ASTROTREND D’AUTORE: 28 maggio – 3 giugno

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: ACQUARIO

Charles DickensCOME CHARLES DICKENS: “E’ una triste verità il fatto che ogni grande uomo abbia le sue povere relazioni”.

 

ARIETE: incipit d’autore con una Luna che vi traghetta verso nuovi sogni, viaggi e orizzonti. L’emozione c’è, grazie anche a Marte che stimola amicizie e discorsi, progetti  e consonanti in fieri. Lasciatevi pure pungere dalla penna acuminata di Venere contraria, forse avete davvero bisogno di rimettere in discussione certi rapporti affettivi precocemente invecchiati, equilibri dissonanti, ricordi aggrappati all’ultima vocale che vi è rimasta in gola. Forse, ora che Urano vi ha portato oltre la tempesta, vale la pena lasciarsi tutto alle spalle, girare pagina, anzi no, cambiare libro, ripartire da zero. Attenzione alle giornate tra giovedì e venerdì complicate da questioni professionali irrisolte e da una vostra tendenza alla polemica. Il weekend è interessante, specialmente domenica. Non state in casa, non uscite a cercare l’anima gemella, potendo scegliere optate per una piacevole grigliata con gli amici. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

TORO: prefazione un po’ così con la Luna opposta e Marte contrario. Nervosi, inconcludenti, ansiosi, il lunedì non sarà la vostra giornata migliore. Si recupera, però, strada facendo (come cantava il Toro Baglioni), grazie ad accenti in volo a cui aggrapparsi tra giovedì e sabato: un nuovo giro di Luna vi riporterà verso  la dimensione del viaggio e del cambiamento in generale, così cara a Urano da poco atterrato nel vostro segno. Non siete abituati a mutare percorso, a lasciare il vostro pezzo di terra faticosamente conquistato per l’incognita del possibile, per quanto meravigliosa possa in apparenza presentarsi. Stavolta, però, dovrete forzare la mano, la penna e l’inchiostro e cedere alla nuova trama. L’ispirazione arriverà, le parole scorreranno a fiumi, il tempo darà ragione   al futuro. E intanto Saturno consolida ogni vostro passo. Attenzione alla domenica, giornata storta, che potrebbe far calare le alte quotazioni del weekend. Genere della settimana: romanzo d’avanguardia.

 

GEMELLI: umore variabile fino a mercoledì per la Luna opposta che non vi perdona la tendenza a svirgolare via e a dribblare i puntini sulle “i”. Il resto, però, funziona quasi a composizione poetica tra incastri di rime, assonanze, immagini e accenti che si posano soavi sulle ultime sillabe. Con Sole e Mercurio nel segno la testa corre più del solito con trovate vincenti, progetti ben organizzati, capacità di ottenere ritorni economici di un certo rilievo. E poi c’è Marte amico che vi carica come una superstilografica, a bomba verrebbe da dire, cosa che giova al lavoro, ma anche all’amore, almeno a quello che ancora cerca e vive di passione. Forse state progettando qualche viaggio. Di certo vi converrebbe muovervi nel weekend: se non potete andare lontano,  passeggiate nei dintorni cercando la trama e l’avventura. Genere della settimana: poesia.  

 

CANCRO: buona la prima, con una Luna intensa e appassionata da inchiostro rosso. Venere è nel segno e Giove e Urano vi guardano con favore. Che bellezza per il cuore, per la voglia di entusiasmarsi ancora, questo cielo di primavera matura, dal sapore pieno come un vino che si fa ricordare per l’incantevole retrogusto. Che importa poi, alla fine, se Saturno ancora vi tiene a bada con qualche grattacapo, se avete l’impressione che smorzi i vostri furori e blocchi certi voli fantastici, quasi foste accenti costretti a cascare sulla nuda riga. Infondo un antagonista ci vuole per tenere alta la guardia, non farsi sorprendere dalla propria ingenuità e dai cattivi pensieri altrui. Attenzione alle giornate tra giovedì e sabato un po’ sfocate, quasi una nebbia improvvisa nel quadro definito delle cose che una volta tanto sembrano andare a ritmo con la vostra penna e i vostri sogni. Concedetevi un weekend di mistero tra castelli diroccati ricchi di storia e storie. Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

LEONE: prologo scombinato con una Luna cattiva e poi di nuovo buona, Sole e Mercurio amici, Giove, Marte, Urano torvi e una Venere non pervenuta. Di sicuro non avrete di che annoiarvi. Non vi mancheranno guizzi creativi, buone pensate finanziarie, possibili risoluzioni, entro mercoledì, di sospesi professionali. Le relazioni con gli altri, di coppia o affettive in generale, necessitano, invece, di una sana revisione di bozza. Siete polemici, avete la tendenza ad alzare i toni sulle quisquilie, forse cercate proprio lo scontro, anche fosse per il solo scopo di avere l’attenzione su di voi, un’attenzione che in questo momento sentite fragile, se non del tutto assente. Non trasformate, però, punti e virgole in bombe a mano, perché potreste pentirvi, finito lo stimolo di Marte, per aver ceduto al senso della guerra. Weekend un po’ così con una domenica particolarmente bizzosa. Genere della settimana: romanzo di guerra.  

 

VERGINE: Sole e Mercurio in posizione difficile e una Luna scombinata potrebbero rendervi, almeno fino a mercoledì, piuttosto nervosi. Possibile qualche virgola di troppo in termini finanziari, qualche caduta di stile, un noticina a fondo pagina di richiamo all’ordine. Strano a dirsi per voi, segno della precisione col sogno di un mondo perfetto. Eppure, forse grazie al vento di cambiamento che Urano ha iniziato a portare nella vostra vita, ultimamente a qualcuno apparite destabilizzanti, troppo innovatori, difficili da incardinare dentro tracciati letterari già definiti. L’amore funziona, soddisfa, stimola, intriga. Forse dovete ancora capire se è solo una sillaba di entusiasmo o un libro per la vita, ma intanto godetevela, soprattutto tra giovedì e venerdì. Weekend ideale per qualche pensata romantica. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

BILANCIA: Sole, Mercurio e Marte sono dalla vostra e anche la Luna vi darà una bella mano almeno fino a mercoledì. Urano non c’è più con i suoi imprevisti pronto a cambiarvi le carte in tavola ogni due per quattro e Saturno vi tenta con la corsa agli ostacoli, ma infondo la sfida vi piace. Vi sentite finalmente liberi dai dogmi letterari, dalle trame già decise, dal rispetto ossequioso delle regole grammaticali. Potete concedervi qualche licenza poetica, uscire dai margini, tentare, con dolcezza, la sorte. Se nella professione potete rischiare e aspettarvi anche qualche ritorno finanziario non preventivato, in amore, invece, meglio essere accorti. I rapporti di coppia, anche quelli consolidati, rischiano, di subire il vento contrario di Venere e Luna tra giovedì e venerdì. Forse voi siete un po’ stanchi o è il partner ad essere particolarmente permaloso. Weekend disturbato da oneri familiari. Domenica in ripresa. Genere della settimana: fantascienza.

 

SCORPIONE: la Luna nel segno e una splendida Venere vi riportano in alto tra coloro che tutto possono osare, o quasi. Metteteci pure il Sole e Mercurio non più dissonanti e Giove e Saturno favorevoli. Certamente non ogni pagina è fluida data la contrarietà di Marte e Urano, ma infondo a voi piacciono anche gli stimoli forti e avete il vostro pungiglione per rispondere alla pari alle penne acuminate dei pianeti dissonanti. Ad essere in discussione non è tanto la vostra capacità operativa, e nemmeno le vostre idee che piacciono, in alcuni casi travolgono e comunque suscitano un certo entusiasmo. È l’accordo formale con gli altri che può risultare difficile, la mediazione, il compromesso, il mettere nero su bianco: cercate di non andare allo scontro. Buone le giornate di giovedì e venerdì soprattutto per gli affetti. Interessante il weekend per curiosare in giro tra sagre di paese ed eventi di città, ma la domenica potrebbe stressarvi.  Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

SAGITTARIO: Sole e Mercurio in opposizione, Luna nel segno, Marte amico, Venere neutra. Il cielo è variabile come il vostro umore più centrato, in questo momento, sui vostri passaggi di virgole e sillabe interiori che sul mondo esterno. Il rapporto con gli altri vi risulta difficile: una fitta trama di chiacchiere, pettegolezzi, abitudini sembra aver fiaccato il vostro celebre ottimismo e quella voglia che sempre avete di esplorare il mondo anche nel suo aspetto sociale. Dedicatevi al vostro lato più mistico, quello che vi spinge a conoscere ed indagare i segreti del cosmo e che vi fa sentire vicini alla natura nella sua espressione più autentica. Meditazione, passeggiate, occhi puntati all’infinito in cerca di una rima. Lasciate perdere l’amore e per il lavoro non vi angustiate troppo. C’è un tempo per ogni cosa, e questo è il tempo per voi stessi. Weekend a caccia di eventi culturali. Genere della settimana: spiritualità.

 

CAPRICORNO: il lavoro è la vostra priorità in questo incipit di settimana che chiude in rosso il conto del cuore, ma apre speranze per la carriera. L’appoggio di Giove, Saturno e Urano vi spinge in avanti, verso nuove avventure e responsabilità. Venere opposta vi indispettisce il cuore e vi carica di rabbia e distanze. Guardate con disincanto le pagine dense di emozioni che vi sembrano lontane anni luce dal vostro bisogno di logica, chiarezza, estrema lucidità. La Luna, però, vi attraverserà tra giovedì e venerdì come un miraggio, allentando il vostro ferreo controllo, aprendo la porta a guizzi creativi, accenti ribelli, sillabe gioconde. Forse ritroverete tono e voglia di scherzare, almeno un po’. Per il resto fate bene a seguire con scrupolo il vostro indice, senza mancare un capitolo. Tanta ferrea determinazione vi porterà lontano. Abbiate fiducia e concedetevi un weekend di shopping. Genere della settimana: politica internazionale.

 

ACQUARIO – SEGNO BESTSELLER: il momento è di quelli topici, tra sorprese, accelerazioni del cuore e curve della mente. Siete sulla giostra con la sensazione di girare in un vortice di sillabe, parole perse e ritrovate, tra prosa e poesia. Qualcosa di vecchio sta finendo, qualcosa di nuovo non è ancora iniziato e voi siete lì agganciati ad un apostrofo, in cerca d’autore. Sole e Mercurio positivi fanno fermentare idee, emozioni, vitalità. Possibile che economicamente ci sia una buona ripresa dopo le tante spese e qualche guadagno mancato o quantomeno più basso del previsto. Forse vi sentite spiazzati perché, per una volta tanto, la vita sembra andare più veloce di voi: però l’idea di rincorrerla vi diverte. Buone le giornate tra martedì e giovedì con una Luna che porta progetti, amicizie, facilita la scrittura a quattro mani e il successo di squadra. Marte nel segno vi fa appassionare, ma non all’amore, bensì alle vostre mete, alle ambizioni anche intellettuali che vi portate dentro. Weekend con la Luna nel segno da dedicare all’arte e ai sogni. Genere della settimana: letteratura americana.

 

PESCI: incipit d’avventura, tra parole di viaggio, immagini esotiche, sogni in rosa grazie a Luna e Venere favorevoli. Giove, Saturno, Urano e Plutone, i titani del cosmo, sorreggono i vostri sforzi, vi rendono costruttivi, smorzano perfino la vostra naturale tendenza alla paranoia e a quel larvato e subdolo vittimismo che vi coglie quando le cose vanno in direzione ostinata e contraria. Attenzione, però, a Sole e Mercurio conflittuali e ad un giro di Luna storto tra martedì  e mercoledì che potrebbe esasperare certe tensioni familiari che ancora non avete risolto. L’amore veleggia tra sillabe in rinascita e  ridondanze di ricordi: particolarmente sentimentali qualcuno di voi cercherà un aggancio al futuro e qualcun altro tenterà di recuperare storie passate. Tutto sarà possibile in questo inseguirsi di vento e di pagine. Buono il weekend con una domenica meditativa. Genere della settimana: romanzo d’avventura.

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?