2015: l’anno del Piccolo Principe

imageIl Piccolo Principe di Antonie de Saint-Exupèry è un libro per ogni età. Lo leggiamo da piccoli e una volta cresciuti lo riprendiamo in mano per apprezzarne nuovamente e con uno sguardo diverso tutti i messaggi e gli insegnamenti di vita nascosti tra le righe. Nell’arco della storia è stato uno dei libri più venduti insieme a Pinocchio di Collodi e alla Bibbia e quest’anno, il 2015, pare essere proprio il suo anno. L’opera dell’autore francese tradotta in ben 220 lingue diventerà un film d’animazione in 3D e sarà presentato nuovamente in moltissimi librerie di tutto il mondo. Dal primo gennaio 2015 infatti sono scaduti tutti i diritti di riproduzioni poiché sono passati 70 anni esatti dalla morte dell’autore. Ed in Italia accanto alla storica edizione di Bompiani ne sono arrivate delle nuove, quella dell’Enaudi, della Garzanti, del Battello a Vapore, della Mondadori, della Feltrinelli, della Gribaudo, della Giunti Junior, della Sellerio, della Newton Compton e della Fannucci.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?