ASTROTREND D’AUTORE: 16 – 22 luglio

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: VERGINE

BORGESCOME JORGE LUIS BORGES: “Ciò che apprezzo è l’intelligenza, perché l’onestà e il coraggio di una persona a volte non servono per il dialogo”.

 

ARIETE: momento dinamico grazie a Mercurio e Marte in stretta alleanza con i vostri progetti. I passi che fate sono giusti, il tempismo perfetto, la punteggiatura azzeccata: il problema è che avete l’impressione di raccogliere decisamente meno di quel che seminate. Avete Saturno “contro” e tante scivolose virgole ancora da bypassare per non cadere gambe all’aria e cuore a terra. In più tra mercoledì e giovedì la Luna nervosa potrebbe aumentare i vostri dubbi nel rapporto di coppia, allungare i tempi di firma di contratti o di risoluzione di pasticci burocratici. Le inezie vi atterrano perché voi vivete per vincere le gare della vita, non per risolvere i piccoli contrattempi quotidiani. Ma tant’è. In autunno arriverà Giove e sarà tutta un’altra musica. Tornerete ai grandi titoli in alto alla pagina, lontani dalle noticine a margine. Weekend di ripresa, specialmente domenica: viaggiate, per una settimana, per un giorno o per un’ora. Genere della settimana: letteratura americana.

 

TORO: Sole ancora alleato, Venere amica e una bella Luna d’inizio settimana che riporta in equilibrio mente e cuore, vocali e consonanti. L’ostilità di Mercurio, Marte, Giove permane con Urano nel segno che tenta di buttare all’aria programmi, carte e denaro, ma voi saprete reagire senza farvi sottomettere dal caos che altri stanno tentando di portare nella vostra vita. Siate chiari almeno voi su tutti gli argomenti che affrontate. Almeno eviterete di dare spazio a fraintendimenti e tagliarete le gambe a chi vorrebbe approfittarsi della vostra momentanea defaillance dovuta alla riorganizzazione di vita messa in atto da Urano. Se necessario concedetevi pure qualche punto esclamativo a fine frase. Tra lunedì e martedì potrete vivere forti complicità affettive sia di natura passionale che amicale. Attenzione invece alle giornate di venerdì e sabato a rischio esplosione. Il weekend sarà nettamente migliore domenica. Genere della settimana: spy story.

 

GEMELLI: prologo stressato da Luna e Venere avverse che insinuano dubbi nel cuore e confondono consonanti con vocali. Non avete le idee chiare né in amore, né nelle amicizie quasi faticaste a capire, in questo momento, di chi potete davvero fidarvi e chi invece ha facce multiple pronte all’uso e sta tentando di fregarvi. Evitate giudizi affrettati. Qualcosa di vero c’è, ma non montate un caso a sfumature gialle, su pochi indizi. Tra mercoledì e giovedì un nuovo passaggio di Luna e la presenza affettuosa di Mercurio e Marte riporteranno una certa chiarezza di vedute almeno nel lavoro e saprete gestire con creatività e innovazione vecchi problemi. Rilassatevi, ritagliatevi spazi, anche brevi, di sospensione dal quotidiano, come foste puntini a fine frase che distendono il senso delle cose. Weekend di sorprese e chiacchiere, ma attenzione alla domenica un po’ urticante per i rapporti a due. Genere della settimana: romanzo giallo.

 

CANCRO: Sole ancora nel segno per questa settimana ad illuminare futuro anteriore e passato remoto, accenti in volo e note a fondo pagina. Luna splendida quattro giorni su sette, Venere positiva, Giove alfiere dei vostri successi, Urano e Nettuno a fare il tifo per voi. Saturno sarà pure contro, ma chi se ne importa con un cielo così. Incipit perfetto per i titoli e i sottotitoli, per gli scambi culturali, le riunioni importanti, il confronto sulle idee. Mercoledì e giovedì, invece, saranno le uniche due giornate davvero stonate più per virgole nostalgiche e tensioni familiari sotto le righe, che per problemi veramente seri. Da venerdì, infatti, sarete di nuovo creativi, esaltati, sulla cresta dell’onda, specialmente in amore, pronti a concedervi un weekend pieno di entusiasmo e soprattutto di sillabe rosso fuoco. Genere della settimana: romanzo erotico.

 

LEONE: momento di stasi, con Mercurio nel segno che ancora vi spinge alla discussione anche intelligente dei problemi e delle prospettive, ma il resto del cielo vi vede naufraghi e anche un po’ arrabbiati. Marte, Giove e Urano restano contrari e contrariati, e vi impongono costrizioni di stile, revisioni di bozze, in qualche caso indici da rifare completamente. Mercoledì e giovedì grazie alla buona Luna saranno giornate più costruttive, specialmente nel campo delle relazioni interpersonali. Potrete finalmente godere di un minimo di relax, ma attenzione da venerdì ricadrete nella baraonda del sillabario. Un po’ maestrini, un po’ ammaestrati, nel weekend sarà meglio essere zen e dedicarsi alla meditazione. Poi arriverà il Sole nel segno e l’alfabeto tornerà, almeno per un po’, a brillare. Genere della settimana: romanzo di guerra.

 

VERGINE – SEGNO BESTSELLER: Sole positivo, Venere fiorente al centro del vostro cuore, Giove, Saturno, Urano e Plutone distesi a corona sulla vostra testa. In più potrete godere di un incipit con la Luna nel segno che trasforma la prosa in poesia regalandovi nuovi versi d’autore e speranze oltre le recenti grammatiche del vostro scontento. Insomma, avete  tutte le carte giuste in mano e se invece di pensare, come al solito, a riparare gli errori, cercherete di migliorare ciò che già funziona nella vostra vita, forse potrete fare un salto di qualità. La perfezione è impossibile da raggiungere: qualcosa vi sfuggirà sempre. Ci sono, però, aperture, possibilità da cavalcare come onde di carta bianca nell’oceano delle vostre ispirazioni. Per alcuni sarà il lavoro a determinare le maggiori soddisfazioni, per altri la vita affettiva. Fate la vostra scelta e puntate sul cavallo vincente sapendo che non si può avere tutto. Ottimo weekend. Genere della settimana: narrativa epica.

 

BILANCIA: settimana interessante con una Luna sempre armonica, un Marte eccellente, Mercurio ancora positivo. Certamente non è il momento delle grandi occasioni che cambiano la vita perché per ottenere certi risultati bisognerà aspettare un Saturno meno ostico o un Giove più positivo: sicuramente l’autunno, da questo punto di vista, potrà darvi di più. Però siete in movimento, dinamici, energici, grilli che saltano, sarti, non improvvisati, capaci di cucire trame e pensieri, di inventare vocaboli, di strutturare capitoli o libri interi. Avete chiara in testa la direzione: sapete che c’è da faticare, ma siete salpati e l’orizzonte è sempre più compatto con i vostri sogni. L’amore in questo momento è più una passione fulminea per la vita e per quello che state facendo che uno spettacolo romantico disegnato da versi poetici. Il partner, forse, vi vorrebbe più presenti: ma tant’è, ogni cosa a suo tempo. Weekend di shopping e fotografie. Genere della settimana: romanzo d’avventura.

 

SCORPIONE: buono il Sole, bella Venere e ottima la Luna che soggiornerà perfino nel vostro segno. Splendidi Giove, Saturno, Nettuno e Plutone che sostengono le vostre ambizioni, dettano stile, trame, pensieri, aggiustano il cuore. Cosa c’è allora che non va? Mercurio, Marte e Urano che picchiano duro, vi rubano energie, creano ostacoli e deviazioni improvvise, vi fanno perdere la pazienza, ma fortunatamente non la bussola. Andate forte, ottenete successi, ma sembra che tutto vi costi una fatica immensa. Vorreste anche voi mettervi sotto una palma a sorseggiare Martini, ma l’indice vi riporta qui a combattere con le pagine del caos quotidiano a cercare simboli nascosti sotto segni grafici incomprensibili. Ottime le giornate di lunedì e martedì e chiuderete in bellezza con un weekend di vero sentimento. Tenete duro, il mondo è  già vostro (solo che ancora non lo sa). Genere della settimana: letteratura russa.

 

SAGITTARIO: a un passo dal solleone che non potrà che portarvi fortuna, beniamini di Mercurio e Marte, in rapporti quantomeno di reciproco rispetto con i Big celesti, avrete qualche punta di penna nella schiena solo a inizio settimana. La Luna nervosa potrà portare caos e sillabe ventose nel vostro lavoro: troppi impegni, stress, colleghi invasivi, o al contrario, troppo sulle loro, taciturni, incapaci di condividere spazi, virgole e pensieri. Insomma, tra lunedì e martedì, qualcosa potrebbe girare storto. Poi, però, recupererete anima, pronti a scalare le righe, i sottotitoli e ad arrivare in copertina, con entusiasmo e bellezza. L’amore è un po’ così senza infamia e senza lode, pare una lingua straniera, incomprensibile, o un mix di suoni onomatopeici. Spiegate al partner che è solo un momento e che tornerete alla base dopo il vostro giro nello spazio cosmico. Weekend con la Luna nel segno, perfetto per i viaggi e per le degustazioni di vino. Genere della settimana: fantascienza.

 

CAPRICORNO: ultima settimana col Sole in opposizione e i sogni chiusi nel cassetto. Venere, Giove, Saturno e Urano sono già splendidi, il resto sarà storia. La fatica c’è, è inevitabile: Saturno non regala niente, ma Urano potrà sorprendevi, quando meno ve l’aspettate, con un neologismo. Ottimo l’incipit di settimana con una Luna che cavalca nel vostro cuore insieme a Venere e vi apre progetti, strade, capitoli, vi riporta indietro amori perduti e vi rende percettivi a quelli nuovi. Fate gli apostrofi, sottraetevi alle grammatiche definite, sorprendete tutti, compresi gli avversari, buttate virgole a caso per vedere chi inciampa: forse cadrà un nemico. Attenzione alle giornate di mercoledì e giovedì nettamente complicate da nervi tesi e consonanti fuori posto. Ottimo il weekend, invece, per la passione, ma anche per aprire il cuore e la casa agli amici. Genere della settimana: narrativa brillante.

 

ACQUARIO: periodo controverso di alti e bassi, di acciacchi e fortune, di attese e ritorni. Insomma, come direbbe Arbore, davvero la vita è tutta un quiz. Iniziate comunque bene con un allungo di Luna che fino a  giovedì segnerà le pagine migliori della settimana. Avete bisogno di distrarvi, di aprire contatti con ciò che è lontano, di sillabe ponte che vi conducano verso nuove parole. Non ne potete più del quotidiano scontento, delle regole grammaticali, delle trame a filo pagina costrette da margini e veti. Marte è nel segno e state per scoppiare. Il rischio delle polemiche è grosso, come quello di altrettanto grosse distrazioni o di cortocircuiti tra il prima e il poi. Che fare? Scaricate i nervi, la tensione, camminate, correte, gridate il vostro barbarico YAPW, come insegnava Whitman, sopra i tetti del mondo. Weekend un po’ così, ma la domenica non sarà male. Genere della settimana: settimana enigmistica.

 

PESCI: Luna e Venere opposte per un incipit da nervi scoperti e parolacce. Certo, difficile vedervi andare in escandescenza, ma potrebbe succedere tra lunedì e martedì quando vi sfuggirà la consecutio temporum. I Big celesti sono dalla vostra parte e alle ferite del cuore rimediano Giove e Saturno con progetti e denari, responsabilità e soddisfazioni. Uscite dalla solita sintassi, reinventate le regole del gioco, non fate sempre l’ammorbidente della situazione, nella centrifuga dovete essere il motore. Forse è   arrivato il momento di rendervi preziosi agli occhi dei capi, dei colleghi, ma soprattutto del partner che potrebbe pensare di tenervi sotto scacco. Voi siete creature del mare, potreste mai accettare confini e catene? Ben venga il weekend con una Luna magica ideale per chi parte e per chi sogna. Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?