Aperte le iscrizioni per la Fiera di Londra

A seguito della soppressione dell’ICE avvenuta lo scorso luglio e della conseguente cancellazione del contributo pubblico a favore della realizzazione di iniziative estere organizzate da ICE in collaborazione con AIE, quali la collettiva alla Fiera di Londra, la partecipazione italiana all’edizione 2012 in programma a Londra dal 16 al 18 aprile era stata messa in discussione.

In considerazione però dell’importanza centrale che la Fiera di Londra riveste per il nostro settore, l’AIE ha deciso di proseguire nell’organizzazione dello stand italiano per dare continuità al progetto di sostegno all’internazionalizzazione delle case editrici italiane e, nell’ottica di servizio che contraddistingue il lavoro dell’Associazione, per limitare al massimo le possibili ricadute sugli editori del mancato sostegno delle Istituzioni.

I costi per la realizzazione saranno sostenuti pertanto interamente dall’AIE tramite la Ediser che si occuperà anche di tutti gli aspetti organizzativi e logistici.

Lo stand italiano, come di consueto, svolgerà la funzione di punto informativo sull’editoria italiana e di incontro tra editori italiani e stranieri e sarà aperto, a condizioni particolari, sia alle case editrici associate all’AIE sia ai non soci.
Come negli ultimi anni, sarà organizzato su una superficie a isola di 130 mq situata nel corridoio principale e sarà allestito con espositori bifacciali per i libri, tavolini per gli incontri, guardaroba, un piccolo magazzino e l’angolo reception.

Le richieste di iscrizione alla collettiva saranno accolte in ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento degli spazi espositivi disponibili.

La Fiera si tiene presso il Centro Espositivo Earls Court dal 16 al 18 aprile 2011. Le iscrizioni chiudono il 16 dicembre.

Per info: AIE

0

Ti potrebbero interessare...

Login