ASTROTREND D’AUTORE: 2 – 8 novembre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: CAPRICORNO

COME EDGAR ALLAN POE: “I veri sognatori non dormono mai”.

 

“Fin da fanciullo non fu come altri erano, né vedevo come gli altri vedevano. Mai derivai da una comune fonte le mie passioni, né mai da quella stessa i miei aspri affanni … Tutto quel che amai, io l’amai da solo”. Questi i versi iniziali di “Solo” una fra le tante splendide poesie scritte da Edgar Allan Poe, nato a Boston il 19 gennaio 1809.

La solitudine subita, ma ancor più spesso cercata racconta molto dell’universo del Capricorno, il segno delle vette, l’infaticabile scalatore che da solo percorre aspri sentieri interiori ed esteriori alla ricerca continua de “l’essenziale”, titolo di una canzone di un altro Capricorno, ma dei dei nostri giorni: Marco Mengoni.edgar allan poe

L’opera di Poe può considerarsi uno dei capitoli più fenomenali della letteratura mondiale e ha influenzato in maniera tangibile anche altre forme d’arte quali la pittura, ma soprattutto il cinema, tanto che qualcuno ha detto che Hitchcock, se non avesse letto Poe, non sarebbe stato Hitchcock, e che da Poe discende tutta la cinematografia thriller-horror dagli anni’30 del secolo scorso in poi. Sarà forse per la sua poetica visionaria e selvaggia, per quella sua sapienza “demoniaca” a cui diede forma attraverso paesaggi stregati, situazioni di doppiezza, di vampirismo, di mostruose minacce, perché infondo ciò che vediamo, come soleva dire, è solo “un sogno dentro un sogno”. Poe riuscì a trasformare il terrore in puro spettacolo narrativo.

Il Capricorno, segno di Terra, è l’architetto dello Zodiaco, è colui che trova la struttura, che dà sempre una forma alle visioni e Poe non fa eccezione. Seppe trarre da quella dannazione “saturnina” che si portava dentro – Saturno è il pianeta che domina il Capricorno –  il genio dell’arte. Saturno anticamente era considerato il pianeta della malinconia, degli stati depressivi profondi ed era collegato al colore nero, come nero è stato il mondo di Poe.

Nacque da due attori girovaghi, ma il padre abbandonò presto la famiglia e la madre morì che lui era ancora un bambino. Verrà adottato, ma mai ufficialmente, da Allan un ricco mercante della Virginia: per questo aggiungerà al suo cognome quello del patrigno.

Poe diceva che il nostro demone interiore ci porta a fare quello che non vogliamo e lui fu spinto dal suo malefico “doppio” prima verso il vizio del gioco e poi verso quello dell’alcool. Per questo ruppe per sempre i rapporti con Allan, stanco di pagargli i debiti, e per questo venne espulso dall’Accademia militare di West Point.

Fortunatamente arrivarono i primi successi letterari a consolarlo: dal “Tamerlano e altre poesie”, a “Lo Scarabeo d’oro”, alla poesia simbolo della sua produzione: “Il Corvo”. Scriverà moltissimi racconti dell’orrore di stampo gotico e il suo unico romanzo “Le avventure di Gordon Pym” diventerà un trionfo.

Poiché nessuno è profeta in patria, sarà l’estero, specialmente la Francia, a riconoscere il genio di Poe.

 

ARIETE: un incipit stonato con la Luna bizzosa che segnala qualche preoccupazione in famiglia. Poi, però, si recupera bene con una lettura che diventa veloce e gradevole grazie ad un nuovo giro di Luna e soprattutto alla fine della lunga opposizione di Mercurio che nell’ultimo periodo vi ha un po’ prosciugato il portafoglio e reso mentalmente poco flessibili. Si torna quindi a respirare e a recuperare sintonia con l’ambiente circostante e anche con il partner, dopo il fermo pagina d’inizio autunno. Momento positivo per le opportunità economiche che potrebbero manifestarsi grazie a nuove iniziative in cui verrete coinvolti o di cui sarete proprio voi gli appassionati promotori. La quotidiana prosa vi aiuta a restare sul pezzo e a non perdervi in voli pindarici: potete concretizzare molto. Weekend tra alti e bassi.  Genere della settimana: economia e finanza.

 

TORO: una partenza ingolfata da letture un po’ pesanti a causa della Luna contraria e soprattutto di Sole e Mercurio in opposizione. C’è un po’ di maretta intorno a voi, forse i vostri recenti successi danno fastidio a qualcuno, forse il vostro carattere testardo e deciso spaventa chi cerca di condurvi a compromessi e mediazioni che voi ritenete inaccettabili. Da giovedì segnerete nuovamente punti a vostro favore con ben quattro pianeti a sostenere la vostra penna d’autore: insomma, per un passo indietro ne farete poi almeno tre in avanti. L’amore continua a stupire regalandovi ispirazione e voglia di divertirvi senza pensare troppo agli impegni a lunga scadenza. Lasciatevi pure girare come pagine fresche di stampa dalle mani curiose di chi vuole conoscervi. Weekend appassionato. Genere della settimana: romanzo erotico.

 

GEMELLI: partite incalzati da una buona Luna che vi rilassa i nervi un po’ tesi dell’ultimo periodo. Una chiacchiera vivace e delle buone intuizioni sapranno guidarvi tra le giornate di martedì e mercoledì. Purtroppo il cielo rimane, in linea generale, ancora piuttosto complesso, quasi fosse un libro cifrato da decodificare. La perdita di un prezioso alleato come Mercurio, vostro pianeta guida, non vi aiuta e da giovedì potreste sentirvi in blocco, indecisi sul da farsi, con un senso di confusione interiore che potrebbe spingervi a fare scelte azzardate. State buoni, se potete! Meglio evitare in questo momento scelte definitive. Riordinate le stanze del vostro palazzo mentale, riorganizzate l’indice delle priorità, valutate bene le conseguenze delle vostre azioni e ponetevi in atteggiamento meditativo. Weekend nuvoloso, ma per domenica si attende un bel raggio di sole.   Genere della settimana: meditazioni.

 

CANCRO: buona partenza con la Luna al centro del vostro cuore che illumina pagine nuove e ricche di intriganti misteri e seduzioni. È un momento di piacevole incertezza, in cui tendete a farvi catturare dall’imprevisto al di là di quelle romantiche rassicurazioni che spesso chiedete ai vostri amori. Piacevolmente ciarlieri e abili nei rapporti, ora che anche Mercurio è tornato positivo, siete in grado di dialogare ad alto livello nell’ambito professionale e delle vostre relazioni interpersonali. A questo aggiungete quella finezza di penna che guidata dal vostro intuito vi aiuta a trovare per ogni interlocutore la parola giusta, quella in grado di fare centro. Approfittate di questo bel Sole autunnale per esporvi alle luci della ribalta, potete, anzi dovete essere protagonisti. Weekend piacevole con un lieve calo domenica.  Genere della settimana: marketing e comunicazione.

 

LEONE: uno slancio cosmico, grazie alla Luna nel segno, vi proietta in una settimana interessante con bei titoli e qualche noticina, disturbante, a margine. Nel complesso funziona molto bene il lavoro, l’economia, la capacità di fare investimenti. Un po’ più disturbati nel privato con Sole e Mercurio contrari, probabile dobbiate far fronte a qualche preoccupazione familiare. Forse vi sentite un po’ ingabbiati nelle mura domestiche, forse chi vive con voi vi lascia addosso il peso di responsabilità eccessive che vi soffocano un po’, forse è semplicemente un momento in cui dovete essere disponibili verso qualcuno che ha bisogno del vostro aiuto. Tranquilli, Saturno in buon aspetto vi rende coriacei, capaci di sopportare una gran mole di lavoro e di districarvi tra i diversi impegni. Weekend divertente con un picco domenica. Genere della settimana: romanzo familiare.

 

VERGINE: una bella settimana davvero con un incipit gustoso che vi proietta all’esterno in un turbine di dialoghi e buoni insight sui progetti che seguite. Mercurio diventa positivo e la Luna, da giovedì, si ferma proprio nel vostro segno unendosi a Venere, Marte e Giove! Potrete saltare come grilli tra punti e virgole e preparare per i lettori un romanzo con tanti finali diversi al pari di tutte le strade che in questo momento si stanno aprendo per voi. Visibili o sottotraccia, già decise o da limare cercando le giuste mediazioni, le opportunità, per chi vuole cambiare rotta, non mancheranno. Solo Saturno sempre storto può inasprirsi e cercare di fomentare le vostre ansie. Non pensate troppo: a furia di ragionare in maniera cervellotica potreste toppare. Il vostro cervello, in questo momento, è nella pancia: fidatevi di lei. Weekend distensivo. Genere della settimana: fantasy.

 

BILANCIA: l’inizio è lento, tra parafrasi e perifrasi, con una Luna capricciosa che vi rende incostanti sul lavoro. Si recupera bene pagina dopo pagina e se non fosse per la perdita di Mercurio che lascia dopo lungo tempo il vostro segno, tutto potrebbe filare quasi liscio. Avrete l’impressione di non riuscire ad inquadrare i problemi nel modo giusto, tirerete fuori quella vostra tendenza all’impasse tutta bilancina che vi blocca davanti alle decisioni rapide. Nulla di serio comunque, il mondo intorno a voi gira nel verso giusto: seguite l’onda, compattatevi col gruppo, accettate i consigli, ve ne arriveranno di ottimi! L’amore vi aspetta al prossimo capitolo, per riempirvi di sospiri pazientate ancora qualche giorno. Weekend divertente con la Luna nel segno che riporta armonia. Genere della settimana: romanzo corale.

 

SCORPIONE: continua l’onda lunga del successo, dei nodi che vengono al pettine e che Luna dopo Luna si sciolgono grazie a giuste intuizioni e a soluzioni pratiche che finalmente vi permettono anche di rimettere a posto i conti. Mercurio infatti entra nel vostro segno e questo vi aiuterà in campo economico fornendovi nuove opportunità di guadagno e di investimenti azzeccati. Un po’ stonati tra martedì e mercoledì per qualche impegno di troppo, ritornerete sul pezzo da giovedì con un bell’editoriale che vi consacra tra gli opinion leader del momento. Attivi e mentalmente affilati saprete sfruttare a vostro vantaggio tutto quel che saprete captare dai vostri interlocutori riuscendo a trasformare anche una banale notizia in un articolo a tutta pagina. Weekend piacevole da trascorrere con gli amici. Genere della settimana: reportage.

 

SAGITTARIO: si parte con un viaggio, nella testa almeno! La bella Luna di martedì e mercoledì vi carica di paesaggi, città d’arte, spiagge o vette innevate, e forse riprenderete i contatti per lavoro o amicizia con persone che vivono lontano da voi. Per voi potervi spostare, anche se solo su un piano ideale, è adrenalina pura, è inchiostro che carica la vostra penna sognante. Quanto patite la quotidianità in questo momento, il ripetersi regolare dei gesti, i soliti problemi che vi attendono girata la pagina. Da giovedì questo senso di smarrimento nel reale potrebbe angosciarvi e spingervi a progettare una fuga in grande stile. Non lasciatevi imprigionare da questo fermo immagine: la tensione planetaria va ad allentarsi e l’avanzare dell’autunno porterà un fresco vento di rinnovamento, con qualche brivido piacevole. Weekend tra alti e bassi. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

CAPRICORNO – SEGNO BESTSELLER: qualche piccola intemperanza di Luna apre il vostro lunedì, per poi ritrovarvi già da martedì a cavalcare splendide pagine di sogni, opportunità, riconoscimenti. Mercurio lascia la posizione ostile dell’ultimo periodo e diventa un prezioso alleato che va unirsi a Sole, Venere, Marte, Giove e perfino al nuovo positivo giro di Luna: ne risulterà un cielo che vi consegnerà, senza pensarci due volte, la corona di sovrani assoluti. E’ il momento dei grandi amori, delle aperture di mente e di cuore, di una scrittura fluida, avvincente, prolifica che entusiasma i lettori di sempre e ne conquista di nuovi. Brillanti idee finanziarie, promozioni inattese, proposte di crescita professionale da valutare con attenzione perché potrebbero cambiarvi la vita. Weekend eccellente, con un lieve calo di tensione domenica. Genere della settimana: favola.

 

ACQUARIO: partenza rallentata con la Luna opposta e il blocco di Sole e Mercurio in aspetto difficile che come cattivi maestrini continuano a sottolineare i vostri errori. Forse non fate propriamente errori, ma è un momento in cui date fastidio e quindi chi collabora o lavora con voi approfitta di ogni vostra incertezza. Siate cauti in tutti gli aspetti formali delle questioni che affrontate e fate buon viso a cattivo gioco, presto il cielo si rimetterà a girare nel vostro verso e allora si vedrà che ciò che conta è la sostanza e che voi avevate visto più lontano degli altri. Possibile anche qualche impiccio economico, tra ritardi nei pagamenti e arretrati dimenticati che chiedono di essere saldati. Migliora la situazione nel weekend, specialmente domenica con una Luna che apre nuovi e inaspettati orizzonti letterari. Genere della settimana: legal thriller.

 

PESCI: si comincia a ragionare con l’arrivo di Mercurio che dà man forte al Sole e una Luna di tutto rispetto che incornicia, in una pagina bucolica, il vostro inizio settimana. I nodi da sciogliere restano tanti, ma vi sentirete meno soli grazie al conforto e al sostegno dei vostri lettori che continuano a credere nelle vostre parole. Lasciatevi incantare da una metafora, non seguite chi vorrebbe ingarbugliarvi in un paradosso: specialmente tra giovedì e venerdì con un cielo ancora piuttosto fosco qualcuno potrebbe tendervi un tranello. Fate attenzione agli aspetti legali e burocratici delle vicende che vi riguardano. L’amore è a tempo perso, non perché non lo desideriate, ma al momento avete poco spazio da dedicare ai vostri affetti. Spiegatevi con chi amate e non feritelo coi vostri silenzi. Weekend urticante.  Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?