla dei vostri lettori. Il momento è ideale per chiarire situazioni pregresse, ritrovare intese perdute e avviare nuovi progetti. Stanchezza nel weekend, ma dopo una settimana sotto i riflettori, il riposo è d’obbligo. Genere della settimana: poesia.

 

LEONE: la Luna avversa, con la complicità di Sole e Marte, punisce il vostro lunedì con sottolineature rosse soprattutto nella sfera familiare e domestica. E’ probabile vi sentiate un po’ troppo responsabilizzati e tirati per la camicia tra impegni di ordine professionale e altri di tipo affettivo. In realtà ciò di cui avete bisogno è un po’ di spazio per voi stessi, senza infiltrazioni altrui, per quanto piacevoli. Buone le giornate tra mercoledì e giovedì in cui potrete ritrovare creatività e intensità di emozioni favorite da un passo di danza con ricordi recenti che ancora vi allietano il cuore. Penna che traccia nuovi percorsi almeno fino a domenica, quando vi incaglierete su un altro giro di Luna storta. Genere della settimana: romanzo familiare.

 

VERGINE: peccato per questo inizio settimana poco tonico a causa delle troppe letture che avete iniziato! E per voi che amate fare ogni singola cosa puntando alla perfezione, può essere difficile non diventare ansiosi quando siete obbligati a correre saltando come grilli tra titoli, paragrafi, annotazioni a margine e numeri di pagine da macinare. Tranquilli  già da giovedì avrete di nuovo tutto sotto controllo! Grazie alla Luna in posizione maestosa e a Venere che ritorna vostra intima amica, firmerete l’inizio di un nuovo spettacolare capitolo pieno di dialoghi molto vivi che terranno alta l’attenzione e la curiosità dei vostri fan. Creatività alle stelle e vita sociale che ritorna in primo piano. Possibile siglare accordi costruttivi per il futuro che verrà. Grande weekend da consumati lettori di cuori.  Genere della settimana: saggio filosofico.

 

BILANCIA: approfittate della luce buona delle stelle fino a giovedì! Mercurio in felice aspetto e la Luna amica renderanno fluide e proficue le vostre comunicazioni, la capacità di lavorare in modo rapido e preciso, l’organizzazione di incontri. Insomma sarete come l’agenda di un grande capo di industria che si riempie di note e appuntamenti, riunioni e cene. Poi purtroppo i pianeti cambieranno verso sul finire della settimana e Venere che entra in aspetto complicato porrà qualche ostacolo sulla via: cuore che scivola tra le righe, malinconie nascoste fra pieghe di pagine sgualcite dal tempo. La testa avanza, ma l’anima rimane un passo dietro timorosa di improvvisi agguati e di ombre che forse la bella domenica riuscirà a dissipare. Almeno un po’. Genere della settimana: psicologia e affini.

 

SCORPIONE: le difficoltà che ancora restano in campo ormai sono quasi tutte formali: trovare gli accordi e i tempi giusti di realizzazione, scegliere il promoter della vostra campagna pubblicitaria, inseguire il guizzo di un titolo e di una copertina originali. Il peggio è passato, i dubbi alle spalle come pagine difficili, intense, lette, rilette e finalmente comprese da una mente che cammina sul filo del domani. La Luna nel segno vi spalanca le porte e Venere che torna a sorridervi vi accoglie in casa a partire da giovedì: il tappeto d’ingresso è rosso come la passione che lentamente ricomincerà a rianimare le parole fredde e circostanziate degli ultimi tempi. Date fiato alle trombe: il pubblico è dietro l’angolo. Genere della settimana: romantic suspense.

 

SAGITTARIO: l’editoriale è vostro con una Luna nel segno che vi fa azzeccare fin da inizio settimana argomenti e battute sagaci. In più da giovedì la Venere rognosa degli ultimi tempi che vi ha fatto ballare un’incerta samba del cuore, smetterà di pungolarvi con tormenti e ricordi ormai elaborati e pronti per essere archiviati nel vostro palazzo mentale. Il denaro potrebbe continuare a costituire un bel punto di domanda con Mercurio bizzoso che vi rende  un po’ troppo larghi di manica e poco avveduti nelle faccende finanziarie. Non lesinate consigli a chi ve li chiede, ma i prestiti forse, ora, è meglio non farli e non chiederli. Per il resto vento in poppa con un bel weekend in compagnia tra chiacchiere e progetti. Genere della settimana: economia e finanza.

 

CAPRICORNO: rimarrete tonici e concentrati sugli obiettivi importanti e la Luna sempre benevola vi consentirà due bei guizzi: il primo lunedì e il secondo da giocarvi tra giovedì e sabato. L’unica ombra che farà calare leggermente le vostre quotazioni celesti è Venere che comincerà un transito di opposizione. Possibile che non vi vengano bene le trame amorose o che qualche personaggio dell’ultimo libro che state scrivendo si ribelli all’autore. Qualche mina emotiva andrà disinnescata con cura e pazienza: non pensate di cavarvela con la vostra solita rigidità saturnina e quei silenzi – assensi che alla fine capite solo voi. Weekend con la Luna nel segno che spinge a scaricare le tensioni con hobby manuali e creativi. Genere della settimana: manuale completo del Fai da te.

 

ACQUARIO: l’inizio non sarà entusiasmante come l’incipit de “I misteri della jungla nera” di Salgari, ma per ovviare alle disarmonie di Sole, Marte e Luna che vi creano trambusti domestici e qualche qui pro quo lavorativo, potrete concentrarvi sulle vostre idee lampeggianti. Mercurio benevolo vi inonda di input, le connessioni cerebrali aumenteranno vertiginosamente e l’effetto sarà quello di una rapidità incredibile nell’afferrare proposte, favorire accordi, capire dove il tira il vento. Lucidità e senso dell’opportunismo vi consentiranno un buon gioco finanziario e se Venere vi abbandona per altri lidi, il portafoglio più ricco potrà consolare il vostro cuore un poco più vuoto.  Domenica con la Luna nel segno che favorisce una bella prima pagina. Genere della settimana: marketing e comunicazione.

 

PESCI: lunedì di grandi slanci con una bella Luna, pronta a siglare piacevoli parentesi di viaggio o di incontri con persone nuove che raccontano pagine esotiche e vi fanno sognare. La penna calerà il sipario tra martedì e giovedì  con qualche disarmonia celeste che potrà rendere leggermente complicate le trattative di lavoro in corso. Poi, però, arriva a darvi manforte la dolce Venere che sposterà la vostra attenzione sulle emozioni, sul privato, sulla necessità di riscoprire quel “Piccolo mondo antico”, per citare l’Ariete Fogazzaro, che da tempo avevate messo da parte per buttarvi nella selva della rete globale. E’ tempo di coltivare memoria e desiderio. Planate sul weekend come un verso pieno di promesse. Genere della settimana: sonetti.

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?

Per continuare a navigare su questo sito, accetta l'informativa sui cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi