Addio, Monti – Michele Masneri

Titolo: Addio, Monti
Autore: Masneri Michele
Casa Editrice: Minimum fax editore
Genere: Romanzo
Pagine: 167
Prezzo: 14.00 €

I valori sono tutti sballati”. La frase usata per indicare il malessere di uno dei personaggi esemplifica molto chiaramente la realtà presentata nel libro. Col suo romanzo d’esordio Michele Masneri presenta al lettore un gruppo di persone attente solo all’apparenza, incapaci di comunicare realmente e soprattutto di stabilire relazioni e legami reali, trasparenti, stabili.

Tutto è finzione e ciò impedisce di essere se stessi per obbedire invece ad una moda priva di senso con l’unico interesse di mostrarsi “E a Cala Rossa si presentano davvero, poi, con tutto un corredo studiato e ristudiato a tavolino: la stuoia indiana, il Domenicale, una crema dell’Erbolario protezione trenta, al sesamo e alla carota, e almeno un paio di Adelphi”.

Se tutto è falso e tutti sono concentrati solo su se stessi anche le relazioni sono prive di autenticità e fondate sull’interesse. “Io comunque non ho mai capito chi è esattamente il tuo Minorenti”, fa Gloria perplessa […]; e non so se le ho detto che non lavoro più per lui, ma tanto non ascolta mai, niente”.

Masneri ci presenta uomini e donne che pongono al centro della loro vita la falsità delle relazioni e l’incapacità di essere veramente se stessi che porta ad una perenne infelicità. E lo fa in modo originale presentando un gruppo di adulti attraverso gli occhi di due “amici” che, dopo tanto tempo, si incontrano una domenica pomeriggio al supermercato per aggiornarsi sulle proprie vite; fra banchi di frutta biologica, tofu e hamburger vegetali criticano una realtà in cui sono i primi ad essere completamente immersi. Una realtà dai valori totalmente sballati.

 

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?