ASTROTREND D’AUTORE: 14 – 20 settembre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: BILANCIA

COME GRAZIA DELEDDA: “Guarda tu l’acqua: perché dicono che è saggia? Perché prende la forma del vaso ove la si versa”.

 

Grazia Deledda nata a Nuoro il 27 settembre 1871 fu una geniale scrittrice che con grande intuito e una sensibilità artistica tipicamente bilancina, seppe penetrare a fondo nello spirito sardo. Scrivere per lei equivaleva a respirare e le sue pagine, quasi fossero branchie di pesce, le permettevano di interiorizzare e ributtare fuori la realtà del suo tempo e della sua anima; un’anima chiusa e silenziosa, schiva degli onori e delle confidenze altrui.

Pur non facendo studi regolari, sull’onda di Leopardi anche lei lesse ancora adolescente tutto quello che poté trovare nella biblioteca paterna e a sedici anni incominciò a stendere i suoi primi lavori, guidata da un istinto sicuro e stimolata dall’ambiente sardo che cresceva insieme a lei e che le sarà sempre caro, divenendo lo sfondo di tutti i suoi romanzi.

La Bilancia è il segno degli “Altri” per antonomasia: se un Ariete può scrivere chiuso nel proprio mondo mentale e ispirarsi unicamente alle sue passioni, una Bilancia maturerà sempre più facilmente, quasi fosse indispensabile, un transfert cimageon l’ambiente che la circonda e da lì partirà per dare forma alla sua voce di dentro.

Quando con il marito e i figli si trasferirà a Roma, riuscirà a non farsi sedurre dall’intrigante atmosfera dei salotti. Se è vero che la Bilancia ama le pubbliche relazioni, è altrettanto vero che è molto strutturata, finanche coriacea, da un punto di vista etico. Non sorprende quindi che Grazia Deledda decise di anteporre, spinta da una moralità profonda e di stampo antico, i propri doveri familiari al suo lavoro.

Il tempo fu suo grande alleato e la sua arte si perfezionò a tal punto da condurla diretta al premio Nobel per la letteratura nel 1926.

La Sardegna della Deledda è arcaica, primitiva, nel suo essere un palcoscenico naturale delle vicende dai lei immaginate, fatte di forti passioni, in cui l’eterno rincorrersi del peccato e della sua redenzione attraverso il dolore diventa il tema dominante, tema per altro caro alla Bilancia, segno “purista” ad un passo dall’ “impuro” dello Zodiaco, il famigerato Scorpione.

In tutti i suoi romanzi traspare un gusto verista, ma anche l’impronta di Tolstoj e Gogol come si vede nel suo capolavoro “Elias Portolu”, pagine bellissime in cui si agita il terrore per il peccato, frutto di una realtà sofferta e autentica. Ed anche Efix protagonista di “Canne al vento” diventa un eroe omerico, un dannato alla Dostoevskij, un povero predestinato alla Garcia Marquez: immagine inconsapevole dell’umana sofferenza, sempre uguale e sempre immobile nel tempo.

 

 

ARIETE: si prospetta una settimana un po’ ricurva su se stessa con Mercurio negativo e una Luna in opposizione già da lunedì che annebbia margini e parole richiedendovi una lente di ingrandimento per focalizzare le priorità. Possibile che qualche secco “no” cali dall’alto come un punto esclamativo che va a bloccare il vostro fraseggio sempre entusiasta, ma forse poco strategico. La bella accoppiata Venere e Marte ancora vi dà man forte, ma guida più il vostro cuore che il vostro cervello. In tutte le questioni pratiche obbligatevi alla calma, evitate decisioni troppo nette e cercate di prendere tempo. Del resto proprio il tempo sarà un vostro prezioso alleato nel futuro che verrà grazie al ritorno di Saturno, il grande vecchio dello Zodiaco, in posizione nuovamente positiva. Weekend di forte recupero con possibili spostamenti piacevoli. Genere della settimana: meditazioni.

 

TORO: sempre sul pezzo con un occhio al quotidiano e l’altro ai grandi sogni che avete in testa. Per l’amore, ahimè, dovrete però pazientare ancora un po’, come fosse un lungo romanzo da gustare lentamente aspettando il finale a sorpresa. In questi giorni con la Luna contraria di mercoledì e giovedì e la guerra di Venere al vostro cuore, la confusione sentimentale aleggia nell’aria: storie strane e improvvisate, distanze che vi rendono insicuri, slanci non ricambiati, preoccupazioni familiari. Concentratevi su quello che funziona, ed è già tanto! Il lavoro può dare grandi soddisfazioni, bravi come sarete a dare forma al caos delle ispirazioni e delle idee. Voi sapete dove andare e in un balzo di pagina saprete cogliere la strada più diretta per raggiungere la meta e avvinghiare i lettori ai vostri pensieri migliori. Weekend dispendioso. Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

GEMELLI: cominciate con ritmo! Grazie a Luna e Mercurio positivi, l’inizio settimana sarà a passo di danza tra un’ispirazione, una nuova idea, un problema risolto e qualche soldo che arriva. Scriverete un po’ di tutto sul vostro diario personale alternando citazioni colte a barzellette di ultima generazione, consigli saggi a pensieri folli: del resto è questa la vostra vera natura, sempre duplice, talvolta triplice, mai noiosa e incredibilmente sorprendente. Starvi dietro potrà essere un po’ faticoso per chi macina lento e riflette troppo, fermatevi ogni tanto per far prendere fiato a chi non corre come voi se non volete rischiare di perdervi qualche lettore per strada. Attenzione, però, al ritorno di Saturno in opposizione che si farà sentire instillandovi i primi dubbi: meglio una virgola o un punto e virgola? Lasciate pure i puntini di sospensione per il momento, ma sappiate che la sfida è appena cominciata. Weekend nevrotico. Genere della settimana: pièce teatrale.

 

CANCRO: arroccati in difesa con Mercurio e Luna contraria fin da inizio settimana. Vi sentirete un po’ agitati e forse indispettiti soprattutto in famiglia perché avrete l’impressione che tutti cerchino di scaricare le responsabilità su di voi. State calmi se potete! Sole e Giove vi sorridono e agevolano tutti i contatti e le relazioni professionali e un nuovo giro di Luna da giovedì calma le acque e gioca d’anticipo sui vostri sogni! Vi aspettano belle pagine da scrivere in compagnia di ispirazioni romantiche che colorano di rosa il vostro prossimo romanzo. Date spazio alla creatività e lasciatevi sedurre dalle parole e non dai numeri, perché rassegnatevi: i conti non tornano ancora! Weekend ideale per un po’ di relax in un centro benessere: chiudetevi in una parentesi tonda e lasciate il mondo fuori. Genere della settimana: romanzo familiare.

 

LEONE: si parte di slancio a pagina aperta con Mercurio e Luna che stuzzicano parole provocanti e piene di fascino capaci di sedurre cuori, ma anche teste. Fino a mercoledì potrete giocarvi i vostri assi nella manica e sono tanti: giorni ideali per presentare progetti, innovazioni, contattare persone utili, avviare confronti e riunioni su temi importanti per la vostra professione. Saturno molla la presa e con un colpo di spugna cancella le righe storte degli ultimi tempi; non è più tempo di malinconie e rimpianti, la bellezza vi salverà! Venere è ancora nel vostro segno e con Marte dona un ritmo vigoroso ai vostri gesti, sempre scenici e generosi. Peccato per la Luna storta tra giovedì e venerdì che può provocare bizze e nervosismi e lasciare una frase sospesa a metà. Vi rifarete nel weekend che sarà di puro piacere e divertimento. Genere della settimana: narrativa brillante.

 

VERGINE: continua la vostra scalata al successo, inevitabile con Giove che firma tutti i vostri editoriali! E nemmeno dovete faticare troppo per vedere il ritorno positivo di ogni scommessa giocata. Siete abituati a farvi il mazzo e questo vortice inconsueto di leggerezza, pare lasciar stupiti pure voi non abituati ai tanti “sì” del cielo. Funziona l’economia che vi porta qualche soldo in più e buoni investimenti. Vale la pena valutare la possibilità di affrontare alcune spese rimandate fino ad oggi. Il momento è buono per chiedere mutui, affrontare ristrutturazioni, avviare società, aprire attività nuove. La settimana scorre fluida, come la vostra scrittura, con un apice tra giovedì e venerdì, giorni proficui a livello relazionale. Peccato per il weekend osteggiato dalla Luna e dal ritorno di Saturno in aspetto difficile: non soffermatevi troppo sul passato. Genere della settimana: economia e finanza.

 

BILANCIA – SEGNO BESTSELLER: aprite le danze con Luna e Mercurio nel segno che insieme agli altri pianeti, compreso Saturno di nuovo in aspetto positivo, sono pronti a fare da orchestra per la colonna sonora delle vostre splendide pagine. Pagine di intense intuizioni e riflessioni, di citazioni che colpiranno l’anima, specialmente tra lunedì e mercoledì. In questo momento avete un equilibrio quasi perfetto tra testa e cuore, racconto e dialogo, prologo ed epilogo, vocali e consonanti, sogno e realtà e si sa quanto l’equilibrio sia da sempre il vostro sogno segreto. Vi piace l’armonia, quel coro di suoni intonati che gira nell’aria quando finalmente vi capite a fondo con i vostri interlocutori, e ora è proprio così! Siete in grado di far quadrare il cerchio, di soppesare in maniera precisa pro e contro delle situazioni, di trovare la soluzione che soddisfa tutti e specialmente il vostri lettori che, a questo punto, si aspettano un finale col botto. Weekend di pubbliche relazioni. Genere della settimana: mitologia.

 

SCORPIONE: una settimana interessante con l’uscita, finalmente definitiva, di Saturno, il pianeta delle prove, dal vostro segno! L’antagonista è stato sconfitto, i ripensamenti superati, le malinconie rimpicciolite come noticine a fine pagina. Il protagonista del vostro romanzo personale torna vittorioso dopo un’incredibile odissea che l’ha portato a perdersi nei luoghi più remoti dell’anima e del mondo. E’vero, Venere e Marte danno ancora filo da torcere, ma solo per pochi giorni, il resto è vita! Specialmente tra giovedì e venerdì, con la Luna nel segno, ci sarà un rialzo delle vostre quotazioni. Cercate di riposarvi un po’: un autunno denso di belle avventure e nuovi progetti professionali vi attende al varco e anche il cuore darà un ritmo nuovo alla vostra, già melodica, scrittura. L’attesa della felicità non è forse già felicità? Weekend di acquisti. Genere della settimana: diario intimo introspettivo.

 

SAGITTARIO: si parte in gruppo con il bisogno di parlare, confrontarvi, discutere, ma sempre sulla sostanza dei vostri sogni e non sulle ombre delle illusioni altrui. Tra lunedì e mercoledì sarete davvero bravi a coordinare, moderare, fare il punto su questioni professionali e progettualità nuove. Un bel carisma di parole forti e convincenti si irradierà dalle vostre pagine che sfogliate dalla passionale brezza di Venere e Marte continueranno a conquistare lettori pungendoli dritti al cuore. Dosate, però, con eleganza gli entusiasmi: non tutti hanno la vostra carica e dovrete essere capaci di sfruttare anche i momenti di pausa e di riflessione. Saturno torna nel vostro segno per ricordarvi che ogni grande obiettivo è una conquista mattone su mattone e non sempre correre più veloce porta anche più lontano. Festina lente vi direbbero gli antichi, soprattutto nel weekend con una Luna nel segno da godersi intensamente, ma piano. Genere della settimana: romanzo corale.

 

CAPRICORNO: partite in ritardo rispetto ai vostri soliti ritmi, inciampate in una virgola o forse rischiate di sbattere contro un improvviso punto esclamativo! Tra lunedì e mercoledì sarà tutto un susseguirsi di passaggi forzati tra le righe inseguendo una parola che proprio non vi viene. Colpa di Luna e Mercurio e ostili che non vi perdonano distrazioni sul lavoro e si divertono con i vostri sensi di colpa. Non esagerate e non date troppo peso alle vostre crisi di coscienza: si recupera alla grande da giovedì con una Luna di luce che dipana le ombre e snoda i fili dei discorsi sospesi. Sole e Giove sono sempre lì, pronti a siglare ogni vostro documento: potreste perfino tentare una scalata al potere approfittando di circostanze incredibili e fortuite. Nel weekend, però, rilassatevi con buone letture e un bicchiere di vino pregiato. Genere della settimana: spy story.

 

ACQUARIO: si parte leggeri con le ali ai piedi! Mercurio e Luna tendono frecce al vostro arco di pensieri e parole: saprete inventarvene una più del diavolo! Saturno vi lascia, dopo un abbraccio mortale durato due anni, e addirittura scommette su di voi: se saprete seguirlo passo dopo passo trasformerà in pietra i vostri castelli di sabbia, conferendo durata e successo alle vostre fulminee intuizioni. Attenzione alla Luna storta che tra giovedì e venerdì promette qualche schermaglia amorosa e un tour de force di impegni che potrebbe innervosirvi. La stanchezza c’è con Marte ancora in posizione difficile, ma è più una questione fisica che mentale. Rilassatevi a bordo pagina e vedrete che qualche ora di sonno in più vi rimetterà a nuovo. Del resto vi attende un weekend in grande stile da corsivi eleganti a consumare gli sguardi di avidi lettori. Genere della settimana: fantasy.

 

PESCI: scriverete un po’ forzati in questo inizio settimana pigro, sospeso tra i puntini, privo di virgole, in cui vorreste soltanto fuggire o meglio ancora rimanere prigionieri di un romanzo d’avventura. Disposti perfino a farvi rapire dagli alieni, fareste davvero di tutto per tenervi fuori dagli impicci quotidiani, dalle beghe contrattuali e commerciali, dalle trattative con familiari, colleghi e capi. Sembra che in questo momento siate indispensabili e nessuno riesca a fare a meno di voi: rassegnatevi. Se si potesse optereste per due cuori e una capanna, specialmente tra giovedì e venerdì con una splendida Luna che esalta i sentimenti di voi pionieri del cuore. Momento buono per i creativi, gli artisti, per chi viaggia per affari e potrà tornare a casa con ottimi risultati.  Weekend funestato dalla necessità di smaltire lavoro arretrato. Genere della settimana: fantascienza.

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?