ASTROTREND D’AUTORE: 25 -31 maggio

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: BILANCIA

COME FRIEDRICH NIETZSCHE: “Bisogna avere un caos dentro di sé per generare una stella danzante”.

 

Friedrich Nietzsche morì di sifilide a poco più di cinquant’anni mentre era ricoverato in manicomio. Bilancia fu il suo dualismo tra genio e follia, tra apollineo e dionisiaco, oltre che il suo smisurato amore per l’arte. Fu definito insieme a Freud e Marx uno dei tre “maestri del sospetto”, per la critica spietata esercitata contro la coscienza e la morale comune.

Filosofo e scrittore prediletto da uomini spietati come Hitler e Gobbels, nacque il 15 ottobre 1844 a Lutzen. Nazionalista e conservatore, usò la dialettica hegeliana per rovesciare, in senso contrario a Marx, la filosofia del maestro di Stoccarda.

Partì dalla ragione, definita da lui la dimensione dell’apollineo, per affermare, in modo tipicamente bilancino, la prevalenza del suo opposto, ossia l’irrazionale, chiamato col nome di dionisiaco. Il dionisiaco verrà poi identificato con la volontà di potenza degli artisti e degli uomini carismatici.

Professore di greco antico all’Università di Zurigo, pubblica perle filosofiche ancora oggi lette in tutto il mondo come “Al di là del bene e del male”, “La nascita della tragedia”, “Umano troppo umano” e il suo capolavoro assoluto “Così parlò Zarathustra”.nietzsche

Nietzsche considerava il cristianesimo il nemico dell’umanità e per lui borghesi, contadini e uomini di chiesa erano inferiori rispetto ad artisti, guerrieri e soprattutto ai tedeschi a cui spetta il compito di dettare le leggi di una nuova morale. Celebre il cuore di questa morale condensato nell’affermazione: “Se Dio è morto, tutto è possibile”.

L’uomo a questo punto, riscattandosi dalla propria intima schiavitù religiosa e morale, è in grado di realizzarsi come Super Uomo, ossia come Uomo nuovo. Tale idea diventa, indipendentemente dalle convinzioni del suo autore, il pretesto ideologico per la teoria della razza superiore.

Nietzsche auspica che non il Cielo, ma la Madre Terra diventi l’orizzonte dell’arte e del pensiero umani e che l’individuo torni ad essere l’unico creatore del suo destino.

 

ARIETE: lunedì tonico che rimbalza allegro tra attacchi di prosa e difese poetiche. Siete come delle radio in diretta continua ventiquattro ore su ventiquattro: date notizie, fate i dj, vendete vocali e acquistate consonanti. L’unica cosa che non potete proprio fare è stare fermi; sia perché non volete soffermarvi troppo sui vostri crucci d’amore ancora in stand by per la Venere insidiosa, sia perché l’adrenalina che avete in circolo vi spinge a consumare il tempo in modo molto produttivo. Buoni riscontri per tutte le questioni finanziarie, per chi vende o compra, per gli agenti commerciali e i Superman della tecnologia. Attenzione alle giornate tra giovedì e sabato con uno scuro di Luna che rischia di rendervi un po’ troppo pressanti in alcune situazioni che necessitano di tatto per essere sbrogliate. Weekend discreto. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

TORO: la Luna vi mette un po’ in crisi d’ispirazione lunedì: vi sentirete risucchiati da impegni familiari e domestici, al centro di un vortice di parole pressanti che non vi daranno modo di fermarvi a pensare per organizzare efficacemente il vostro tempo. Già martedì, però, aprirete un nuovo ed entusiasmante capitolo da giocarvi tra romanze d’amore e canti d’avventura: sganciate gli ormeggi e buttatevi nella mischia! Non aspettate a dichiararvi, a ricompattare i rapporti allentati, il vostro cuore, in questo momento, sboccia col vento di Venere, non sarà sempre così. Qualche questione pratica potrà ingarbugliare il fine settimana, ma se il vostro tocco di penna sarà gentile quanto affilato saprete ovviare agli inconvenienti nonostante la Luna avversa. Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

GEMELLI: esagitati fino a mercoledì salterete come grilli tra le fluide luci dei riflettori e le ombre di copertine rigide: incastrati in una serie ordinata di paragrafi, dovrete dare prova di una ferrea capacità esecutiva rinunciando ai vostri celebri guizzi estrosi.  Da giovedì, però, ripartite di slancio con l’appoggio di mezzo cielo che vi spiana la strada verso slarghi di cuore e pagine di gloria. Momento positivo per proporvi come coordinatori di nuove idee e progetti, per svolgere attività di public relations, per contrattare, portando acqua al vostro mulino, miglioramenti di posizione ed economici. Saturno vi guarda ostico e stringe i tempi: non rimandate a domani quello che potete fare oggi. Presentate la bozza del vostro romanzo, l’editore ora si nasconde proprio lì dietro l’angolo della libreria. Weekend produttivo. Genere della settimana: biografie di personaggi illustri.

 

CANCRO: partenza in grande stile tra eleganti corsivi e stampatello calibrato. Nonostante la vostra ben nota emotività saprete muovervi bene a livello relazionale, riuscendo a mediare con gli altri grazie alla sicurezza da un lato e all’empatia dall’altro. Venere continua a vibrare armonica nel vostro segno regalandovi classe, fascino e riscontri sentimentali che renderanno felice chi è in cerca di nuove e passionali attrazioni, ma anche chi attendeva da tempo una ritrovata e piacevole intimità col partner di sempre. Successi per i creativi e per tutti coloro che si occupano, a vario titolo, di bellezza. Attenzione al triste calar della Luna che da giovedì a sabato vi renderà nervosi e suscettibili specialmente in famiglia. Domenica d’eccellenza. Genere della settimana: libro d’arte.

 

LEONE: i conti tornano, eccome se tornano, già da lunedì con una maestosa Luna nel segno che vi sbalza subito in prima pagina. Siete di nuovo in pista, e in testa, e soprattutto non sarete re nudi e solitari, ma potrete contare su una corte di amici che vi sostiene e su un gioco di squadra che tornerà a vantaggio di tutti, ma soprattutto vostro. Specialmente tra giovedì e sabato sarete molto abili nel costruire ponti tra persone ed esigenze diverse, riuscendo ad anticipare i desideri dei clienti e dell’editore, dimostrando fiuto nel captare le nuove tendenze del mercato letterario, ma non solo. Sarete voi a dettare i ritmi di lavoro e la vostra immagine ne uscirà rafforzata. L’amore, invece, rimane un po’ sottotraccia, più idealizzato forse che vissuto. Attenti a non volare troppo alto: domenica potreste schiantarvi. Genere della settimana: marketing e comunicazione.

 

VERGINE: per fortuna almeno la Luna non sarà mai avversa e tra martedì e mercoledì transiterà addirittura nel vostro segno aiutandovi nell’arduo compito di mettere in ordine i problemi del momento e le possibili soluzioni. Sì, perché qui con le tensioni che arrivano da Sole, Mercurio, Marte e Saturno c’è davvero da sgusciare via prima di finire stampati e sagomati nel bel mezzo di un romanzo con copertina rigida. L’ingarbugliamento è tutto lavorativo: vi sentite pressati, costretti a dei ritmi poco umani, obbligati ad eseguire senza poter intervenire in maniera incisiva negli snodi decisionali. Sarebbe meglio per voi concentrarvi, in questo periodo, sugli affetti, sugli amici e sul partner, perché qui, nelle faccende di cuore, grazie alla bella Venere siete stranamente fortunati. Provate a buttarla in versi: trasformerete i vostri drammi quotidiani in poesia. Weekend di piacevoli spostamenti. Genere della settimana: cruciverba e sudoku.

 

BILANCIA – SEGNO BESTSELLER: un’ovazione celeste vi attende fin da inizio pagina con un coro di pianeti che firmano a caratteri cubitali il successo del vostro romanzo personale. Tra giovedì e sabato con la Luna festosa nel vostro segno e il Sole che vi illumina di immenso potrete vivere giornate adrenaliniche, produttive, e agganciare con la vostra solita classe contatti nuovi che spaziano in ogni direzione, anche all’estero. Momento ideale per chi cerca opportunità di lavoro in nuove città, per chi studia, prepara ricerche e insegna. La vostra mente si nutre di visioni ampie che non consentono di restare ancorati alla noiosa routine, ma vi spingono ad allargare, e con profitto, la vostra sfera d’azione. Amore sottotono: del resto con tutti gli impegni che avete, meglio non pensare troppo a quei brividi intermittenti che ogni tanto vi agitano. Weekend felice. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

SCORPIONE: lunedì un po’ lento, ma per il resto sarete leggeri come libri d’estate. Finalmente vi siete liberati da quelle punte di penna celesti che vi hanno pizzicato se non proprio fatto male nel corso degli ultimi due mesi. Tra martedì e mercoledì sarete davvero abili nel gestire col vostro celebre carisma rapporti interpersonali e amicali, riuscendo a manovrare, come abili burattinai, interessi e persone per portarli dove volete voi. Dietro le quinte saprete tirare le fila anche di delicate questioni economiche andando a risolvere problematiche finanziarie che vi assillavano da un po’. Le vostre quotazioni sono in netta risalita e anche l’amore e la passione, col bel trigono di Venere, tornano a firmare, con inediti guizzi, i capitoli del vostro cuore. Domenica con la Luna nel segno: si vola verso magiche profondità. Genere della settimana: spy story.

 

SAGITTARIO: Sole, Mercurio e Marte in aspetto ostico non vi consentono leggerezze e lasciano poco spazio anche al vostro celebre ottimismo che, specialmente tra martedì e mercoledì, con il difficile giro di Luna, potrebbe arenarsi tra una riga e l’altra. Vi sentite pressati, costretti a macinare pagine a ritmi forse poco sostenibili, con il dubbio che i troppi impegni rendano scadente la qualità della vostra scrittura. Vi piace affrontare le situazioni in prima persona ed essere chiari con i vostri interlocutori, ma forse questa settimana è meglio delegare ad altri, affidarvi a collaboratori, colleghi o amici nelle questioni che necessitano di mediazione e diplomazia. Tra giovedì e sabato la Luna torna positiva e questo vi consentirà davvero un bel gioco di squadra e forse anche una fulminea e brillante intuizione su un nuovo progetto da mettere in cantiere al più presto. Weekend pensieroso. Genere della settimana: diario intimo introspettivo.

 

CAPRICORNO: settimana a fasi alterne che alterna letture pratiche ad altre più esotiche. Tra martedì e mercoledì con la bella Luna che vi sostiene avrete modo di riportare la vostra mente in movimento grazie a spiragli di luce che provengono da lontano. Forse qualche piccolo spostamento o l’incontro con nuove progettualità e persone vi ridarà una marcia in più e la voglia di proiettarvi oltre i vostri soliti confini d’azione. Tra giovedì e sabato rischierete, però, qualche strafalcione professionale per le troppe pressioni che in questo momento sentite su di voi. Probabilmente vi sentirete un po’ spaccati a metà tra la necessità di concentrarvi su capitoli noiosi ma che richiedono un ferreo lavoro di correzione bozze e il desiderio che invece avete di far partire tutti quei nuovi racconti che vi brulicano in testa. Mediate con voi stessi. Domenica di ripresa. Genere della settimana: romanzo breve.

 

ACQUARIO: lunedì un po’ stonato nel tentativo di conciliare stampatelli e corsivi, lavoro e famiglia, fantasia e realtà. Poi si riparte in grande stile, per voi sempre d’avanguardia, con un sostegno celeste di tutto rispetto. La creatività è ai massimi livelli e questo per voi significa macinare pensieri, immaginare nuove modalità espressive, attivare scambi culturali di alto livello con il vostro entourage. Professionalmente potete davvero proporvi in questa veste innovatrice rischiando solo consensi! Mercurio positivo rende fluide le vostre parole, facilità la velocità, anche di apprendimento, e spesso regala qualche soldo in più! Tra giovedì e sabato la bella Luna firmerà il vostro capitolo migliore, garantendo sicuro successo a chi studia e a chi insegna. Domenica ingarbugliata da qualche virgola di troppo. Genere della settimana: fantasy.

 

PESCI: è un cielo piuttosto nuvoloso e non c’è da farsi illusioni. Specialmente tra martedì e mercoledì vi sentirete un po’ persi in mezzo ad echi poco chiari, con parole che vi risuonano male nella testa, come se tra il vostro romanzo interiore e il mondo che vi gira intorno non ci fosse alcuna corrispondenza. C’è probabilmente qualcosa che ancora non si è sbloccato, un’attesa eccessiva che vi ha portato sfiducia, o forse vi siete fatti carico, come spesso accade, di ansie e problemi altrui che mal si adattano alla vostra pelle e alla vostra penna. Venere comunque è ancora positiva e andrà ad arginare i timori ingiustificati favorendo connubi d’amore e gioie amicali che vi aiuteranno davvero a superare le incognite di queste pagine caotiche che sembrano un fritto misto di drammi e comicità. Domenica, finalmente, di respiri a cuore aperto.  Genere della settimana: critica letteraria.

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?