ASTROTREND D’AUTORE: 27 marzo – 2 aprile

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: ARIETE

Milan_KunderaCOME MILAN KUNDERA: “… nel vivere non c’è alcuna felicità … essere è felicità. Essere: trasformarsi in una fontana, in una vasca di pietra, nella quale l’universo cade come una tiepida pioggia”.

 

ARIETE – SEGNO BESTSELLER: settimana d’autore che vede finalmente tutti i capitoli a posto e le virgole perfettamente addomesticate, senza rischi di ritorni d’accenti, grazie a Sole, Luna, Mercurio, Venere e Urano tutti nel vostro segno. Cosa chiedere di più ad un incipit di tale proporzioni? Qui dovrete essere voi capaci di sfruttare la positiva onda planetaria per giocarvi in tutti i ruoli: dal salto professionale, al colpo di fulmine che vi stravolge la vita, tutto sarà possibile. Eh sì, perché anche Saturno, il re dei cattivi, è vostro alleato e dona durata a tutte le vostre azioni di espansione e conquista. Insomma sarà ben difficile arginarvi e buttarvi giù una volta che avrete identificato l’obiettivo.  L’energia è alle stelle, la vostra luce non si spegnerà, come foste pile elettriche perenni. Approfittatene e attivate più contatti possibili, specialmente nel weekend, che costituirà un’altra pagina d’oro di questa settimana che non vi farà mancare nulla, nemmeno un inaspettato successo economico. Genere della settimana: favola.

 

TORO: Marte nel segno regala dinamite alla vostra scrittura che diventa prorompente e rigogliosa come la primavera che vi rappresenta. In questi giorni avete una mano felice nella realizzazione delle cose: tutti i progetti che passano da voi trovano concretezza immediata. Idee chiare e l’occhio lungo che vi consente di programmare senza tentennamenti anche più in là nel tempo, sono il vostro punto di forza. Questo crea fiducia verso di voi a livello lavorativo, con la possibilità di ottenere nel corso della primavera avanzamenti e promozioni. L’amore resta, invece, un po’ sotto le righe, più una citazione da poesia romantica che un’appassionante realtà. Portate pazienza, tornerà anche il tempo delle rondini nel cuore, dei voli oltre la pagina, degli accenti infuocati. Tra giovedì e venerdì la Luna nel segno donerà intuito e ispirazione: dovreste approfittarne per dedicarvi a qualche vostra passione artistica, come la fotografia o il disegno. Weekend interessante che vede il ritorno di Mercurio nel vostro segno: concedetevi pure, senza rimpianti di sorta, uno shopping selvaggio. Genere della settimana: politica internazionale.

 

GEMELLI: a parte l’incipit poco fluido a causa della Luna storta che potrebbe segnalare qualche fastidio sul lavoro, la settimana continuerà a vedervi trionfanti. Siete al centro di relazioni importanti, di progetti in fieri, di nuove trame da romanzo d’avanguardia. Sarà vostro il compito di capire i diversi punti di vista e mettere tutti d’accordo nell’ottica del raggiungimento di un traguardo comune. In questa primavera di rinascita che sembra capace di proiettarsi oltre le angustie quotidiane di Saturno, avrete l’impressione che amori, professione, passioni creative stiano fondendosi in un’unica pagina di avvincente realtà. Probabile che alcuni di voi siano chiamati entro l’autunno a valutare cambiamenti contrattuali di una certa importanza: non fatevi cogliere di sorpresa e spianate, già da adesso, la strada alle novità. Le amicizie costituiscono adesso un campo privilegiato di attrazione e conquista anche sentimentale: cedete pure alla tentazione di un rapporto più profondo con qualcuno che, fino a ieri, vi sembrava solo un compagno di merende. Weekend con la Luna nel segno pronti a firmare un grande editoriale. Genere della settimana: romanzo d’avanguardia.

 

CANCRO: si salva il lunedì con una Luna che cade lieve sui vostri complicati pensieri. Una boccata d’aria fresca e luminosa, prima di girare pagina e accorgervi che la settimana che vi attende sarà un percorso a ostacoli tra virgole assassine, accenti a tradimento e parentesi improvvise: colpa di Sole, Luna, Mercurio, Venere, Giove, Urano e Plutone contrari. Che fare? Adattarsi, mutare forma a seconda delle situazioni, evitare gli scontri diretti soprattutto nel lavoro e cercare compromessi in famiglia. Purtroppo siete poco capiti in questo momento e anche le stelle non possono che segnalare la vostra stanchezza soprattutto emotiva, perché quella fisica, per fortuna, è alleviata dal buon gioco di Marte che vi dà un certo piglio nell’affrontare le situazioni. Da giovedì tornerete a galla, sopra le righe, grazie ad un nuovo giro di Luna e alla complicità di Mercurio, finalmente favorevole, che vi forniranno il prezioso sostegno di amici fidati e di buoni consiglieri. Weekend pensoso, forse troppo. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

LEONE: un prologo d’azione che punta a conquistare nuovi spazi di carta bianca da marchiare col rosso fuoco dei vostri sogni. Sogni di conquista, di viaggio, di esplorazione: in questo periodo sembrate dei novelli Indiana Jones pronti a tutto pur di gustare il brivido dell’avventura. Probabile dobbiate spostarvi, viaggiare, interagire con ambienti nuovi e pieni di fascino dove saprete emergere come figure di riferimento. Fino a mercoledì tutto girerà per il meglio e la vostra scrittura scorrerà fluida su binari di innovazione progettuale, ma tra giovedì e venerdì l’ostilità di Luna e Marte rischia di sferrare un colpo secco ai vostri obiettivi professionali. Sarà solo un momentaneo scivolone: non prendetevela con le virgole assassine e i punti mefistofelici, ma soprattutto non avviate inutili polemiche. Vi riprenderete in un batter di ciglio grazie ad un weekend favorevole allietato da piacevolissime relazioni interpersonali. Genere della settimana: romanzo d’avventura.

 

VERGINE: la prefazione sa di conti che tornano e che non tornano. Una virgola in più, un punto in meno, un accento di troppo forse, o una vocale perduta. Comunque vada, siete poco soddisfatti delle vostre finanze. Il resto sembra girare per il verso giusto, a parte l’amore, anche se il vostro pessimismo, più comico che cosmico, segue l’onda d’urto di Saturno e butta tutto in caciara. Per fortuna giovedì la Luna si unisce a Marte in un glorioso connubio letterario che preannuncia recuperi insperati e successi in rima, specialmente se per lavoro insegnate, fate ricerca o avete contatti con altre città. Perfino Mercurio torna positivo: a breve anche l’emorragia finanziaria sarà solo un ricordo. L’energia fisica è ai massimi livelli e potreste dar del filo da torcere agli sportivi di professione, se non fosse che amate troppo le comodità tecnologiche per sgomitare in palestra. Approfittatene per smaltire lavoro arretrato, in questo siete delle vere e proprie macchine da guerra. Brusca frenata nel weekend, ci vuole una parentesi. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

BILANCIA: sordi a questa primavera letteraria, il vostro incipit pare un po’ freddino, quasi che l’inverno fosse ancora lì a rubare attimi di sole e di felicità. Colpa di questo cielo tutto al contrario con il povero Giove che più che trainarvi verso il meglio, vi evita il peggio. Fino a mercoledì dovrete rassegnarvi a qualche intoppo, fastidio, ritardo, senza escludere discussioni e noie burocratiche. Fate buon viso a cattivo gioco e pensate che almeno Saturno è dalla vostra. State defilati, sottotraccia, dedicatevi alle strategie, allo studio degli avversari. Fingete di giocare una partita a scacchi in cui è essenziale saper prevedere le mosse del destino. Anche in amore è inutile affrontare adesso le questioni sospese, ne uscireste con le ossa rotte e il vocabolario ribaltato. Da venerdì andrà meglio con una Luna che torna armonica e Mercurio che finalmente vi lascia in pace: godetevi un weekend da girovaghi tra poesie di paese e prosa di città. Genere della settimana: settimana enigmistica.

 

SCORPIONE: incipit interessante grazie alla Luna che apre il cuore ad un inciso poetico, intenso, ma breve. Da martedì torna l’incessante ronzìo di un quotidiano difficile, complicato, pieno di quella banalità che a volte, profondi come siete, vi sconcerta. C’è poco da fare, i pianeti vi inchiodano alla routine e per cambiare verso dovrete pazientare ancora un po’. Marte contrario vi incalza, vi agita, vi spinge al conflitto e vi costringe ad inutili battaglie senza vinti, né vincitori: ve ne accorgerete tra giovedì e venerdì, giornate nervose, dissonanti e senza congiunzioni. Concentratevi sull’indice, fatelo e rifatelo daccapo se non vi convince. A voi piace pianificare, comporre strategie a tavolino. Approfittate di questo fermo d’azione per mettere in moto il cervello e verificare ogni passo: più avanti potrete attaccare d’un balzo, sorprendere il destino alle spalle e portare a casa l’ambito trofeo. Con Mercurio contrario il weekend sarà a rischio di qualche spesa di troppo. Genere della settimana: romanzo di formazione.

 

SAGITTARIO: un lunedì stanco, contrariato dalla Luna che illude le vocali, nasconde le consonanti, e crea qualche ansia alfabetica in famiglia. Da martedì, però, sarà di nuovo tutta vita, lanciati come sarete nel blu dipinto di blu, quasi fuochi d’artificio nel cielo di una nuova narrazione. La trama è d’amore, di profonde passioni, di entusiasmi bucolici e sensuali schermaglie tra prosa e poesia. Siete un poema in fieri, conquistate con le rime, disseminate virgole e attese: impossibile resistervi. Una primavera, questa, di convivenze, matrimoni, figli, di desiderio di creare legami stabili. Gli affetti tornano al centro dei vostri pensieri e la vostra ben nota voglia di libertà e di viaggio cederà il posto al pensiero di un intimo ritrovarsi tra le righe, lontano dagli spazi bianchi della pagina. Gira l’economia con buoni investimenti e soldi che, inaspettatamente, ritornano. La professione pare rinnovarsi e rinascere esattamente come la nuova stagione. Peccato per il weekend un po’ nervoso e a rischio di cadute di stile. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

CAPRICORNO: un prologo assassino capace di sterminare un’intera lingua con congiuntivi sbagliati e vocaboli desueti inaugurerà la vostra settimana. Mezzo cielo contrario e l’altro mezzo indeciso, difficilmente favoriranno i vostri piani, per quanto strategicamente molto ben organizzati. Questione di tempo e di feeling. Vi si chiede di pazientare e a qualcuno, forse, state pure un po’ antipatici: quest’incipit di primavera vi ha portato un po’ di invidia oltre alle rondini. In famiglia sorvolano sui vostri drammi lavorativi ed economici e vi chiedono disponibilità continua, nemmeno foste assistenti sociali a domicilio. Per fortuna da giovedì Luna e Marte in posizione perfetta vi tireranno su dal fondo pagina, pronti a regalarvi momenti di pura passione e di audace bellezza tra piaceri nuovi e ritrovati. Ci voleva! Pronti finalmente  a rimettervi in riga godetevi il weekend, davvero niente male, che vi aspetta. Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

ACQUARIO: per fortuna la parlantina in questo incipit di primavera non vi manca. Parole, parole, parole, direbbe una canzone! Eppure saranno proprio le parole a salvarvi da Marte contrario che tenta di paralizzare ogni vostro sforzo meta letterario. Tenetevi le ali che Giove finalmente vi ha ridato, non permettete a nessuno, specialmente ai familiari, di tenervi ancorati ad un fermo immagine e disseminate vocaboli a destra e a sinistra come fossero coriandoli. Per ogni parola che dite, ve ne regaleranno almeno quattro: cucitele insieme, inventate congiunzioni e sottotesti, ricordatevi di andare a capo ogni tanto e vedrete che alla fine avrete la vostra storia, quella da romanzo. Il resto sono noiose discussioni, conflitti a giorni alterni, seccature: soprattutto giovedì e venerdì saranno due giornate a rischio di cadute di stile. In più Mercurio sta per diventare cattivo: mettete al riparo le finanze, ma godetevi pure il weekend di pura passione che vi attende. Genere della settimana: reportage.

 

PESCI: prologo essenziale, di intuito e fortuna che vi porta subito nella direzione giusta, là dove tira il vento. È profumo di riscatto quello che avvertite nell’aria, ora che oltre a Marte anche Mercurio sta per tornare a darvi una mano. Forse state chiudendo i conti in sospeso: avete rotto dei rapporti, ne avete ripresi degli altri, sapete chi volete accanto e perché. Si parte dall’indice, dall’elenco delle priorità e per voi, notoriamente confusionari, avere una scaletta da seguire è già un passo avanti. Tra giovedì e venerdì sarà già tempo di titoli: non lasciate scivolare via queste due giornate con Luna e Marte profondamente sintonici, ma anzi, se potete, cercate di convogliare in queste quarantotto ore le vostre migliori energie e gli incontri più importanti. L’amore è al primo angolo di cielo, in attesa di essere raggiunto, sospeso come una parola in cerca d’autore. Tornerà, ma dopo questo weekend decisamente nervoso. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?