ASTROTREND D’AUTORE: 20 – 26 luglio

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: VERGINE

COME TOLSTOJ: “Non c’è nulla di più forte di quei due combattenti là: tempo e pazienza”.

 

Lenin vide in Tolstoj lo specchio della rivoluzione russa e il giornalista dello Zar ebbe a dire di lui: “Abbiamo due Zar: Nicola II e Tolstoj. Chi è il più forte?”.

Nato il 9 settembre 1828 vicino a Tula, Lev-Nicolajevici Tolstoj fu un formidabile pensatore, sprezzante, come tutti i nati nella Vergine, delle astrazioni e della superficialità dei contemporanei. Fu capace di racchiudere nei suoi romanzi l’intera esperienza del suo tempo e si sa che dal Tempo la Vergine non riesce mai a prescindere, arrivando a trasformarlo, talvolta, in una vera e propria ossessione.tolstoj

Figlio di conti  e rimasto orfano molto presto di entrambi i genitori, sarà un meraviglioso e inimitabile autodidatta che sceglierà la carriera militare negli anni giovanili e che parlerà della guerra in Crimea, a cui partecipò, come di un periodo glorioso straripante di eroismo.

Intorno a i trent’anni andrà in congedo e dopo la felice accoglienza dei suoi primi racconti autobiografici, si dedicherà completamente alla carriera di scrittore trasformando la pagina bianca nella sua trincea e l’inchiostro nel suo fucile.

“Guerra  e pace”, il suo capolavoro, costituisce un grandioso affresco della vita russa durante l’invasione napoleonica e, a detta dei critici, rappresenta la più autentica epopea narrativa della letteratura moderna. Vennero poi altri grandi successi, come l’indimenticabile “Anna Karénina”, ma l’improvvisa malattia della moglie e gli scontri ideologici con le autorità civili e religiose, cominciarono a riempire la sua testa di dubbi.

Per Tolstoj Cristo era un uomo straordinario, portatore di una moralità audace e profonda radicata nell’amore e nella non violenza, ma non riusciva a vederlo come il Figlio di Dio: da buona Vergine aveva in orrore tutto ciò che sapeva di miracolistico, soprannaturale, dogmatico e auspicava la nascita di una nuova religione basata sui principi del cristianesimo, ma priva di tutti i suoi apparati.

La Chiesa Ortodossa, per tutta risposta, lo scomunicò. Intorno agli ottant’anni lascerà la moglie e se andrà di casa, convinto, come disse, che un uomo devoto, in vecchiaia si debba spogliare di ogni interesse mondano per dedicarsi in solitudine alla meditazione.

 

ARIETE: si parte piano, con una lettura faticosa che, specialmente tra mercoledì e giovedì con la Luna opposta, vi richiederà occhiali spessi e, in alcuni casi, anche una bella lente d’ingrandimento. Gradualmente, però, ritroverete calore e colore perché sul finir della settimana Sole e Mercurio si posizioneranno benissimo nei vostri confronti e vi inseriranno tra i loro “preferiti”! A questo punto potrete chiudere i conti, togliervi qualche sassolino dalla scarpa, fantasticar d’amore tra sogni e promesse, concedervi piccoli o grandi lussi. L’estate sarà vostra e l’unico problema che dovrete affrontare sarà cercare una meravigliosa isola deserta che vi permetta di sottrarvi all’affetto dei fan mentre scrivete la bozza del vostro prossimo libro. Weekend eccellente con domenica di viaggi. Genere della settimana: romantic suspense.

 

TORO: marcerete molto bene i primi giorni grazie al contributo di diversi pianeti, tra cui una Luna e Venere in trono che stregano i vostri interlocutori. L’incipit è quindi eccellente e vi invoglierà a continuare la lettura con ritmo sostenuto e concretezza di propositi soprattutto nell’ambito della comunicazione, delle pubbliche relazioni, della formazione sia che siate allievi o docenti. Attenzione, però, al giro inverso di giovedì con Sole e Mercurio che si mettono in posizione ostica e una Luna bollente che più che la passione, farà salire la rabbia oltre i livelli di guardia. Familiari e amici faranno bene a correre ai ripari, magari dietro gli scaffali di una grande biblioteca. Il rischio che ve la prendiate con il primo che capita a tiro sarà davvero alto. Cercate di circondarvi di colori freddi ed evitate il rosso, anche negli abiti: il weekend si prospetta difficile. Genere della settimana: romanzo di guerra.

 

GEMELLI: la partenza sarà faticosa, con le pagine che vi sembreranno incollate e la storia che non gira. Attendente che passino i primi due giorni, lasciate smorzare qualche bizza familiare e vedrete che, come d’incanto, il vostro libro sarà finalmente leggero come l’aria!  Potrete scrivere con fluidità, tornare a fare i giocolieri tra parole, verbi e avverbi, concedervi fiato mentre attendete un drink in attesa di una firma d’autore nel luogo più fashion che potete immaginare. Insomma, la fortuna riprenderà a girare, e se vi spenderete tra progetti in corso, collaborazioni e piccoli investimenti riceverete un riscontro quasi immediato della bontà delle vostre scelte. Attenzione solo al cuore che rimane un po’ “garibaldino”, mezzo preso e mezzo no. Weekend discreto con un calo la domenica. Genere della settimana: marketing e comunicazione.

 

CANCRO: si parte con un buon ritmo e la voglia di letture leggere, ariose, dinamiche come infondo vi sentirete voi tra lunedì e martedì con tanti bei pianeti nel segno e una Luna espansiva che favorisce chiacchiere proficue. Un piccolo sbilanciamento vi coglierà, forse impreparati, mercoledì,  e da giovedì la perdita in un sol colpo di Sole e Mercurio potrebbe segnare un rallentamento in tutte le questioni economiche che avete in corso: meglio rimandare eventuali accordi finanziari. Per fortuna Venere danza con voi in un intenso tango, virando dall’innocenza di una pagina bianca alla trasgressione dell’inchiostro più nero e con l’appoggio della magica Luna in Scorpione potrete davvero concedervi un weekend di passione incontrollata. Genere della settimana: romanzo erotico.

 

LEONE: partite lenti per recuperare di scatto a fine gara e consentire ai biografi di corte di raccontare ai posteri le vostre mirabili gesta leonine. Se tra lunedì e martedì avrete qualche pensiero di troppo a livello pratico ed economico, tra mercoledì e giovedì ci sarà la svolta, quella che segna l’inizio della vostra maestosa estate. E’ vero che Venere si allontana per un attimo da voi, anche se non vi perde d’occhio, ma in un colpo solo avrete l’endorsement di Sole e Mercurio che vi inchiodano alla pagina, intensi come una storia d’amore, misteriosi come un delitto. Sarete una sorta di calamita che attira buona sorte e belle parole. Attenzione solo a qualche piccola discussione tra venerdì e sabato, ma  domenica è sempre domenica e potrete graffiare un nuovo sogno. Genere della settimana: narrativa epica.

 

VERGINE – SEGNO BESTSELLER: “ l’amore sia con te”, vi direbbero la Luna e Venere che inaugurano questa settimana proprio dal vostro segno, con una prospettiva che taglia radente dubbi e analisi e smuove passioni non solo di carta. Ma Venere è anche la piccola fortuna e in punta di piedi e con gran classe saprà portarvi buone occasioni a 360°: riuscirete a conquistare cuori e menti, stima e affetto e, se saprete bilanciare al meglio le vostre parole con le vostre acute osservazioni, tra venerdì e sabato, complice un altro giro di Luna, potrete portare a casa risultati molto concreti in termini di riscontro professionale ed economico. Nessun pianeta vi guarda torvo e il Capricorno Jim Carrey, se fosse al vostro posto, ballerebbe sulle note di “The power”  soprattutto nel weekend. Leggero calo, ma ci sta, nella serata di domenica. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

BILANCIA: si parte con un volo a filo pagina che tra mercoledì e giovedì con la Luna nel segno e l’acquisto di Sole e Mercurio che entrano, in un sola sillaba, in aspetto positivo, diventerà un vero e proprio salto là, dove il cielo è sempre più blu. Sentirete svanire tutte le recenti stanchezze, ritroverete la voglia di relazionarvi e progettare, l’aria di vacanza che si respira in giro avrà anche su di voi un effetto tonico e sognerete ad occhi aperti feste in spiaggia, cocktail e grigliate. Non rimuginate sul quel po’ di lavoro arretrato e sul futuro che verrà con le sue incertezze, godetevi questi giorni perché il sole che saprete mettere in tasca adesso, ve lo rigiocherete come un jolly più avanti quando le letture torneranno ad essere faticose. Weekend allegro tra chiacchiere e mondanità. Genere della settimana: narrativa brillante.

 

SCORPIONE: la partenza sarà più che discreta e facilmente vi lascerete sedurre nei primi giorni della settimana da inviti frizzanti e dell’ultimo minuto. Peccato che da giovedì la pagina si adombri di incomprensibili metafore: Sole e Mercurio si uniranno a Giove già in aspetto contrario e forse sarete costretti a rivedere qualche pianificazione economica o vacanziera a causa di imprevisti professionali o familiari. Comunque si sa, siete abituati a vivere a filo pagina tra titoloni e noticine e forse è proprio in questo continuo scendere e risalire che trovate il senso più bello della vostra vita: dove non c’è sfida, non c’è storia. Godetevi il weekend con la Luna nel segno che tra una riga e l’altra saprà sorprendere, anche grazie a Venere, almeno il vostro cuore. Genere della settimana: spy story.

 

SAGITTARIO: la felicità si sa, è un attimo … forse di eterno, ma sempre un attimo. Per voi, però, stavolta può durare qualche giorno se saprete lasciarvi scivolare addosso le gocce d’inchiostro tra lunedì e martedì. Da mercoledì, infatti, sarà un trionfo di colori con Sole e Mercurio che si alleano con Giove al semplice scopo di facilitarvi la vita. Si guarda lontano tra viaggi e trasferte, tra incontri esotici o semplici avventure metropolitane, ma il senso di ogni vostro passo sarà quello di proiettarvi in avanti, di dare corpo alle vostre visioni, di leggere con occhi profondi tutti i segnali e le coincidenze della vita. Lasciate la gente di terra alla terra e unitevi alla gente di mare che pensa e spazia d’infiniti ardori. E se Venere tira un po’ il freno non fateci caso, la Luna nel weekend sarà comunque vostra.   Genere della settimana: romanzo d’avventura.

 

CAPRICORNO: una vigorosa ripresa come quella di chi si riposa all’ombra di un grande albero dopo aver portato enormi pesi sotto un caldo sole. Già la frizzante Luna vi troverà di lunedì più aperti e speranzosi, con il fiato meno corto e un nuovo sogno nel cassetto. Qualche faccenda da sistemare tra martedì e mercoledì potrebbe farvi cedere di nuovo al pessimismo, ma è solo aria fritta, nulla che valga la pena respirare. Respirate a pieni polmoni, invece, da giovedì, senza più Sole e Mercurio a rompervi le righe, e con una magnifica Luna che da venerdì vi proietterà di nuovo al centro di piacevoli attenzioni. E che dire della bella Venere che vi tende la mano? Godetevela a cuore tondo, soprattutto nel weekend: l’amore conta e… torna. Genere della settimana: narrativa sentimentale.

 

ACQUARIO: buono l’estro che vi accompagnerà fino mercoledì grazie alla buona Luna che attiva il vostro terzo occhio e vi fa guardare il mondo in punta di penna quasi a volerne cogliere l’essenza segreta. Attenzione, invece, ad un bel calo di energia e lucidità che arriverà da giovedì con Sole e Mercurio che, insieme a Giove, si metteranno di traverso alle righe. Perfino la Luna da venerdì non sarà più quella tanto cara ai poeti, ma rischierà di trasformarvi in licantropi assetati di inchiostro e libri altrui. Dovrete muovervi con attenzione, cercare qualche utile compromesso, non farvi prendere dalla sindrome dei giustizieri, anche perché la domenica, con buona pace di questo cielo avverso, aprirà un’intensa traccia di azzurro. Genere della settimana: romanzo horror.

 

PESCI: Luna e Venere opposte vi renderanno un po’ insofferenti e bizzosi ad inizio settimana, ma davvero non sarà nulla di così drammatico che un buon bicchiere di vino accompagnato da un bel libro non possa risolvere. Forse l’amore non sarà proprio al top e perderete una rima baciata lungo la strada, forse rischiate soltanto di trascinarvi qualche muso lungo di troppo, vostro o del partner, forse l’ultima conquista si è già dileguata nonostante le vostre declamazioni poetiche,  ma infondo il vostro animo è sereno e lo sapete. Venerdì, complice una Luna davvero intrigantissima, potrete farvi affascinare da nuovi misteri e seduzioni. Infondo si sa, voi anche per lavorare al meglio avete bisogno di emozioni sotto pagina, di brividi capaci di alimentare intuito e idee. Weekend ad alto voltaggio. Genere della settimana: romanzo gotico.

 

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?