Alla Rizzoli Galleria è bello anche perdersi

ADIT1402_01725-kkG-U50135029586eTB-1140x589@Living_MGbig“Una libreria completamente ripensata per accogliere tutte le dimensioni del libro, anche le più inesplorate. Un luogo in cui sfogliare, curiosare, sostare, condividere o farsi coinvolgere. Perché in Rizzoli Galleria è bello ritrovarsi, ma anche perdersi”.

Alla Rizzoli Galleria si descrivono così, sul sito ufficiale della nuova libreria, riaperta al pubblico il 4 novembre 2014, dopo alcuni mesi di lavori di ristrutturazione e modernizzazione.

Innovazione è la parole chiave e al pubblico sembra piacere: solo nel primo mese c’è stato un incremento delle vendite del 40%. Anche gli incontri con gli autori hanno riscosso un notevole successo: hanno già partecipato ai primi eventi Jeffery Deaver, Philippe Daverio, Dacia Maraini, Luigi Serafini, Vittorio Sgarbi, Sandro Veronesi e Alberto Angela.

Ma c’è di più; per scoprire tutte le novità in libreria, i consigli e le classifiche dei librai basta scaricare la nuova app BOOKtoBOOK. In pochi passaggi si potranno scoprire nuovi titoli in base alle proprie preferenze, e si potrà farlo ovunque ed in totale libertà.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?