Al via Book Award 2014, la prima rassegna letteraria popolare italiana

Prende il via la prima edizione di Book Award, una innovativa competizione letteraria strutturata come una rassegna, in cui le opere saranno giudicate e premiate secondo criteri popolari e tecnici. 

Nati da un’idea di Roberto Incagnoli direttore editoriale della casa editrice Lettere Animate, i Book Award avranno lo scopo di valorizzare il lavoro degli scrittori e delle case editrici senza distinzioni di distribuzione o di maggior capitale investibile, oltre a creare un ponte d’incontro tra i libri e i lettori, che saranno chiamati a partecipare alla votazione.

Potranno partecipare tutti i testi editi nel 2012/2013, la cui iscrizione alla competizione avvenir entro entro il 28 febbraio 2014.

Le opere inviate saranno suddivise in otto categorie: Miglior Libro di Narrativa, Miglior Libro Fantastico, Miglior Libro Thriller/Noir, Scelto da voi, Miglior Editore, Miglior BookTrailer, Miglior Titolo, Miglior  Copertina e Premio Speciale Narcissus (dedicata ai self-publisher), queste ultime tre a esclusivo giudizio delle giuria tecnica.

Le opere saranno sottopposte al giudizio di una giuria tecnica e al giudizio popolare, che avverrà tramite condivisione sui social network o recensione. Al termine della votazione popolare verrano selezionati 3 finalisti per ogni categoria, che saranno in seguito giudcati dalla giuria tecnica.

Tale giuria non è ancora stata resa ufficiale: per ora si conosce soltanto il nome di uno dei giudici, la scrittrice Rosa Ventrella, autrice del romanzo Il giardino degli Oleandri (Newton & Compton).

I vincitori riceveranno in premio le targhe dei Book Award e dei premi a sorpresa.

 

Per maggiori informazioni consultare il sito.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?