Anche Agave alla fiera del libri di Pechino

Ci sarà anche una casa editrice sassarese a rappresentare l’Italia alla fiera del libro di Pechino. Dal 29 agosto al 2 settembre, la Agave edizioni presenterà in Cina due titoli: “Gardens of Silk. Vittorio Accornero for Gucci” di Giuliana Altea e “I am a Berliner. 18 positions in Berlin painting” di Mark Gisbourne.

L’allestimento dello stand italiano, che ospiterà anche altre case editrici nazionali, sarà caratterizzato dalla presenza di sei dei numerosi foulard Gucci pubblicati nel volume “Gardens of Silk”, e realizzati tra gli Anni 60 e gli Anni 80 dall’illustratore piemontese Vittorio Accornero (1896-1982). Quella cinese sarà una “sintesi” della mostra “Giardini di Seta” che si tenne nel 2009 a Sassari, in cui fuorono esposti 40 pezzi.

La casa editrice sassarese, diretta da Alberto Paba, ha in cantiere altri progetti internazionali, come la mostra “I am a Berliner”, che si è tenuta al Carmelo fino allo scorso giugno, e che si svolgerà a Zagabria e a Tel Aviv, con un catalogo pubblicato proprio da Agave.

«La Cina rappresenta un mercato ad elevato potenziale per la vendita dei diritti d’autore – spiega Alberto Paba -. Alcuni generi, punti di forza dell’editoria italiana, come i libri per i ragazzi, quelli d’arte, illustrati e scientifici, suscitano forte interesse da parte degli editori cinesi. Nel 2010 l’import dei copyright dalla Cina è continuato a crescere: sono circa 13.700 i titoli importati e 3.900 quelli esportati».

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?