ASTROTREND D’AUTORE: 19 – 25 ottobre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: SCORPIONE

COME SANT’AGOSTINO: “Non uscire da te stesso, rientra in te: nell’intimo dell’uomo risiede la verità”.

 

Agostino nato a Tagaste nell’attuale Algeria il 13 novembre del 354 d.C., non solo è uno dei santi più grandi della storia della Chiesa, ma è anche uno dei filosofi più profondi e degli scrittori più prolifici con cui il pensiero si sia mai confrontato. Le sue “Confessioni” tutt’oggi uno dei libri più letti nel mondo, stupisce per la conoscenza dell’anima umana che ne traspare, per l’analisi e la finezza d’osservazioni con cui il geniale e scorpionico Agostino penetra con il suo metaforico aculeo, nelle pieghe e nelle piaghe della psiche, tanto che qualcuno ha intravvisto in lui un precursore della psicoanalisi con la sua teoria dell’inconscio.

Figlio di un patrizio e di Monica che lo educherà al cristianesimo, Agostino si distinse nello studio della letteratura sant'agostinolatina e della retorica. Tipicamente Scorpione, era di animo inquieto, tormentato e facile alle passioni violente. Lacerato tra lo spirito e il corpo si fece traviare da amicizie ambigue e da facili amori, tanto che a soli 18 anni già conviveva con una donna che gli aveva dato un figlio, Adeodato.

Fu la lettura dell’ “Ortensio”, un’opera di Cicerone, a convertirlo alla filosofia: dentro di sé voleva elevarsi e vincere la materia che lo trascinava a terra. Questa dialettica tra “mondo infero” e “mondo supero” segna il passo di tutti gli Scorpioni che se riescono a seguire la difficile via dell’ascesa oltrepassando i propri limiti si trasformano, secondo la tradizione simbolica, in aquile.

Agostino finì per aderire al manicheismo, un’eresia che opponeva ad un principio buono che è luce e spirito, uno cattivo che è tenebra e materia. Rimase fedele a quest’eresia per undici anni, in quanto le Sacre Scritture per quanto affascinanti gli sembravano oscure e non riuscivano ad entrargli nell’anima. Fu a Milano attraverso le prediche di Ambrogio, futuro santo, che comprese il giusto modo di intendere la Parola di Dio: a quel punto, desideroso com’era di convertirsi al cristianesimo, ma sempre dominato dalla foga istintuale, iniziò per lui un lunghissimo travaglio interiore che terminò col suo battesimo. Tornato in Africa divenne sacerdote e poi addirittura Vescovo d’Ippona, dove fondò una nuova comunità e combattè le eresie. Scrisse un’immensa quantità di opere fra cui spicca “La Città di Dio”.

 

 

ARIETE: l’inizio è una pagina spiegazzata di difficile lettura a causa della Luna contraria che scombina con Mercurio i vostri piani costringendovi a revisioni continue. Buon recupero tra mercoledì e giovedì grazie a progetti di gruppo che possono coinvolgervi e scardinare le porte della vostra anima ripiegata su se stessa e un po’ risentita. Ci sono buone possibilità di trovare accordi e mediazioni che fino a questo momento vi sembravano impossibili, sempre che non facciate prevalere il vostro fuoco arietino a volte un po’ impulsivo che con la sua foga può bruciarvi in partenza gli interlocutori. Col finire della settimana andrete ad alleggerirvi come una penna d’oca che scrive con grazia e stile! Merito del Sole che esce dall’opposizione portandosi via le bizze e i nervosismi degli ultimi tempi. Weekend discreto, soprattutto domenica con la Luna nel segno che firma un editoriale luminoso. Genere della settimana: saggio politico.

 

TORO: si parte con una carica incredibile grazie ad un vento di rinnovamento che sfoglia pagine di successi, di storie piene di colpi di scena, di finali a sorpresa che stupiscono voi prima ancora dei vostri lettori! Merito del cielo chiaro e luminoso con una Luna che vi lancia come missili verso nuovi orizzonti professionali, progettuali, affettivi. In genere siete radicati al vostro territorio, ma in questo periodo sentirete il desiderio profondo di conoscere nuovi ambienti, culture, persone tra viaggi reali e immaginari. Leggermente sottotono tra mercoledì e giovedì a causa di qualche ripensamento e di un’emotività che fende i vostri ragionamenti in genere a prova di bomba. Nulla di grave, da venerdì si riparte con slancio e senza titubanze di sorta pronti a vivere un weekend tra chiacchiere e buona compagnia, all’altezza delle vostre migliori aspettative. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

GEMELLI: un po’ stanchi per l’andirivieni dei vostri pensieri, avete da qualche tempo l’impressione di rileggere sempre le stesse pagine. Da martedì, però, la bella Luna che si affianca ai già buoni uffici di Mercurio potrà stupirvi con incipit a sorpresa ed epiloghi insperati soprattutto se viaggiate per lavoro o state trattando affari e progetti con altre città. Un po’ affaticati nel fisico con Marte contrario, dovrete stare attenti a non sovraccaricarvi di impegni per non crollare sotto l’ennesimo tour de force che vi siete imposti. Possibile qualche preoccupazione domestica e familiare che vi lascia poco sereni richiedendovi presenza e responsabilità. L’amore è un capitolo da rivedere con molti ricordi e poco futuro, forse è solo un momento di disincanto, il meglio verrà nell’autunno più pieno. Weekend di lavoro. Genere della settimana: aforismi.

 

CANCRO: inizierete la settimana con qualche perplessità in corso causa Luna e Mercurio contrari che creano cortocircuiti tra intuito e ragionamento, poesia e prosa, vocali e consonanti. Qualcosa non vi torna, ma farete fatica a dare un nome ai vostri dubbi e una forma letteraria ai vostri sentimenti. Meglio sospendere il giudizio e rimandare qualsiasi decisione, in merito a questioni economiche e professionali, a giovedì quando il cielo sarà meno nuvoloso e anzi potrete sfruttare dei veri e propri guizzi come lampi di genio per riorganizzare i capitoli del vostro romanzo personale. Da venerdì con il Sole che diventa vostro alleato sarà finalmente il momento di uscire dal guscio e sempre forti del triplice sostegno di Venere, Marte e Giove dare la zampata finale e porre la vostra firma sotto un editoriale di grande respiro. Weekend di sogni ad occhi aperti. Genere della settimana: romanzo psicologico.

 

LEONE: un po’ impolverati come libri antichi, farete fatica a carburare in questo inizio settimana. La Luna opposta di mercoledì e giovedì può innestare dubbi contrattuali, creare qualche disguido burocratico, generare tensione con il partner o i soci. Cercate di non appesantirvi con falsi ragionamenti che mirano più a consolidare i vostri cattivi umori che a cercare un vero dialogo con gli altri. Muovetevi in punta di penna, agite con lo stile di una raffinata stilografica, ascoltate con attenzione prima di sentirvi feriti per presunti reati di lesa maestà. Da venerdì il Sole diventerà minaccioso e se aprirete adesso dei fronti di guerra, sarete poi costretti a battaglie poco costruttive. Il vostro raccolto nel recente passato è stato generoso e vi ha regalato incredibili risorse da spendere nel presente con garbo e intelligenza. Non smarritevi per una virgola di troppo. Weekend di pensieri.  Genere della settimana: meditazioni.

 

VERGINE: si parte in volo con una Luna amica che consolida sogni e aspirazioni rendendo agile e fluida la vostra scrittura. Il vostro cuore generoso risponde con fiducia alle poesia della vita che saprete cogliere sotto ogni riga, dietro ogni pagina, nascosta in una virgola. Giove vi dona un nuovo modo di guardare il mondo, ad occhi aperti, come se tutto fosse possibile, anche un miracolo. Voi gli scettici dello Zodiaco, deporrete le armi della logica ad oltranza per dare spazio all’intuito e cedere alla tentazione di rimettervi in gioco in amore e nella professione. Dal canto suo Saturno che sarà a lungo in posizione di tensione, vi sta chiedendo la stessa cosa: la disponibilità a cambiare anche a costo di perdere qualche certezza. La Luna storta di venerdì toglie un po’ di ottimismo e potrà rendervi bizzosi nel weekend: non siate permalosi e lasciate correre. Genere della settimana: poesia.

 

BILANCIA: partenza al rallentatore con una Luna che potrebbe creare qualche impiccio domestico e/o familiare. Si recupera bene già da mercoledì con un guizzo d’autore che vi renderà creativi e pronti a stupire con effetti stilistici speciali. Il momento sarà ideale per esplorare voi stessi, per trovare nuovi strumenti con cui portare avanti i progetti in corso, per riflettere sulle strategie editoriali più efficaci per diffondere le vostre parole che, con l’alleanza di Mercurio, continuano ad essere un punto di forza. L’amore resta sospeso tra sogno e realtà, lasciandovi in felice attesa di ulteriori sviluppi! Attenzione, invece, al fine settimana: il Sole vi abbandona e vi toglierà un po’ di energia. Possibile che la stanchezza accumulata si faccia sentire rendendovi pigri e poco reattivi nel weekend. Domenica bizzosa. Genere della settimana: diario intimo introspettivo.

 

SCORPIONE – SEGNO BESTSELLER: nessuna vetta è più bella di quella raggiunta dopo una faticosa scalata! E voi lo sapete meglio di chiunque altro. Si parte con una pregevole Luna e con la triplice alleanza di Venere, Marte e Giove e si arriva con il Sole che entra finalmente nel vostro segno. Vi giocherete senza ombre a pagina aperta, vi lascerete sfogliare e leggere con curiosità come libri freschi di stampa. Avete la trama, l’indice, i capitoli, e troverete il titolo finale per il vostro exploit d’autore. I conti tornano, vi state avventurando in progetti nuovi che vi apriranno porte insperate. L’attesa di una promozione e di un contratto potrebbe essere esaudita in men che non si dica. Ogni momento sarà buono per l’amore: potrà sorprendervi con piacevoli agguati al prossimo paragrafo o ritornare a galla da quel fondo pagina in cui vi eravate perduti. Weekend di passione. Genere della settimana: favola.

 

SAGITTARIO: vi sentite vivi a metà, quasi un romanzo senza dialoghi. Tante le pressioni e le responsabilità che vi sovrastano. Sembra che fatichiate a trovare gli accordi giusti, la necessaria conciliazione tra le vostre posizioni e quelle altrui. La verità è che con Venere, Marte e Giove e contrari siete davvero poco capiti! Saturno vi sta rafforzando, ma al contempo appesantisce i vostri pensieri. Il lavoro richiede tutta la vostra attenzione, ma i disguidi continui vi tolgono concentrazione per poter pensare alle scelte davvero importanti. Meno urticanti le giornate di mercoledì e giovedì con una buona Luna che regala qualche freccia al vostro arco. Per il resto stanchezza e penna malinconica, anche in amore, campo in cui, forse, le vostre tensioni interiori si sfogano di più allontanando il partner. Weekend tra alti e bassi. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

CAPRICORNO: qui si vira verso il bello grazie alla Luna nel segno di lunedì e alla triplice alleanza di Venere, Marte e Giove. Siete un romanzo in fase di pubblicazione che attende solo il momento giusto per presentarsi al pubblico con una copertina di richiamo e una trama avvincente. Il Sole ancora ostile per pochi giorni sta per mollare la presa e diventare addirittura complice del vostro successo! Piacete molto, dentro e fuori confine. Tante le relazioni che in questo momento potete costruire con ambienti diversi e lontani dal vostro che vi stimolano culturalmente e professionalmente. La vostra penna lascia il segno, anche nel cuore di chi amate: novelli poeti saprete dare prova di un romanticismo che di natura non vi appartiene. Molti gli incontri che potrete fare se siete single: non sottraetevi alle occasioni mondane. Weekend buono con un lieve calo domenica. Genere della settimana: mitologia.

 

ACQUARIO: l’inizio è interessante con ancora nel cuore lo slancio poetico di Sole e Mercurio che vi proietta in dimensioni ampie e piene di stimoli, sia nel lavoro che negli affetti. Ottime le giornate di mercoledì e giovedì con una bella Luna nel segno che sigla successi editoriali grazie anche alle nuove sponsorizzazioni che sarete in grado di catturare con la vostra parlantina intelligente e vivace. La vostra penna è d’avanguardia, anticipa il tempo, le esigenze dei lettori più critici, fidatevi del vostro fiuto letterario che saprà guidarvi nella costruzione del vostro romanzo personale. Possibile una caduta di stile nel fine settimana a causa del Sole che si porrà in aspetto difficile: qualche questione di ordine formale potrebbe innervosirvi. Weekend discreto con un picco domenica. Genere della settimana: romanzo d’avanguardia.

 

PESCI: buona la prima con la Luna che sostiene i vostri progetti e vi aiuta nelle collaborazioni e nei lavori di gruppo. In questo periodo così impegnativo è davvero un bene non restare isolati e sapere di poter contare su un pubblico di affezionati lettori che continuano a leggervi anche se l’ultima recensione non è stata positiva. Venere, Marte, Giove e Saturno vi remano contro e c’è poco da fare! Trovate ostacoli dietro ogni pagina e nulla vi viene perdonato, nemmeno quell’unica virgola fuori posto in un romanzo tutto sommato ben scritto e avvincente. Un po’ di invidie e gelosie le suscitate con quella vostra aria da visionari che sembrano sempre essere un passo avanti agli altri. Imparate, però, a fare attenzione ai dettagli perché a furia di guardare il cielo, rischiate di inciampare e cadere muso a terra. Il cuore è in revisione, auspicabile un’urgente correzione di bozze. Weekend nostalgico.  Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?