Annunciata la vincitrice del “Premio Bancarella”

Niente_Come_Te_CoverIeri, 19 luglio, a Pontremoli, è stato consegnato il “Premio Bancarella”, il premio dei librai arrivato alla sessantatreesima edizione. La vincitrice è stata Sara Rattaro con il suo libro “Niente è come te” edito da Garzanti. La vittoria è stata risicata visto che la Rattaro è riuscita a spuntarla per un solo voto su Simona Sparaco ed il suo libro “Se chiudo gli occhi” edito da Giunti.
La vincitrice è rimasta molto colpita da questa vittoria tanto che al momento della proclamazione è scoppiata in lacrime. Queste le sue parole : “Sono incredula, provo una gioia grandissima. Ancora qualche anno fa non pensavo di fare la scrittrice, figuriamoci di vincere un premio tanto importante. E’ un riconoscimento che ho vinto insieme ai protagonisti del mio libro, quei padri e quelle madri che devono sempre dimostrare con tenacia di volere bene ai loro figli”.
Il tema principale di “Niente è come te” è la sottrazione internazionale di minori, ovvero tratta di quei bambini che, nati da matrimoni binazionali, in caso di separazione, vengono di fatto rapiti ed allontanati da uno dei due genitori.
Sara Rattaro è nata e cresciuta a Genova. Si è laureata in Biologia nel 1999 con lode e nel 2009 in Scienze della Comunicazione. Il suo primo romanzo “Sulla sedia sbagliata”, edito da Morellini, è uscito nel 2010. Nel 2013 ha iniziato la collaborazione con Garzanti ed il primo libro pubblicato sotto il nuovo editore è stato il bestseller “Non volare via”.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?