ASTROTREND D’AUTORE: 12 – 18 novembre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: ACQUARIO

LINCOLNCOME ABRAHAM LINCOLN: “Ho sempre tirato il mio carro e ho piantato un fiore ovunque fosse possibile”.

 

ARIETE: incipit funestato dalla Luna storta che porta vento, refusi, nostalgie e forse qualche polemica in famiglia. Per il resto, però, siete di nuovo in pista: merito soprattutto di Giove, il grande pianeta della fortuna che ha appena iniziato il suo meraviglioso transito verso di voi. Mercurio e Marte restano positivi, Urano è tornato nel vostro segno e questo non solo movimenterà parecchio la vostra vita, ma vi permetterà di risolvere situazioni rimaste bloccate fino ad oggi perché finalmente avrete la possibilità di agire concretamente senza più ostacoli. Resta Saturno difficile a vegliare sul vostro operato affinché tutto quello che iniziate, portate avanti, proponete agli altri sia rigoroso, essenziale, senza sbavature. L’amore, invece, rimane una riga storta, una parola mancata, una virgola inutile in certi casi, colpa di Venere opposta che ancora non consente slanci né chiarimenti. Buone le giornate di mercoledì e giovedì soprattutto per le relazioni con gruppi ed equipe di lavoro. Weekend interessante da dividere tra un sabato di relax e meditazione e una domenica dinamica. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

TORO: prologo frizzante con una Luna tonica che vi fa uscire dai vostri recinti, schemi, dal praticello che amate tanto anche se non è primavera, per buttarvi nella mischia e portare a tutti stimoli nuovi. Giove e Mercurio non sono più opposti e Urano ha lasciato, ma solo per qualche mese, la stretta sulla vostra pagina. Saturno è splendido e rende la vostra azione strategica, concreta, efficace: insomma dove mettete le mani voi si costruisce! Solo Marte dà ancora un po’ fastidio,  ma che volete che sia dopo questi mesi agitati tra virgole assassine e punti malandrini! Insomma, tutta vita o quasi anche se in amore ancora non vi sentite pienamente nel gioco e preferite il silenzio o la fuga alla passione. Giornate un po’ difficili quelle di mercoledì e giovedì per i tanti impegni professionali e il rischio di qualche battibecco con colleghi o superiori. State nel flusso e lasciate andare gli incisi per non rovinarvi un weekend davvero interessante soprattutto se lo passerete in compagnia. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

GEMELLI: il periodo non è semplice. Giove si è messo con Mercurio in direzione ostinata e contraria, giusto per citare De Andrè. E Marte sta per dichiararvi guerra. Sarà una dura battaglia a suon di punti, virgole, vocali uncinate e consonanti che vi si inchiodano sulle spalle quando meno ve lo aspettate. Possibili problemi formali e burocratici, postille e noticine che non vi fanno dormire la notte. Che fare? Intanto godetevi le giornate di mercoledì e giovedì con una Luna  di viaggio ancora piena di stimoli e di incontri con persone interessanti che provengono da ambienti inusuali o comunque diversi dai vostri. In più Venere è positiva, quindi mal che vada, l’amore e la passione vi ravvivano e vi tengono alto il morale nonostante le nubi di inchiostro nero all’orizzonte. Il weekend, però, meglio stare un po’ tranquilli perché i troppi impegni potrebbero farvi saltare per aria come una pentola a pressione dimenticata sul fuoco. Genere della settimana: romanzo di guerra.  

 

CANCRO: abbandonati da Giove, catturati da Saturno e tediati dalla Luna, l’incipit non è proprio dei migliori. E ci mancava pure il ritorno di quello scassa pagine  di Urano. Dubbi, virgole zoppe, punti sospesi, ripensamenti in chiaro-scuro, un caos grammaticale che vi sconvolge la testa. Il Sole, però, è buono e Marte lo diventerà a breve. Forse ciò non rimetterà in sesto il vostro umore, ma avrete energia sufficiente per affrontare gli impegni e portare a casa la pagnotta. Insomma, boia chi molla. E se l’amore resta in sordina con quella Venere contraria, voi dedicatevi agli amici a partire da venerdì, soprattutto a quelli che non sentite da un po’, che sono lontani nello spazio e nel tempo. Recuperate rapporti perduti, vi farà bene al cuore. Weekend di viaggi e scoperte, anche in città. Genere della settimana: romanzo psicologico.

 

LEONE: la prefazione potrebbe avere ancora qualche pesantezza, o forse c’è un indice da rivedere, o un titolo da cambiare. Intorno a metà settimana, però, comincerete a respirare aria nuova, davvero nuova, dopo mesi di grandi fatiche e curve impreviste, tra sottotesti e voci fuori campo. Finalmente protagonisti con Giove in trigono che vi porterà occasioni di crescita, espansione nelle vostre attività, gioie e piaceri veri che vi faranno dimenticare i blocchi e superare le incertezze. Carichi di inchiostro simpatico e di entusiasmo, potrete finalmente andare alla caccia del vostro posto al sole e anche dell’amore vero che sarete in grado di recuperare dopo crisi recenti o di trovare ex novo grazie all’incontro fatidico che la bella Venere potrebbe portarvi. Weekend di movimento  e incontri con una domenica da incorniciare in prima pagina. Genere della settimana: narrativa brillante.

 

VERGINE: per fortuna la Luna c’è e anche Saturno “il cattivo” che, però, con voi usa i guanti di velluto. Il resto del cielo, infatti, lascia un po’ a desiderare con Giove e Mercurio contrari, una Venere non pervenuta, Marte in opposizione e Urano che ha fatto un misterioso balzo indietro così, giusto per rallentare i vostri passi e imbrigliare la vostra scrittura. Dopo l’incipit piuttosto buono, da mercoledì dovrete fare un piano di azione, ridefinire priorità, titoli e perfino lo stile. Le questioni da trattare potranno essere soprattutto di ordine formale: non saranno tanto i contenuti ad essere messi in discussione, quanto il vostro modo di trattarli, la punteggiatura che usate, la scelta delle parole e del ritmo. Lasciate pure che gli altri facciano i soloni, incassate i consigli non richiesti e le accuse non esplicite. Usate tutto il vostro aplomb e non fatevi trascinare nella bagarre: ne uscirete da signori con grandi apprezzamenti. Weekend un po’ così a rimuginar pensieri. Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

BILANCIA: incipit con la Luna storta, una virgola per capello, e puntini sospesi in famiglia. Aggirate gli ostacoli e non prendeteli di petto approfittando dei buoni uffici di Venere che vi rende ancora più diplomatici del solito e capaci di arruffianarvi amicizie e simpatie. Da mercoledì potrete ottenere consensi e riuscire a convincere gli altri della bontà dei vostri progetti. Giove finalmente vi è favorevole e facilita le pubbliche relazioni: cercate di approfittare di questo passaggio e di allargare il cerchio delle vostre conoscenze, uscendo dai margini rassicuranti della pagina per tentare esplorazioni ardite in nuovi territori vocali e consonantici. L’amore c’è: vissuto, sognato, atteso, resta comunque un accento felice nella declinazione della vostra vita. Lasciate andare un po’ il cuore e nel weekend restate in casa a giocare a due cuori e una capanna. Genere della settimana: comunicazione e marketing.

 

SCORPIONE: prologo fluido che vi consente di comunicare in maniera molto efficace con gli altri. E’ vero, avete perso Giove, il grande protettore del vostro 2018, ma per un po’ vi siete tolti dai cabasisi, per dirla alla Montalbano, Urano che dall’estate in poi, coadiuvato da Marte, ha scatenato nubi d’inchiostro e tempeste di accenti nella vostra vita. È terminato, almeno per ora, il tempo degli imprevisti, dei cambi di rotta non desiderati, dei blocchi economici e contrattuali e in più Marte entra in aspetto positivo. Abitati da nuove energie che da tempo vi mancavano, potrete smaltire molto lavoro e recuperare punti nella vostra scalata al successo. Un po’ ostiche le giornate di mercoledì e giovedì, ma il resto è gloria, compreso il weekend da trascorrere in viaggio o nei panni di fantasiosi esploratori d’arte e di città. Genere della settimana: urban fantasy.

 

SAGITTARIO: siete ormai entrati d’ufficio nella triade dei segni più forti dell’anno che verrà. Giove, il vostro pianeta guida, è finalmente giunto nel vostro segno, Urano è tornato per alcuni mesi in aspetto positivo, non avete Saturno contro e Venere vi vuole bene. A breve scocca la stagione del vostro compleanno e voi che amate chiacchiere, feste, ed emanate energia positiva nel vostro ruolo di sole invernale, cominciate ad essere in fibrillazione. Ottime le giornate di mercoledì e giovedì per interloquire con potenziali clienti, discutere progetti, convincere gli altri della bontà delle vostre idee. Attenzione, però, a Marte che diventa contrario e che potrebbe giocarvi qualche brutto tiro soprattutto in ordine a questioni formali e burocratiche. Possibile tensione con soci in affari. L’amore è complice, una nota intonata nella vostra sinfonia di vocali e apostrofi in volo, occhio alla punteggiatura, però, soprattutto nel weekend. Genere della settimana: romanzo corale.

 

CAPRICORNO: Luna nel segno e Venere contraria potranno caratterizzare un prologo di settimana un po’ più emotivo del solito in cui sarete permeabili, nel bene e nel male, alle opinioni altrui. Cercate di non prendere troppo sul personale certi commenti che potrebbero infastidirvi, soprattutto se relativi al vostro operato professionale. Con l’arrivo di Marte favorevole, infatti, recupererete quasi subito il controllo di persone e situazioni ritrovando la vostra solita posizione di leader capaci di coordinare  progetti e strategie. Da un punto di vista comunicativo saprete essere efficaci e grintosi e questo vi aiuterà a trovare alleanze e consensi in relazione agli impegni che state portando avanti con determinazione. L’amore sfugge come una virgola a fine riga, pazientate e riuscirete a ritrovare complicità tra testi e sottotesti. Weekend in giro, tra aperitivi ed eventi culturali. Genere della settimana: politica internazionale.

 

ACQUARIO – SEGNO BESTSELLER: un incipit di onori e magnificenza con Giove finalmente positivo, Venere splendida, Marte nel segno per il suo ultimo slancio, il ritorno del vostra pianeta guida, Urano, in posizione favorevole. Insomma, il vostro annus horribilis tra dittonghi sparsi, accenti in caduta, refusi mistificanti e consonanti accozzate, sembra davvero finito. Ora siete in grande recupero da ogni punto di vista: torna la salute, l’armonia tra psiche e corpo, la progettualità, la possibilità di portare avanti senza intoppi idee, ambizioni, operazioni d’affari, studi e ricerche. Molto stimolato l’ambito delle amicizie, dei gruppi di lavoro, come se davvero ci fosse per voi l’opportunità concreta di entrare in contesti innovativi in cui riuscirete a spiccare ritagliandovi ruoli di coordinamento o da veri e propri leader. Funziona perfino l’amore che se non c’è può nascere in viaggio, a distanza, perché a voi piace l’esotismo e l’avventura. Weekend perfetto per concedervi shopping e qualche lusso. Genere della settimana: narrativa epica.

 

PESCI: Sole, Mercurio e Giove contrari non sono il biglietto da visita giusto per sfondare in questo pieno d’autunno che vi vede arretrare dal vostro ruolo, fino ad oggi, di protagonisti quasi assoluti della pagina. Ci sono incertezze e, a volte, al contrario, troppe sicurezze, come se faticaste a trovare il giusto mezzo, l’obiettività necessaria a valutare persone e situazioni. Tendete ad esagerare nel bene e nel male. Allenatevi alla forma, alla punteggiatura, obbligatevi ad essere perfezionisti come la vostra dirimpettaia Vergine e, per un attimo, dimenticate la vostra ossessione per il tutto e concedetevi il piacere del dettaglio. L’amore è un puntino sospeso, chissà. Per fortuna Marte arriva nel segno per donarvi la giusta carica di grinta ed aiutarvi a superare, anche in curva, piccole invidie e cattivi pensieri. Weekend di intuizioni e sogni premonitori con la Luna nel segno. Genere della settimana: romanzo di formazione.

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?