ASTROTREND D’AUTORE: 30 novembre – 6 dicembre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: LEONE

COME PERCY BYSSHE SHELLEY: “I poeti sono i legislatori misconosciuti del mondo”.

 

“Ode al vento d’occidente”, “La nuvola”, “Prometeo liberato”, bastano i titoli di questi meravigliosi componimenti poetici per aprire con discrezione tutta profana il sacro universo artistico di Percy Bysshe Shelley, sensibile genio del romanticismo inglese, considerato uno dei più grandi poeti della “pallida Albione” la cui eco si è poi sparsa in tutto il mondo.

Nato il 4 agosto 1792 nel Sussex, le liriche di Shelley piene di pathos e dal tono infuocato, come si conviene ad un vero Leone, non sono il frutto di una vita “a parte” vissuta sul filo della gloria letteraria, ma espressione di un uomo dotato di estrema forza intellettuale che non rifiutò mai, ma anzi cercò il confronto con il pensiero e la politica del suo tempo.shelly

Difficile, infatti, che un Leone possa isolarsi nell’eremo del proprio successo, la sua ambizione e il suo bisogno di riconoscimento sociale lo portano a cercare sempre nuovi interlocutori, a mettersi in gioco con la segreta speranza di individuare un pubblico che lo possa sostenere e preferisce avere dei nemici che lo attaccano, piuttosto che essere ignorato.

Shelley fu uno strenuo difensore dell’ideologia liberale e si ribellò apertamente a tutte le istituzioni religiose e politiche inglesi. Verrà espulso dall’Università di Oxford per aver scritto e fatto circolare un opuscolo in difesa dell’ateismo e questo lo porterà anche alla rottura definitiva col padre, con cui, per altro, non andò mai d’accordo. Il Leone ama essere la suprema autorità di se stesso, rifiuta di sottomettersi, e in virtù di un notevole carisma personale spesso riesce a diventare un riferimento autorevole anche per gli altri, basti pensare ai tanti capi di Stato e presidenti nati sotto questo segno.

Shelley attira l’attenzione del mondo culturale con il “Regina Mab” un poemetto filosofico intriso del pensiero del socialista Godwin di cui sposerà la figlia Mary che tutti conosciamo come la grande Mary Shelley, autrice del celebre romanzo gotico “Frankenstein”.

La coppia vivrà prima in Svizzera, poi tornerà in Inghilterra, ma la pubblicazione de “La rivolta dell’Islam” un poemetto rivoluzionario, costringerà i coniugi Shelley a lasciare per sempre la patria natìa che mai accetterà le idee radicali del poeta e il suo comportamento stravagante.

Sarà amico di personaggi illustri quali Lord Byron e il poeta Keats di cui sarà ospite a Roma: la famosa casa rosa al numero civico 26 di piazza di Spagna, dove i due vissero, è oggi un museo aperto ai visitatori.

Quando Keats morirà, Shelley gli dedicherà “Adonais” una splendida elegia funebre, anticipando, forse, la sua stessa morte che sotto forma di tempesta lo colse all’improvviso e non ancora trentenne al largo di La Spezia durante una gita in barca.

 

ARIETE: si respira aria nuova con la bella Luna che inaugura una settimana di ripresa con meno note a margine, pasticci grammaticali e periodi lunghi e arzigogolati. La vostra testa è sul pezzo capace di mixare spinte creative e analisi lucide. Migliora anche l’umore con un entusiasmo da novelli esploratori che stanno per uscire dalla gabbia e addentrarsi in una giungla di nuovi suoni ed esperienze suggestive. Rimane solo qualche aggiustamento da fare, qualche mediazione da trovare, forse una piccola rinuncia da mettere in conto per poter, però, avanzare sulla strada intrapresa. Gli input professionali sono buoni e l’amore lentamente rimargina le proprie recenti ferite pronto a concedervi una tregua felice per le feste che verranno. Attenzione solo al weekend ancora sotto la spinta di opposizioni planetarie da maneggiare con cura, meglio optare per qualche attività casalinga che possa distrarvi: la decorazione dell’albero di Natale vi attende! Genere della settimana: manuale del Fai da te.

 

TORO: incastrati nel prologo, farete un po’ fatica ad emergere dalle pagine tra lunedì e martedì con una Luna ansiosa che può accentuare qualche problematica domestica e familiare. Da mercoledì, però, la bella congiunzione Giove-Luna sarà in grado di sollecitare il vostro ottimismo e quella felice testardaggine che vi contraddistingue rendendovi dei veri e propri carri armati quando si tratta di raggiungere un obiettivo che vi sta a cuore. Le occasioni di crescita professionale non mancheranno e sarete chiamati a dare prova di creatività e innovazione: preparate la vostra penna in modo che sia carica, incisiva e pronta a lasciare il segno. L’amore va un po’ in ribasso, specialmente verso il fine settimana: con l’ingresso di Venere in opposizione sarete probabilmente costretti a qualche revisione di bozza. Weekend organizzato, pieno di impegni piacevoli. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

GEMELLI: una Luna sfavillante inaugura una settimana che vi vedrà protagonisti di relazioni, accordi, progetti: sarete pronti a tessere la tela di nuovi sogni letterari in cui far cadere i vostri interlocutori. Venere e Marte vi sostengono ancora donandovi una notevole grinta intellettuale e una buona energia fisica. Tra mercoledì e venerdì, però, certe tensioni planetarie potranno scompaginare le vostre letture, mettere punti dove voi preferireste delle virgole, costringervi ad una parentesi non prevista proprio sul più bello della scena. Non disarmate, alle volte occorre saper arretrare per poi fare quei balzi in avanti inaspettati che voi ben conoscete. Godetevi quel po’ di entusiasmo ritrovato, stringetevi bene attorno i vostri lettori più affezionati, concedete all’amore lo spazio che merita, sarà d’ispirazione anche per la professione. Weekend eccellente e molto creativo! Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

CANCRO: settimana di rebus e bivi, tra pagine sparse di paura, meraviglia e speranza. Iniziate con piglio deciso ed una Luna che promette riscontri economicamente interessanti. Vi frega l’emozione, quella che vi paralizza, vi intristisce, boicotta le vostre migliori intenzioni. Venere e Marte ancora in aspetto dissonante creano ansie familiari, nostalgie affettive, difficoltà nel farsi capire da un mondo per voi troppo pragmatico e veloce che passa rapido come una cronaca, mentre voi siete fatti per il romanzo epico. Dei bei passaggi planetari tra mercoledì e venerdì, però, riusciranno a dimezzare i puntini sospensivi e a ridare slancio alla vostra comunicazione sempre profonda, ammaliante, capace di portare il rosso del cuore anche nel fumo grigio di Londra. In più Venere nel fine settimana tornerà come un caldo soffio a risvegliare le vostre passioni. Weekend altalenante.  Genere della settimana: romantic suspense.

 

LEONE – SEGNO BESTSELLER: un inizio coi fuochi d’artificio grazie alla Luna nel segno che si allea con Sole, Mercurio, Venere, Marte e Saturno! Più Leoni di così, si muore! Rampanti e felici quindi, pronti a giocarvi davvero le vostre carte migliori in una settimana decisiva per incassare soldi, amore, ma anche nuove opportunità. E’ da qui, da questo pugno di pagine che dovrete partire per costruire il vostro 2016: è il momento dei sì netti, e dei no altrettanto chiari. Siete i leader riconosciuti, non avrete bisogno di mediare o accontentare interlocutori diffidenti, la direzione giusta è la vostra. Forti di una capacità relazionale più unica che rara, pieni di idee brillanti e innovative, motivati da Saturno a costruire mattone su mattone, ben alla larga dai castelli di sabbia, avrete il giusto spirito imprenditoriale che vi renderà non solo potenziali scrittori di grido, ma anche gli editori di voi stessi e delle persone in cui credete. Weekend mondano, con un lieve calo domenica. Genere della settimana: narrativa epica.

 

VERGINE: una lettura attenta e profonda, soprattutto tra mercoledì e venerdì con una splendida congiunzione Luna-Giove nel segno, andrà a sciogliere i grovigli grammaticali dell’ultimo periodo. Un po’ stanchi per gli imprevisti e i momentanei blocchi che vi hanno costretto defilarvi a bordo pagina, piano piano riacquisterete una scrittura fluida e decisa che vi consentirà di chiarire presupposti e possibilità del vostro 2016. Il cuore torna a battere tra consonanti e vocali, in un’alternanza di prosa e poesia che verso il fine settimana, con Venere di nuovo positiva, segnerà l’incipit di nuove emozioni letterarie. Lasciate dormire il vostro sempre troppo vigile cervello e date spazio alla follia di un sentimento che ritorna, di uno sguardo che vi cerca, di una pagina bianca in cerca d’autore. Weekend interessante di shopping natalizio. Genere della settimana: grandi classici.

 

BILANCIA: un incipit di gran classe per voi segno dell’eleganza e di penna raffinata e acuta. La Luna valorizzerà fin da subito le vostre abilità relazionali, gli incastri narrativi, le nuove trame da decidere a tavolino con il vostro fidatissimo gruppo di accaniti lettori. Sponsorizzati da diversi pianeti e con Venere e Marte ancora nel segno che per l’ultima settimana siglano successi a ripetizione, potrete davvero dare il via ad iniziative importanti, buttarvi negli eventi e nella mondanità forti di possibili e notevoli consensi. Godetevi l’amore, la compagnia degli amici e gli affetti perché Venere, a fine settimana vi lascerà, ed è probabile che girata questa pagina gli impegni lavorativi avranno il sopravvento, togliendovi energie per il sentimento più bello del mondo. Weekend splendido.  Genere della settimana: poesia.

 

SCORPIONE: un po’ nebbiosi ed introversi con una Luna bizzosa, girerete pagine svogliatamente, almeno ad inizio settimana. Da mercoledì, però, una prosa d’autore comincerà a caricare la vostra penna, il vostro cuore, il vostro entusiasmo. Possibile che arrivino risposte attese da tempo e che gli amici siano portatori di buone notizie! Venere lentamente si avvicina al vostro segno e farà il suo ingresso glorioso proprio nel fine settimana. Questo aprirà un periodo di buona salute, arginando la fatica e le stanchezze, anche fisiche, degli ultimi tempi. E non è tutto. Venere è la piccola fortuna, è la virgola che cambia il senso della frase, l’accento che apre l’anima a nuove suggestioni. Il periodo delle feste si preannuncia per voi carico di eventi piacevoli, di conferme, di ritrovate passioni. Infondo l’anno era iniziato male, chiudere il libro in bellezza con un happy end, è una conquista che nessuno potrà togliervi. Weekend di pensieri. Genere della settimana: diario intimo introspettivo.

 

SAGITTARIO: il prologo sarà di quelli da ricordare con una Luna maestosa che vi proietta in una trama esotica di viaggi ed incontri! Funzionano bene i rapporti con le altre città, con l’estero, gli studi di discipline linguistiche e culture straniere. Attenzione, però, alle giornate di mercoledì e giovedì un po’ stonate per qualche rigurgito di veleno planetario che potrebbe colpirvi nel vivo mettendo in discussione il vostro lavoro: sarà solo un passaggio rapido, una sottolineatura in rosso assolutamente rimediabile. Non fatevi trascinare alla guerra da un accento sbagliato. Poi si riparte e di slancio con un cielo che sostiene ancora le vostre passioni, i vostri amori, che vi dà il conforto di amici intelligenti con cui potrete immaginare nuovi orizzonti narrativi. Lasciatevi catturare da un suono, da un’idea, da una parola, da un’eco e gustatevi un weekend di scambio intellettuale fecondo. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

CAPRICORNO: una settimana tutta in recupero che vi richiederà ancora qualche revisione di bozza per poi darvi l’ok definitivo alla pubblicazione. Si parte in sordina con qualche pensiero economico, ma da mercoledì farete rumore! Il trigono della congiunzione Luna-Giove vi aprirà orizzonti decisamente più vasti in campo professionale, ma anche affettivo. Venere, infatti, va a togliere la sua penna appuntita dal vostro cuore e anzi dal fine settimana si stenderà ai vostri piedi come una nuova pagina bianca tutta da scrivere. Il vostro sforzo sarà ancora quello di tenere a bada Marte controverso che vi incita alla guerra, che suscita in voi ricordi cattivi e rabbie fredde. Non cedete alla tentazione di scivolare nelle ingarbugliate trame dei vostri pensieri a spirale, ripetetevi che la parola chiave è solo una: futuro. Weekend un po’ faticoso con qualche impegno di troppo. Genere della settimana: saggio filosofico.

 

ACQUARIO: un incipit stonato con una Luna opposta che vi costringe a remare contropagina. Si tratterà di valutare, mediare, dimostrare perché il vostro pensiero non conforme alle regole merita una chance. Di natura siete degli innovatori ed ora siete chiamati a confrontarvi con gli altri proprio relativamente a dei cambiamenti che volete attuare. Saturno consolida il vostro potere, la vostra capacità di imporvi in maniera autorevole e positiva sulla cerchia dei colleghi e dei collaboratori. Tenete sotto controllo l’impazienza, però, perché qui non si tratta di fare la rivoluzione, anche se a voi Acquari piace tanto, ma semplicemente di trovare parole nuove, di proporre un modo diverso di fare letteratura. Attenzione ai pensieri troppo elaborati, possono mangiarvi il cuore: nel fine settimana Venere diventerà contraria e la passione potrebbe subire un drastico calo. Weekend piacevole e in movimento! Genere della settimana: politica internazionale.

 

PESCI: l’inizio è ancora incerto con diverse tensioni planetarie che oscurano la trama, aggrovigliano i periodi, tolgono ritmo alla punteggiatura. Tra mercoledì e giovedì con la Luna contraria è possibile proviate un senso di isolamento e di generale incomprensione anche da parte degli amici più fidati. Vi sentirete come un puntino sospeso in cerca di una conclusione. Non fatevi soggiogare dalle emozioni negative perché ad un passo da voi, al prossimo capitolo, Venere vi aspetta in posizione positiva pronta a ridarvi tono, passione, capacità di pensare in grande e di dialogare col cuore degli altri. Rimandate quindi decisioni e prese di posizione ancora per qualche giorno, vedrete che senza troppo fatica a breve il cielo si aprirà sopra di voi permettendovi di leggere i segni del tempo e di trovare soluzioni e risposte alle questioni irrisolte. Weekend introspettivo. Genere della settimana: psicologia e affini. 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?