ASTROTREND D’AUTORE: 18 – 24 settembre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: VERGINE

JORGE LUIS BORGESCOME JORGE LUIS BORGES: “Serena l’eternità attende al crocevia delle stelle”.

 

ARIETE: settimana senza infamia e senza lode con un lunedì stranamente migliore dei giorni che verranno. Per il resto c’è fatica, impegno, qualche contrarietà nel fraseggio a causa di Giove che vi toglie denaro e pazienza. Venere vi abbandona per altri lidi e questo potrebbe lasciare il vostro cuore interdetto specialmente nelle giornate tra mercoledì e venerdì con una Luna contraria che fomenta discussioni, congiuntivi fuori luogo, cadute di stile vostre e altrui e forse troppi incisi. Insomma l’amore potrebbe avere anche qualche fiammata di passione, ma di fatto vi sembrerà sfuggirvi di mano o addirittura sarete voi a scappare da un partner che al momento vi sembra invadente e fastidioso quanto un accento sulla sillaba sbagliata. Meglio dedicarsi alla riorganizzazione domestica con qualche lavoretto manuale che sarà utilissimo per scaricare i nervi tesi. Weekend di recupero, ma occhio alle spese: non fatevi prendere da slanci di shopping compensatorio. Genere della settimana: Manuale delle Giovani Marmotte.

 

TORO: a parte il lunedì che somiglierà ad una citazione senza autore, il resto della settimana sarà un tripudio letterario. Tra martedì e mercoledì potrete godere di Sole, Luna, Mercurio, Venere, Marte, Nettuno e Plutone in posizione favorevole, insomma un vero e proprio planetario a disposizione delle vostre grammatiche del cuore, ma anche dei corsivi professionali. Non è tempo di pensieri e valutazioni, questo è il tempo della decisione, delle firme sui contratti, delle intese immediate, dei progetti che mettono la prima pietra: quel che costruite oggi sarà destinato a durare, perché se è vero che Giove dall’autunno sarà dissonante, Saturno, il signore del Tempo, da dicembre sarà un vostro preziosissimo alleato. Vi sentirete pieni di energia, di idee, vulcanici: una sensazione strana per voi tipicamente rimuginanti e sensualmente lenti, capaci di resistenza, ma poco scattanti. L’amore riprende vita e trova nuovi vocaboli; lanciatevi, anche senza paracadute, ma non nel weekend: la Luna sarà contraria. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

GEMELLI: incipit decisamente irritante con Sole, Luna, Mercurio, Venere, Marte, Saturno e Nettuno contrari: ce n’è di che scrivere un romanzo horror con zombie e vampiri assetati di sangue e di inchiostro. Prima di tutto smaltite la cartuccia della vostra stilografica e buttate fuori la tensione con un po’ di movimento fisico. Camminate, fate jogging, aumentate le ore di palestra: la parola d’ordine, almeno fino a mercoledì, sarà “correre” in modo da non elucubrare troppo con la vostre testolina. In seconda battuta trattenete il fiato perché il vostro celebre humor potrebbe raggiungere punte di sarcasmo tali da mandare in tilt rapporti professionali e d’amicizia a prova di bomba. Non mettete a tutti i costi i puntini sulle “i” solo per mettere in difficoltà chi ritenete vi stia attaccando ingiustamente. È vero, ci sono chiacchiere e anche un po’ d’invidia intorno a voi in questo momento, ma vedrete che già da giovedì con un bel giro di Luna riprenderete colore, vitalità, e azzeccherete un congiuntivo dopo l’altro. Weekend casalingo spaparanzati davanti alla tv. Genere della settimana: romanzo horror.

 

CANCRO: prologo in grande stile tra fascinosi giochi di parole e intriganti messaggi subliminali che sapranno tirare fuori dal vostro animo poetico una capacità seduttiva degna del più navigato tra gli Scorpioni. Venere torna positiva pronta ad esaltare passioni, amori e apostrofi rosa. Il resto del cielo continua a sorridervi e a rendervi stranamente iperattivi quasi che le famosi dolci pigrizie cancerine fossero il ricordo di un’altra vita. Approfittate di questo giubilo celeste per smaltire più lavoro possibile, organizzare incontri, programmare il futuro prossimo: l’energia di un Marte alleato non va sprecata. Tra lunedì e mercoledì vi giocherete i vocaboli migliori: approfittatene per concentrare nella prima parte della settimana gli impegni importanti. Sarete più stonati tra giovedì e venerdì con la Luna contraria che potrà creare refusi familiari e bisogno di prendere distanza da qualche emozione troppo forte. Padroni del weekend rischierete una piacevolissima prima pagina. Genere della settimana: favola.

 

LEONE: prefazione con la Luna nel segno e Venere in fuga che mercoledì vi donerà l’ultimo bacio. Rassegnatevi ad un calo della passione, ad un bisogno istintivo di recuperare spazio e solitudine, capitoli e paragrafi, cercando titoli degni della vostra maestà. Venite da un buon periodo, ma avete l’impressione di aver dato tanto agli altri: partner, amici, figli, colleghi, quasi che la vostra fonte fosse esaurita di parole e di frasi di senso compiuto. Dovete recuperare vocaboli, linee di sviluppo, trame nuove, ritrovare   quella serenità interiore che vi permetta di fare un serio bilancio dei risultati raggiunti e degli obiettivi ancora sospesi. Ottime le giornate tra mercoledì e venerdì con una Luna stilosa che vi renderà ricercati e un po’ vip, capaci di tenere le redini di avverbi e preposizioni. Possibili buone occasioni economiche con investimenti sul lungo periodo che potrebbero rivelarsi azzeccati: per le scelte finanziarie importanti non aspettate ottobre che sarà decisamente più ostico. Weekend un po’ così, sotto le righe. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

VERGINE – SEGNO BESTSELLER: un lunedì da neologisti creativi e pieni di vitalità con Sole, Luna, Mercurio e Marte nel segno a cui mercoledì si aggiungerà anche Venere. Cosa chiedere di più ai riflettori celesti? Siete al centro dei giochi planetari, maestri di scena, dialoghisti sottotraccia, abili domatori di accenti ribelli e sillabe indecise. E poi c’è l’amore che pare un trionfo alfabetico con conferme, nuovi inizi, ritorni inaspettati. Insomma dateci dentro, godetevi questi giorni di beltà letteraria, ma date anche spazio alla forza di Marte che vi vuole iperattivi e strategici nei vostri piani d’ azione. Il lavoro cresce in responsabilità, ma anche in soddisfazioni e Saturno, l’antagonista, finalmente è li dietro l’angolo pronto a tirare le cuoia. Nemmeno una giornata storta, anzi, potreste regalare un po’ del vostro attuale ottimismo a qualche altro segno sotto pressione. Weekend eccellente con una Luna carismatica che vi invita a partecipare a feste ed eventi di cui sarete gli ospiti d’onore. Genere della settimana: narrativa epica.   

 

BILANCIA: due luci in questa settimana di leggera foschia: il Sole che arriva nel segno ad inaugurare la stagione del vostro compleanno e la Luna al suo seguito. Insomma un segnale positivo nella vostra trama in fieri che a breve raggiungerà la scioglimento di tutti i nodi letterari grazie all’ultimo urlo barbarico dello splendido Giove ancora nel vostro segno. Dateci dentro e approfittate di questo aggancio celeste che vi consente passaggi scenici e il coronamento di scelte importanti sia professionali che affettive. Con Giove potete stare certi di fare i passi giusti sotto una buona stella sia che si tratti di formalizzare rapporti di lavoro con nuovi contratti, che di cambiare casa o sposarvi. Se avete delle cause legali in corso dall’esito incerto sarà possibile una svolta netta della situazione a vostro vantaggio entro la metà di ottobre. Ottime le giornate tra mercoledì e venerdì in cui scriverete eleganti corsivi come si conviene al bon ton bilancino. Decisamente interessante il weekend con una Luna che favorisce gli aspiranti fotografi e gli indefessi shopping-addicted. Genere della settimana: grandi classici.

 

SCORPIONE: esclusa la catatonia del lunedì, da martedì partirete in quarta e ci resterete per tutta la settimana. Una Luna perfetta caratterizzerà il vostro ingresso nell’autunno per non parlare di Sole, Mercurio, Marte, Nettuno, Plutone e la splendida Venere che, in coro, potrebbero siglare i capitoli più esaltanti di questa vostra marcia trionfale verso l’arrivo di Giove nel segno. È l’ora della ripresa, delle situazioni sospese che capirete finalmente come risolvere, delle nuove proposte che cominceranno a profilarsi all’orizzonte e che potrebbero riguardare il lavoro, l’amore, le finanze o, per i più fortunati, tutte queste cose insieme. Lanciati tra le righe di una trama avventurosa ricordatevi di non lasciare indietro punteggiatura ed amici, perché saranno proprio gli amici a facilitare le vostre acrobazie letterarie nella nuova fase che sta per aprirsi. Buone le giornate di martedì e mercoledì con il cuore che ritorna in sintonia con il mondo. Trionfale il weekend con la Luna nel segno. Genere della settimana: mitologia.

 

SAGITTARIO: il lunedì vi darà qualche barlume di speranza con una buona Luna, ma il resto della settimana appare ancora conflittuale con parecchi pianeti avversi a segnalare fatiche, sospesi, e qualche seccatura di troppo. La lettura non scorre, la scrittura è poco fluida, vi sembra che il mondo si sia inceppato su un infantile refrain. Voi andate avanti, ma la vita rimane indietro. Tra mercoledì e venerdì  sarà ancora la Luna a salvarvi dalla malinconia dei punti e a capo,  ma la perdita di Venere lascerà un solco sulla pagina, la sensazione di un vuoto che le parole affettuose di chi vi vuole davvero bene potrebbero non colmare. Troppi pensieri orientati al lavoro, agli impegni esagerati, a quelli che pensano di sapere tutto e non sono mai contenti di ciò che fate perché è sempre troppo o troppo poco. Il weekend finalmente chiuderà il sipario su questo scempio letterario con un Sole che torna amico pronto a illuminare il fondo pagina. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

CAPRICORNO: prologo d’autore che sa di viaggi, speranze, progetti che partono per andare lontano. Ancora una grande settimana con Sole, Luna, Mercurio, Marte positivi e perfino l’arrivo della guest star Venere a dare manforte al vostro cuore inaridito dalla calure estive. Giornate eccellenti quelle tra martedì e mercoledì con le virgole al posto giusto e i sogni che escono dal cassetto. Più nervosa, invece, la situazione tra giovedì e venerdì con un cambio netto di Luna che piomba in posizione contraria a togliere un po’ di entusiasmo ai vostri slanci, ma solo a quelli professionali, perché l’amore invece riprende quota come un accento in volo verso l’infinito. Tutto sommato va bene e avete ben poco di cui lamentarvi perché Giove contrario che rende più pesante la burocrazia grammaticale, presto tornerà in posizione positiva pronto a liberarvi da tutti i cavilli, i nodi contrattuali, i fermi legali, pronto a sdoganare promozioni di carriera e crescita economica. Weekend ottimo da trascorrere con gli amici. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

ACQUARIO: incipit un po’ così che sa di calzini spaiati, caffè ristretti e noiose noticine a margine. Avete la sensazione che stia per chiudersi un ciclo che, se siete onesti con voi stessi, qualche bella soddisfazione deve avervela data. Ora sta per cominciare qualcos’altro, ma aleggia una strana incertezza che nemmeno Giove ancora positivo riesce a delineare. Non avete torto. Il successo e gli onori che vi siete conquistati sul campo non sono solo lustrini e paillettes con cui rivestire la vostra autostima, ma anche responsabilità che Saturno, buono ancora per qualche mese, vi obbligherà a prendervi. Insomma è il momento di decidere come reinvestire le risorse accumulate, i guadagni, la fiducia delle persone, le nuove parole che nel corso di quest’anno di belle lettere avete inserito nel vostro vocabolario personale. Un vocabolario di frontiera, sempre pronto ad arricchirsi  di vocaboli che voi, segno notoriamente fuori da ogni schema, siete pronti ad inventare su richiesta. Ottime le giornate tra mercoledì e venerdì con una Luna che vi proietta in avanti verso futuri possibili. Weekend, invece, di scocciature. Genere della settimana: fantascienza.

 

PESCI: decisamente non ci siamo. La prefazione è spenta, lenta, sospesa. Sembrate dei millenaristi in attesa della catastrofe finale. In effetti tra lunedì e mercoledì con Sole, Luna, Mercurio, Venere, Marte e Saturno contrari le parolacce potrebbero essere vocaboli di ordinaria amministrazione, sebbene voi ci mettiate del vostro in termine di ansie, paure, gelosie forse fuori luogo. Infondo sulle noie professionali potete anche passare sopra e perfino tergiversare su qualche ritardo nei pagamenti, ma l’amore, ah no, su quello proprio non si discute. Eppure avrete la sensazione che il partner sia lontano, o che il vostro ultimo appassionato sogno vi stia sfuggendo da sotto il naso. Vi sentite un po’ soli, apostrofi nell’Universo senza una parola d’approdo, scombinate grammatiche poetiche incomprensibili ai più. Passerà, non fatevi trascinare a fondo pagina dalla malinconica forza di gravità. Ricordate che Giove è lì, protagonista del prossimo capitolo, un capitolo lungo un anno, non un giorno. E poi il weekend sarà fantastico: andate a trovare qualche amico fuori città. Genere della settimana: romanzo d’appendice.

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?