ASTROTREND D’AUTORE: 19 – 25 novembre

ASTROTREND D’AUTORE: 19 – 25 novembre 2018

 

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: ARIETE

CHARLIE CHAPLINCOME CHARLIE CHAPLIN: “Il tempo è un grande autore e i suoi finali sono sempre perfetti”.

 

ARIETE – SEGNO BESTSELLER: Luna e Urano nel segno, Sole, Mercurio e Giove positivi! Sì, era da tanto che non riuscivate ad avere almeno mezzo cielo tutto dalla vostra! Vi sembra di stare a dieci passi dal paradiso e anche se Venere in punta di penna ancora tormenta il vostro cuore, si può finalmente dire che siete fuori dal tunnel. L’amore tra refusi e accenti stonati vi sfugge sotto le righe, ma infondo l’amore può aspettare ora che il vostro operato e la vostra capacità progettuale sono unanimemente riconosciute e vi aprono la strada per una reale possibilità di crescita, anche economica. Possibili viaggi e spostamenti interessanti: i contatti con altre città possono fare da spartiacque tra un passato da dimenticare e un futuro da ricordare. Molto buono l’incipit, ma anche nelle giornate di  venerdì e sabato potrete segnare parecchi punti e perfino qualche virgola. Il tempo della riflessione ad ogni costo e della strategia a tavolino è finito: osate, anche nel weekend. Genere della settimana: narrativa epica.

 

TORO: prologo pensoso e introverso come una nuvola intristita dal grigio autunno. Poi, però, da mercoledì con la Luna nel segno ritrovate animo e verve, sillabe e apostrofi, margini e titoli in un percorso di scrittura fluido che se anche non vi apre ancora le porte del futuro vi immette sulla strada giusta per fiutare il domani. Marte, Saturno, Nettuno e Plutone positivi alimentano grandi ambizioni e voglia di costruire. Più in sordina il cuore, il mondo sentimentale, quel vostro piccolo orto di affetti e certezze che ultimamente tra una corsa, un impegno di troppo e parecchi imprevisti è andato un po’ a scalfirsi. Date tempo al tempo e ritroverete quel che pensavate di aver perduto, più forte di prima. Buono il weekend, specialmente la domenica da trascorrere tra chiacchiere, castagne e vin brulé, come piace a voi. Genere della settimana: grandi classici.

 

GEMELLI: Sole, Mercurio, Giove, Marte e Nettuno contrari non sono semplici da digerire in un colpo solo, perfino per voi che siete abituati a bypassare gli ostacoli con senso dello humor e frenetica attività mentale. L’incipit sarà discreto grazie ad una Luna che faciliterà il rapporto con l’equipe di lavoro, i gruppi di riferimento, le riunioni e lo scambio di idee. Resta, però, difficile l’intesa formale in sede contrattuale, associativa, legale in genere. Insomma, trovare compromessi e accordi per una e mille ragioni in questo momento è complicato e rischiate pure di rimetterci finanziariamente. Inoltre state attenti a quello che dite perché perfino un’innocua battuta potrebbe ritorcersi contro di voi come una virgola uncinata. Da venerdì con la Luna nel segno potrete contare su intuizioni giuste che vi permetteranno di trovare una giusta chiave di lettura per qualcosa che vi sta molto a cuore e che faticate  a capire. Godetevi il weekend e dimenticate, almeno per quarantotto ore, noticine a fondo pagina e refusi. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

CANCRO: prologo cattivo con una Luna contraria che inasprisce i colpi di Venere, Saturno, Urano e Plutone. Siamo alle solite e vi sentite mezzo Universo contro, ma forse state esagerando. Certo c’è qualche sillaba fuori posto, forse un accento che cade male, una nota a margine da rivedere, ma infondo Marte è splendido e la Luna, vostro astro guida, da mercoledì saprà essere generosa. Cercate di non accanirvi su questioni affettive che al momento non possono essere risolte e, possibilmente, evitate scontri diretti con i vostri capi e/o collaboratori anche se avete tutte le ragioni del mondo. Prendete esempio dalla vostra collega zodiacale Bilancia e date un colpo al cerchio e uno alla botte. Non è nel vostro estro mostrarvi fintamente compiacenti, ma questa settimana vi servirà sia per parare i colpi che per segnare punti a vostro favore. Buono il weekend con una Luna che giunge nel vostro segno domenica sera, pronta a benedire i vostri sogni. Genere della settimana: politica internazionale.

 

LEONE: si comincia a ragionare con un incipit d’autore protetto da Sole, Luna, Mercurio, Venere, Giove e Urano. Mente e cuore sembrano aver ritrovato affiatamento, le vocali e le consonanti si incastrano in una danza magica: avete sofferto, gridato, litigato per mesi e ora siete l’inno alla gioia di Beethoven. Perfino il portafoglio è felice perché rientrano prestiti, arrivano bonus, regali, vincite, insomma il momento anche per tentare la sorte è d’oro o quasi. Tra mercoledì e giovedì dovrete solo fare attenzione a domare il vostro istinto al comando specialmente nell’ambiente di lavoro perché talvolta, anche se avete ragione e forse vedete più in grande degli altri, tendete ad imporvi in maniera un po’ arrogante  e dittatoriale. Non giocatevi le buone carte che avete per  banali questioni di protagonismo. Weekend interessante e vivace tra amici nuovi e ritrovati. Genere della settimana: poema cavalleresco.

 

VERGINE: avete visto di meglio e in più gli imprevisti non vi piacciono. Sole, Mercurio, Giove, Marte e Nettuno contrari non sono facili da gestire tutti assieme in particolare se non siete flessibili e non amate cambiare i programmi. Purtroppo sia dal mondo familiare che lavorativo sembrano arrivarvi pressioni continue per cui avete la sensazione di essere tirati per la giacchetta da tutti e in qualsiasi momento. Vi manca il respiro, e un po’ vi manca anche l’amore, quello vero s’intende. La perdita, temporanea, di Venere vi penalizza emotivamente, vi toglie speranze e vocali, i begli accenti in volo sembrano solo un lontano ricordo. Ne segue che la vostra pesantezza congenita da segno di Terra ha la meglio tirandovi giù verso il fondo pagina. Cercate di giocarvi bene le giornate di mercoledì e giovedì con una Luna buona di contatti e spostamenti interessanti. Per il resto portate pazienza, anche nel weekend ingolfato da ansie e impegni vari. Genere della settimana: romanzo horror.

 

BILANCIA: Luna storta di inizio settimana, qualche seccatura, una virgola di troppo, un titolo imperfetto, nulla di che infondo. Basterà fare un bel respiro e farvi scivolare via il cattivo umore e subito vi accorgerete di come le cose, in realtà, stiano andando decisamente meglio rispetto anche a solo poche settimane fa. Sole, Mercurio, Giove positivi, Venere addirittura nel segno, Marte neutro che non vi stende il tappeto rosso davanti, ma nemmeno vi colpisce alla schiena con una penna nera e puntuta. Le condizioni sono buone per proseguire con successo il vostro lavoro, aprire nuovi contatti, interagire su progetti innovativi, sperare di essere notati per qualcosa di positivo che state facendo e prepararvi così un terreno fertile per coltivare il futuro, anzi la vostra idea di futuro. L’amore è tornato ad essere un faro e la Luna sarà splendida da venerdì specialmente se avete intenzione di viaggiare. Non fatevi tirare nuovamente giù, a fondo pagina, dalle malinconie autunnali della domenica sera. Genere della settimana: fantascienza.

 

SCORPIONE: periodo di poca ispirazione, ma di grande concretezza. Insomma non è il momento di pensare a nuove trame e personaggi, ma di monetizzare tutto quel che è già stato scritto. Approfittate dell’assenza di Urano che, anche se solo per qualche mese, ha abbandonato la stretta su di voi e cercate di arrivare al dunque sia professionalmente che sentimentalmente. Attenzione alle giornate di mercoledì e giovedì con la Luna opposta e abbondanti refusi che potrebbero farvi saltare i nervi. State calmi perché da venerdì ritornerete sul pezzo e con notevole charme. Poche chiacchiere e molti fatti, questo sarà il vostro grido di battaglia per questa settimana che, per altro, vi vede super beneficati da Marte e quindi in grande ripresa fisica  e pieni di energia. Nel weekend potrete perfino concedervi qualche slancio romantico, tra ritorni di virgole e puntini sospesi,  specialmente domenica sera. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

SAGITTARIO: benedetti da Giove e con una Luna splendida di inizio settimana, potrete far scintille, vocali e faville già nei primi due giorni recuperando un ruolo da protagonisti che da tempo vi mancava. Intorno a voi vedrete che cominceranno a costruirsi progetti e nuove avventure in cui fino a qualche settimana fa non osavate nemmeno sperare. Peccato per Marte contrario che con Nettuno in conflitto e la Luna opposta da venerdì rischia di farvi uscire dai margini, di togliervi non tanto ispirazione e buone idee, quanto la capacità di restare sul pezzo senza disperdervi. Sarete tentati dal violare regole e consecutio temporum perché finalmente vi sentite liberi dopo aver tanto penato tra veti e divieti grammaticali. L’amore è un venticello primaverile che vi stuzzica, ma non vi porta via. Al momento preferite dedicarvi ad amicizie e a persone con cui condividete interessi comuni Il weekend sarò un po’ così, pensoso. Genere della settimana: libro inchiesta.

 

CAPRICORNO: incipit con la Luna storta, un diavolo per capello e venti virgole per riga. Insomma, fino a martedì avrete l’impressione che non ve ne vada dritta una. Da mercoledì ritroverete serenità, voglia di confrontarvi, di parlare, di condividere pensieri e progetti. Marte è positivo e vi accende la mente, ma in questa fase dovrete essere bravi ad organizzare strategie d’azione senza, però, agire. Questo è, infatti, un momento di raccolta di idee, di valutazioni concettuali, un momento molto particolare in cui la concretezza a voi tanto cara deve essere messa da parte. Avrete poi occasione di portare a compimento la vostra trama nel migliore dei modi, ma senza fretta. Questo è, infondo, l’insegnamento che vi sta dando Saturno nel segno già da quasi un anno ormai. L’amore oscilla tra accenti e apostrofi senza decidersi, lasciate stare. Weekend casalingo davanti al camino. Genere della settimana: diario intimo introspettivo.

 

ACQUARIO: continua la spirale positiva con un prologo di grande apertura tra vocali piene e consonanti ardite. W l’amicizia, la compagnia, il piacere di stare insieme con gli altri senza sentirvi più alieni come spesso vi accadeva fino a poche settimane fa. Attenzione solo alle giornate di mercoledì e giovedì con una Luna che potrebbe creare scompiglio in famiglia o nella vita domestica in generale. Sarà solo nervosismo, una scia d’inchiostro nero che si dissolverà in un batter di ciglio. Per il resto avete in mano la penna  e potete finalmente tentare di creare il vostro destino con i colori e le rime che più amate. Spiccate nei gruppi, nei ruoli che vi consentono un coordinamento di azione e idee: se ne avete la possibilità, proponetevi in questo tipo di contesti senza remore e paure. Perfino in amore con quella bella Venere rischiate assonanze e consonanze magiche, specialmente nel weekend che potrebbe essere caliente nonostante la stagione. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

PESCI: periodo complesso di accordi, disaccordi, virgole impreviste, punti e a capo, puntini sospesi. Sole, Mercurio e Giove sono contrari e pongono ostacoli soprattutto formali e finanziari a certe idee che avete in testa. Marte e Nettuno sono nel segno, ma il problema è che vi rendono ancora più insofferenti verso regole e percorsi obbligati. Che fare? Cercate di non eccedere, di non seguire quella vostra tendenza tipica da segno d’acqua ad uscire dal contenitore, a strafare. Moderazione deve essere la vostra parola d’ordine e se ascoltate Saturno e vi fate convincere dallo slancio essenziale della sua penna puntuta, ma efficace, ritroverete la strada giusta, il linguaggio appropriato, la parola perfetta per far capire che siete sempre sul pezzo a chi pensa, invece, che non ve ne importi niente. L’amore conta cantava il vostro collega di segno Ligabue, ma non ora. Le giornate migliori saranno quelle di mercoledì e giovedì. Weekend difficile, da riscrivere.   Genere della settimana: romanzo esistenziale.

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?